Primavera femminile, la Roma vince lo scontro al vertice con la Res

0

ROMA FEMMINILE PRIMAVERA – Lo scontro al vertice tra Roma e Res Roma primavera si conclude con una giusta vittoria delle giallorosse della Roma. Due rigori nettissimi e nel primo c’era anche un doppio fallo, non ravvisato dal pur attento arbitro, prima del rigore. Primo tempo positivo per quanto visto in campo, la Roma ha espresso un buon gioco. Peccato non abbia finalizzato qualcuna delle occasioni che le sono capitate. Al 30′ incursione di Puja Dotti e fallo sulla stessa da dietro senza palla. Rigore netto. Sul dischetto va Martina Berarducci (nella foto) che sigla l’ 1 a 0. Roma in vantaggio.La Res si rende pericolosa solo su palla inattiva ed è proprio da questa che arriva il pareggio nel finale del primo tempo. Secondo tempo più aperto. La Roma si sbilancia molto, ma non concede quasi niente.L’attaccante della Res, Labate, compie fallo netto di mano in area e l’arbitro fischia un altro rigore a favore della Roma ed espulsione della ressina per somma di ammonizioni.Dal dischetto però questa volta Berarducci si fa ipnotizzare dal portiere Parnoffi che, brava, para. Dopo il rigore sbagliato la Roma si sbilancia ancora di più concedendo più campo alla Res, ma cercando anche la profondità per arrivare più vicino alla porta. Arriva così il meritatissimo raddoppio con il goal di Visentin: sponda di Giada Tarantino, assist di Puja Dotti, sinistro ad incrociare e rete del 2 a 1. Ora le due squadre sono pari in vetta ed il futuro del campionato primavera si preannuncia avvincente.

“Buona la prestazione di tutta la squadra – dirà a fine gara il mister della Roma Michela De Angelis. – Abbiamo interpretato bene la gara. Le ragazze sono state concentrate e determinate da subito. Primo tempo positivo per quanto visto in campo ci siamo espresse bene con la giusta intensità. Possiamo fare ancora meglio ed i presupposti sono giusti. Testa ora al prossimo obiettivo, iniziamo subito a preparare la prossima partita.”

Maria Quintarelli

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here