NOTIZIE AS ROMA- Sarà pure storia passata come la definisce lui stesso, ma per Gianluca Caprari la sfida con la Roma non può non andare a toccare alcune corde. In un’intervista a Il Centro infatti il giocatore torna sui suoi trascorsi in giallorosso: “Non è una partita come tutte le altre. Sono arrivato alla Roma all’età di 10 anni e lì ho fatto tutta la trafila con le giovanili. Fin quando il club non ha preso le sue decisioni e le nostre strade si sono divise. Sedotto e abbandonato? Abbandonato sì”. L’attaccante ha poi elogiato Francesco Totti:”  Ha dimostrato tutto il suo valore e ancora oggi continua a farlo. Gli bastano dieci minuti per far vedere cosa sa fare. E fuori dal campo è una persona eccezionale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO