Pinzolo. Gonalons: “Non ho esitato a venire alla Roma. Abbiamo uno dei migliori centrocampi in Italia” (FOTO e VIDEO)

9

CONFERENZA STAMPA GONALONS – Maxime Gonalons si presenta in conferenza stampa. Il neo centrocampista della Roma, con il ds Monchi, incontra i cronisti nella sala stampa allestita nel ritiro di Pinzolo alle ore 12.30, al termine dell’allenamento mattutino. Domani, invece, sarà il turno di Rick Karsdorp.

DA PINZOLO:
Torre-Sparla

LA CONFERENZA STAMPA:

Parisi (Centro Suono Sport). Di Francesco ha parlato di senso di appartenenza:
“Per me la squadra è la cosa più importante c’è, il collettivo, il fatto di sacrificarsi l’uno per l’altro .Questo è il mio modo di stare in campo, per me la priorità assoluta è la squadra”.

Di Nardo (Tele Radio Stereo). Arrivi nell’anno del mondiale. La Roma per rientrare nella nazionale?
“Sì può essere, può essere un anno importante per me anche in chiave di nazionale, anche se manco da un paio d’anni. Nel frattempo si è imposta una nuova generazione, se farò bene qui perchè no?”.

Fagnano (Rete Sport). Su di te c’era anche l’interesse del Napoli. Cosa ha in più Roma rispetto alla città di Napoli?
“Avevo già rettificato quello che aveva detto il mio agente. Non ero ancora pronto a lasciare il Lione, a quel punto sono uscite queste indiscrezioni sul fatto che mi fossi lamentato della città, non è assolutamente vero. Non voglio fare paragoni, sono molto contento della Roma, un grande club che è cresciuto negli ultimi anni. Non ho esitato a venire qui”.

Pugliese (Gazzetta dello Sport). Con il tuo arrivo e con quello di Pellegrini la Roma ha completato il centrocampo. Siete il centrocampo più forte d’Italia?
“Sono d’accordo, è uno dei migliori centrocampi del campionato italiano. Ci sono ottimi elementi e potremo fare grandi cose. Col Lione è stata una sfida complicata e questo è stato un motivo in più per confrontarmi con questi giocatori”.

D’Ubaldo (Corriere dello Sport). Storia simile a quella di De Rossi e Totti alla Roma. Divorzio dal Lione perché nelle scorse settimane hai rivolto critiche al presidente?
“Con il presidente Aulas è successo qualcosa, dei malintesi. Ho trascorso una vita al Lioone, ho un ottimo rapporto con tutti. Avrei voluto fare una carriera alla Totti o alla De Rossi, resta il mio grande affetto per il Lione, club nel quale sono diventato uomo. Avevo voglia di vivere una nuova avventura all’estero per continuare a crescere e vincere dei titoli”.

Di Carlo (Mediaset). Che aspettative hai per questa stagione?
“Desidere ringraziare Monchi e l’allenatore. La nostra è una squadra molto forte, sono venuto per vincere diei titoli. Sono consapevole che c’è la Juve che domina da anni ma faremo del nostro meglio per competere. Grande desiderio di vincere”.

Mangiante (Sky Sport). Hai ruolo simile a De Rossi: nel 4-3-3 pensi di poter giocare anche con lui spostandoti da mezz’ala?
“So che al mio fianco ho un grandissimo calciatore come De Rossi. Lo ammiro da tempo, è stato un esempio. Avrei voluto emularlo restando sempre nella stessa squadra. Ora non miresta che imparare da lui”.

Spartà (Roma Tv). Ti abbiamo visto in allenamento da metronomo. Hai già parlato con Di Francesco del ruolo?
“Sì ho parlato un po’ con lui, con l’aiuto del traduttore. So che quello è un ruolo per lui molto importante, mi ha dato subito fiducia. Per questo sono qui e ho firmato per la Roma, quando un allenatore ti dimostra fiducia non resta che ricambiare. Dovrò adattarmi al campionato italiano, è molto difficile e dovrò prepararmi al meglio per esprimere il mio potenziale”.

Fallica (Roma Radio). Hai scelto subito la Roma. Perché?
“Non parlo ancora italiano, sono molto contento di essere qui. Ho scelto la Roma perché un grande club, le cose si sono svolte rapidamente, ho sentito dell’interesse e non ho esistato a scegliere. Farò del mio meglio per questo club”.

Prende la parola il ds Monchi: “Siamo soddisfatti e contenti di essere qui per presentare Gonalons. Un giocatore importantissimo nel calcio europeo, da sempre mio oggetto di desiderio. Fortunatamente questo anno si sono verificate le circostanze, sono molto contento”.

FINE

ROMANEWS.EU SEGUE LA CONFERENZA STAMPA IN TEMPO REALE

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

9 Commenti

  1. Monchi dice:“Una cosa importante, dico sempre quello che è nell’interesse della Roma. I difensori centrali l’idea è portarne uno e che nessuno vada via”.
    mette sempre in primo piano gli interessi della Roma…ma quelli economici! non mette prima gli interessi dei tifosi!! alla faccia se sa fare bene il suo mestiere x l’americano

  2. Grande Golanons..un genio ahah ha già capito come prendere per i fondelli tutti….ABBIAMO UNO DEI MIGLIORI CENTROCAMPI D’ITALIA. e certo giustamente in europa sono tutti meglio di noi e calcolando che in italia ci sono 4/5 squadre di buona qualità ed il resto fanno ridere…noi siamo tra quelle 4’o 5….UN FENOMENO..HA SCOPERTO L’ACQUA CALDA

  3. De deficenti ne ho visti tanti in vita mia ma qualcuno qui li batte tutti…….
    io voglio solo dire la realtà….. dei fatti…… linea della Roma L anno scorso….. peres, da sostituire …manolas….se può fa a meno….. fazio, miglior giocatore durante L anno dei difensori,insostituibile per come comanda la difesa….rudiger, grande prospetto ma quando non è in giornata…insomma se po sopravvive senza….. emerson……
    In panchina Florenzi vermaelen jesus Mario rui….. ok
    Quest anno….. karsdorp,uno dei migliori terzini giovani in Europa….. fazio, perché per me tutt ora è insostituibile…. e solo uno tra rudiger e manolas….. nun ponno gioca’ uno sopra L altro….. e manca il terzino titolare….. panchina peres jesus moreno(capitano del Messico) emerson….. me pare che ce sia poco da capire e da chiacchierare……. poi se volete fa le socere fate pure….. ma lasciate stare la realtà!!!! Forza Roma!!!!
    Ps…… gonalons strootman nainggolan pellegrini de rossi pochi in europa ce l hanno….. socere alla riscossa!!!!! Daje!!!!

  4. Tutti quelli che dicono che Monchi ha mentito su Rudiger, si sbagliano di grosso o sono antiromanisti professionisti. Vadano a rileggere l’intervista e la risposta di Monchi. Era in assoluta buonafede quando disse:”Ad oggi non c’è nessuna possibilità che Rudiger vada via”. Ed era vero perché quello predestinato era Manolas, in quel momento. Poi i giochi son cambiati ma non a causa della Roma. Ma questo lo sappiamo tutti.
    Forza Roma!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here