CONFERENZA STAMPA GONALONS – Il direttore sportivo giallorosso Monchi è intervenuto in conferenza stampa durante la presentazione di Gonalons a Pinzolo. Ecco le sue dichiarazioni:

DA PINZOLO:
Torre-Sparla

LA CONFERENZA STAMPA:

Prende la parola il ds Monchi: “Siamo soddisfatti e contenti di essere qui per presentare Gonalons. Un giocatore importantissimo nel calcio europeo, da sempre mio oggetto di desiderio. Fortunatamente questo anno si sono verificate le circostanze, sono molto contento”.

Iniziano le domande dei giornalisti:

Mangiante (Sky Sport). Nainggolan rimane con certezza?
“Sì. Credo che l’epoca dell’uscita di giocatori importanti sia finita per il nostro club. Ora è tempo di costruire la squadra definitiva con le opzioni che abbiamo sul mercato”.

Di Carlo (Mediaset). Trattativa per Defrel?
“Lontano. Cerchiamo un giocatore con caratteristiche simili alle sue, ma non è l’unica opzione. Ieri abbiamo avuto un contatto col Sassuolo attraverso Carnevali, la distanza è molto grande. Crediamo che dobbiamo pagare quello che crediamo un giocatore valga, come vendiamo i calciatori al prezzo che riteniamo adeguato. La differenza è molto grande, non abbiamo intenzione di comprare giocatori con un prezzo che riteniamo fuori dal mercato”.

D’Ubaldo (Corriere dello Sport). C’è grande attesa per le sue mosse sul mercato. Disse ‘Rudiger non va via’ e poi è stato costretto a cedere lui e non Manolas. La situazione dei centrali è completata, Manolas può ancora partire?
“Una cosa importante, dico sempre quello che è nell’interesse della Roma. I difensori centrali l’idea è portarne uno e che nessuno vada via”.

Pugliese (Gazzetta dello Sport). Prima ai tifosi ha detto del circo Massimo:
“Non possiamo mettere sullo stesso piano una battuta ai tifosi con una dichiarazione ufficiale. Sono ambizioso per natura, forse sfrontato e grazie a questo ho ottenuto risultati. Una squadra non si chiude i primi di luglio ma gli ultimi di agosto. Alla chiusura del mercato sono sicuro che avremo un’ottima squadra, che potrà lottare e sarà competitiva. Se ci vedremo al circo massimo non lo so, l’importante è avere argomenti per essere lì e credo che la Roma li avrà”.

Fagnano (Rete Sport). Ha parlato con Totti? Farà il dirigente alla Roma?
“Francesco in questo momento si sta riposando, credo sia normale che in un momento cruciale della sua vita abbia il tempo necessario per pensare. Noi lo aspettiamo con le braccia aperte. Possiamo aspettare tutta la vita, sempre sarà qualcosa di importante per la Roma. Lui deciderà quando tornerà alla sua casa, questa è la sua casa e deve solo tornare alla porta senza bussare alla porta perché ha già la chiave. Non ci resta che aspettare, ci auguriamo che rientri”.

Di Nardo (Tele Radio Stereo). La Roma è corta sulle fasce. C’è da aspettarsi un paio di arrivi sulle corsie esterne?
“Sì, è uno degli obiettivi sui quali lavoriamo. Tenteremo di chiudere il più presto possibile. Preferisco che i giocatori arrivino un po’ più tardi ma è quello che davvero voglio piuttosto che precipitare la decisione e fare con fretta”.

FINE

Al termine della conferenza stampa Angelo Mangiante di Sky Sport ha chiesto informazioni sul terzino sinistro. Monchi ha confermato che la Roma ne prenderà uno, perché all’occorrenza Juan Jesus può giocare anche a sinistra.

ROMANEWS.EU SEGUE LA CONFERENZA STAMPA IN TEMPO REALE

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

14 Commenti

    • io invece sono tranquillissimo,lo ha detto Monchi che come si sa ha una parola sola,spero che nessuno mi infami,bisogna avere il senso dell’ironia ed anche dell’autoironia,il problema è che forse talvolta ci prendiamo troppo sul serio

  1. C’è ancora qualcuno che crede alla parola di questo signore? C’è qualcuno che ha fiducia in uno che dice papale papale che Totti è il padrone della Roma e può fare quello che vuole, quando vuole e come vuole?

  2. ..se la traduzione esatta alla domanda su Rudiger ha detto che lui dice sempre quello che è nell’interesse della Roma e quindi nessuna parola può essere presa come buona, perchè tutte sono interpretabili; questo significa che ad oggi il Ninja cosi come Manolas sono della Roma ma dinanzi al giusto prezzo partiranno tutti e due.. ed io credo che il fatto che non gli rinnovino i contratti è proprio in questa funzione; invitarli ad andar via.. e rendeli più appetibili al compratore di turno grazie anche ai loro ingabbi bassi!

  3. il tempo poi dirà se era vero oppure no cio che affermava. ha parlato meglio e in maniera più chiara cosa deve e può fare. Ha detto che Manolas rimane ma. ha anche affermato che il bene supremo roma è fondamentale e quindi può permettersi di dire cavolate. Io credo moltissimo n Monchi e spero che riesca ad acquistare chi deve. Penso che la Roma possa acquistare sia defrel che berardi, oppure giocatori equivalenti, oltre ai difensori che non abbiamo etc.
    Totti deve reinventarsi non può pensare di essere il totti che conosciamo per l’eternità. lo spero vivamente per lui….non so cosa farà ma spero qualcosa di grande per lui e per la roma. forza roma

  4. Questi commenti sono l’ennesima dimostrazione del grado di becerume che ormai imperversa in questa città, dove non esiste più tifo…. O si tifa solo a condizione e con riserva. E si sputano astiose sentenze. E si parla sempre contro. Ed è tutta una fazione. Sei della Roma? No sono tottiano o antitottiano spallettiano o antiapallettiano. Ed erano meglio i sensi. Ed erano peggio i sensi. E così via. Mille fazioni e nessuna squadra. Mille posizioni diverse tutte legate però da un denominatore comune: pensieri sviluppati com la capacità critica di un muflone…. Monchi in realtà ha fatto una intervista ineccepibile. Sotto tutti i punti di vista. Putroppo per lui però parla a un ambiente diviso a metà tra malafede e ottusaggine…. Parla ad un gregge di pecore belanti. Passerà Pallotta, passera Mochi, passerà Di Francesco. Ciò che rimarrà è questo ambiente becero e meschino dove il controtifo ha preso il ooato del tifo. Qualcuno chiede: chi crede ancora a Monchi? Sarebbe impietosa per lui la risposta. Impietosa e soprattutto inutile… Stia sereno cmq… Monchi rimarrà poco. Come Spalletti. … Rimarrete voi, a puntare il dito verso qualcun altro.. . Per sfogare le vostre infinite frustrazioni…

    • Lei sa che si può criticare ed anche essere tifoso? Io direi che quelli che alzano la voce quando vedono cose che non vanno bene hanno la Roma più a cuore che quelli che fanno finta di niente e si nascondono dietro un “tifo solo la Roma.”

  5. In totale controtendenza con chi gia condanna Monchi (dall’alto di improbabili pulpiti) magari sperando conmetta errori per poter dire “l’avevo detto” (ne esistono ormai una marea di tipi che cercano in questo modo un riscatto alle proprie miserie) io spero Monchi faccia bene. Me lo auguro. Da tifoso della Roma. Tifo Roma. A prescindere, non quando fa comodo. Tifo solo Roma. SEMPRE E SOLO FORZA ROMA!

    • @Mapu..io parlo solo per me naturalmente e quindi posso dire che io non critico il suo operato critico cio’ che dice,cioe tutto ed il contrario di tutto,per dirla all’Inglese,si para il culo e in politica sarebbe un mago del benaltrismo.Ora,tu sei libero di pensarla come vuoi e qualsiasi cosa è legittima,ma non mi piace,scusa,che tu ti metta su un piedistallo e tiri randellate a destra ed a manca come se tu fossi l’unico depositario della verita’ ,non hai l’esclusiva del tifo.Per quanto riguarda Spalletti,non è andato via per i tifosi ma parche’ Pallotta ha disatteso le promesse e Sabatini prima di lui per lo stesso motivo.Io non so se Monchi è bravo o no,sara’ il tempo a deciderlo ma di sicuro non andra’ via perche’ qualcuno gli ha detto che dice qualche bugia,sara’ perche l’americano lo costringera’ a fare figure barbine,io non mi fido degli Americani,se tu ti fidi è piu’ che legittimo ma non ti critichero’ mai per questo,impara a fare altrettanto,siamo in tanti a cui importa solo della Roma,ma non vuol dire che siamo ciechi e sordi,o dobbiamo fare come le tre scimmiette?

      • Credimi Fabiano. Non mi ergo su nessun piedistallo. Non ne ho il titolo. E neanche la voglia. E non ho mai pensato ci si debba fidare ciecamente e in silenzio di Pallotta. Figuramoci… I miei toni, sicuramente esasperati, sono dovuti da ciò che osservo da un pò di tempo. La crescente e ossessiva critica distruttiva. A prescindere. Dimmi quale senso ha esprimere giudizi definitivi sul mercato della Roma quando mancano due mesi alla chiusura. Quando penso alla malafede penso alla meno grave delle ipotesi. L’altra, comprenderai, sarebbe ben più penosa…. Mi sfugge poi quale sarebbe il mio dire “tutto e il contrario di tutto” . Ma non voglio trasformare questo forum in un dibattito personale. Su una cosa ti do ragione. I toni esasperati. Spero di averti spiegato i motivi. Vedo una crescente tendenza al disfattismo. Alla fazione. Al controtifo. E la cosa mi da la nausea. Perchè si può e si deve criticare la Roma. Ma se si fa solo e sempre quello, con argomentazioni di un pressapochismo esasperante, la cosa debba preoccupare un pò…. Non è la sigola critica. È il triste andazzo generale….

        • @Mapu tutto ed il contrario di tutto non era riferito a te ma a Monchi.comunque mi scuso anche io se sono stato un po’ duro,credimi ,non è nel mio costume,ma sara’la straordinaria calura di quest’anno che ci offusca la mente,ma diciamo tutti sempre una parola di troppo,per cui ,come dice Fabrizio,siamo tutti fratelli giallorossi,non ce lo scrdiamo mai,un caro saluto e forza Roma sempre e comunque.
          Un caro saluto

LASCIA UN COMMENTO