Primavera: Grifone Gialloverde-Res Roma 0-8 (FOTO)

0

PRIMAVERA RES ROMA – Quarta vittoria consecutiva per il team Primavera della Res Roma che batte 8 a 0 il Grifone Gialloverde e chiude a punteggio pieno il girone di andata del campionato regionale. Mister Melillo manda in campo dal primo minuto Parnoffi tra i pali, Lommi, Chiappa, Orlando e Liberati in difesa, Pienzi, Graziosi e Chaid a centrocampo con Natali alle spalle di Labate e Greggi.  Le giallorosse partono bene e al quarto minuto passano già in vantaggio con Natali che dà il via alla goleada della Res Roma. Il raddoppio poco dopo la mezz’ora: assist di Labate e secondo sigillo personale di Natali che firma il due a zero con cui si va a riposo. Nella ripresa le ragazze di mister Melillo dilagano: tre reti di capitan Labate, due di Greggi e uno di Cosentino, sanciscono il definitivo 8 a 0 con cui la Res Roma batte il Grifone Gialloverde e chiude a quota 12 punti in quattro gare il girone di andata e si laurea campione d’inverno.

Le dichiarazioni post match del tecnico della Res Roma, Fabio Melillo: “Gara ben giocata da parte delle ragazze che sono concentrate verso l’obiettivo; siamo abituati a giocare questo tipo di partite e questo è un aspetto che si nota in alcune partite, perché vincere oggi in questa maniera contro un’ottima squadra, in cui giocano ragazze che stanno ben figurando in Serie B, vuol dire essere predisposte a questo tipo di competizioni. Dopo un inizio in cui abbiamo fatto fatica a far gol nonostante abbiamo sempre giocato nella metà campo loro, abbiamo dilagato cammin facendo perché avevamo uno spunto superiore anche a livello atletico. Altra bella prestazione che ci avvicina all’obiettivo del passaggio alla fase nazionale, anche se ancora è lunga. Possiamo decidere la qualificazione la prossima settimana nel match di ritorno contro l’Asd Roma che finora ha perso solo con noi”.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here