PINZOLO 2016 – Con l’amichevole vinta per 3-2 contro i russi del Terek Grozny, si è chiuso il secondo ritiro consecutivo della Roma a Pinzolo, nel cuore della Val Rendena. Nove giorni di intense emozioni, passione, lavoro e divertimento raccontati ora per ora da Romanews.eu, riassunte oggi nel nostro pagellone.

Cotumaccio-Miele-Prosperi

SQUADRA: 7. Che non sarebbe stato un ritiro modello Garcia i giocatori lo hanno capito subito: doppie sedute e chilometri da percorrere in campo sono stati i leitmotiv che hanno accompagnato i nove giorni a Pinzolo della compagine giallorossa. La squadra, con abnegazione e forza di volontà, ha costantemente seguito i consigli tattici e non del comandante Spalletti, sempre più guida del gruppo e leader di uno spogliatoio a caccia di trofei. Risultato? Due amichevoli e altrettante vittorie figlie di meccanismi già oliati e in via di perfezionamento. La stagione è appena cominciata, ma se si continuerà su questa strada l’impressione è che i tifosi avranno modo di divertirsi sperando sempre che questo basti per essere garanzia di successo.

17072016-Roma-Terek-Grozny-squadra

NUOVI ACQUISTI: 6,5. Pinzolo 2016 sarà certamente ricordato come quello che dovrebbe essere l’ultimo ritiro di Francesco Totti ma, nonostante un mercato senza ‘botti’, sotto la lente d’ingrandimento sono finiti anche i tanti volti nuovi presenti nella rosa a disposizione di Spalletti. Il trio brasiliano Alisson, Gerson, Jesus ha convinto, cosi come Mario Rui, chiamato a non far rimpiangere Digne. Buone cose hanno fatto vedere anche i giovani Seck e Ricci, con quest’ultimo autore del gol piu bello realizzato durante gli allenamenti: uno scorpione che potrebbe aver convinto Spalletti a puntare su di lui.

14072016-Mario-Rui-amichevole-1

ALLENATORE: 9. Il primo ritiro del ‘secondo Spalletti’ è un successo senza ombre, privo di sbavature e arricchito dai valori tipici del tecnico toscano, già noti alla piazza giallorossa. La grinta sul campo, la conoscenza calcistica in conferenza stampa, la disponibilità con i tifosi e l’arma onnipresente dell’ironia, fanno del ritiro ‘spallettiano’ un mix di entusiasmo e carica, utile a regalare ottimismo ai fan giallorossi in vista della prossima, complicatissima stagione romanista.

17072016-Roma-Terek-Grozny-Spalletti-4

TIFOSI: 8. Come ogni anno il tifo romanista si dimostra caldo, energico, ma soprattutto affettuoso. Proprio l’affetto, valore per nulla scontato nel mondo del calcio, è il primo valore tangibile con mano nel ritiro di Pinzolo. I tifosi formano una famiglia eterogenea, composta da nonni, mamme e piccoli provenienti da tutte le parti del mondo. È in occasioni come questa si scopre l’amore che circonda la Roma non soltanto nella Capitale, ma in ogni città del mondo. In Trentino, per poco meno di dieci giorni, un paesino si trasforma in un grande nucleo familiare a tinte giallorosse. Bandiere, striscioni, maglie e sorrisi. Quando Spalletti dice che senza la gente “la Roma non sarebbe niente” non ha tutti i torti. E Pinzolo lo ha dimostrato anche quest’anno.

spalletti tifoso roma

PINZOLO ‘BY NIGHT’: 7. Dalla presentazione della squadra, alle serate dedicate a Venditti, passando per Spalletti e Totti. La Pinzolo di notte assume una veste mai banale, sempre calda e ricolma di appuntamenti. In piazza Carera, il palco allestito per portare i protagonisti della squadra ‘in braccio’ ai tifosi è un ponte eccezionale per collegare i giocatori ai propri ammiratori. Dirette Facebook, cori, domande e un tasso incredibile di interazione tra le due parti fanno di questo ritiro uno dei momenti più intimi per i fan che vogliono toccare la Roma con mano.

11072016-Presentazione-Pinzolo-Spalletti-Totti

TOTTI: 10. Dieci, come la maglia. Argento vivo, come le nozze che presto festeggerà con la sua amata Roma. Attore in piazza con i suoi tifosi, regista come sempre in mezzo al campo. I piedi e la testa viaggiano ancora come vent’anni fa. La palla per il gol di  Dzeko è stata solo l’ultima perla, di un campione non ancora pronto a mettere la parola fine alla sua carriera.

11072016-Totti-sorriso

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

6 Commenti

  1. Agagafahahagahahshahahahwhahahahahwhah scrittore 11…….90 anni ma dimostra di usar la penna come il suo amato totti usava la palla 10 anni fa……. Sempre la stessa solfa….. Accontentamose finché Nun se cambia!!!!! Solo la Roma!!!!!!

    • Non capisco la tua ironia, che c’entra quello che dici? Se uno dieci anni fa faceva bene una cosa e la fa ancora bene perche’ dovrebbe essere la stessa solfa? Allora la rube e’ una societa’ di merda perche’ vince ora come cinque anni fa? Eh hai proprio ragione, che palle sempre la stessa solfa.. boh.
      Almeno cercate di dire qualcosa di sensato (avevo scritto intelligente ma magari e’ chiedere troppo).
      Forza Roma!

    • Caro clodio la mia ironia L hai capita perfettamente perché tu sei intelligente…. Ma non fare il finto tonto…… Ormai TUTTI sappiamo come funziona a Roma….. TUTTI sanno qual è uno dei punti che ci penalizza a livello di ambiente e mentalità…..se poi tu sei uno di quelli che s accontenta dei tacchi e applaude un solo giocatore e non tifa la Roma allora è un altro discorso….. Non da intelligenti……non prendiamoci in giro….. O a gennaio facciamo un’altra guerra per un altro rinnovo!!!!! Basta!!!! I giornalai (perché non sono giornalisti) sono una manica di lecchini e opportunisti…..ai quali da sempre , qualcuno all interno della squadra e della società legato ad alcuni giocatori, diceva di tutto di più….. Anche Spalletti L altr anno te l ha detto…… Se poi continuiamo a prenderci in giro…. Benvenuto al circo e facciamoce du risate!!!!!! La gente Nun vole più venire a Roma e se ne vole anda’ perché se parla solo de uno….esiste solo 1….. Ce frega solo dei record de 1…… Gli altri sono metda…….. Continua così clodio piamose per culo!!!!! C’è solo la Roma!!!!!

  2. La sviolinata finale a Totti con addirittura un voto 10 mi sa tanto checi manca qualcosa: la proposta di farlo santo e piazzare la sua statua in tutte le piazze di Roma con tanto di targa e mazzi di fiori.

  3. ci siamo capiti e va bene…….anche se…..per me LA ROMA SARA’ SEMPRE UNICA E INDISCUTIBILE….IL MIO UNICO AMORE…..POI IN FONDO….C’è E CI SARA’ SEMPRE TOTTI….E’ QUESTA LA VISIONE DIVERSA CHE ABBIAMO….MA GIA’ TI HO CAPITO…..VA BENE COSI!!!! FORZA ROMA, CIAO CLODIO!!!!!!! A PRESTO

LASCIA UN COMMENTO