Pagelle Roma-Chapecoense. Bentornato Ale! Gerson propositivo, latita Gonalons

0

PAGELLE ROMA-CHAPECOENSE – La Roma vince l’amichevole contro la Chapecoense. Di Francesco schiera in campo una formazione rimaneggiata e infarcita di giovani vista l’assenza dei nazionali. Torna in campo Florenzi dopo 10 mesi, nella ripresa debutta il neo acquisto Schick.

Gian Marco Torre

LOBONT 6.5 Poco impegnato dalle sortite offensive dei brasiliani. Posizione corretta su un paio di tiri dalla distanza respinti senza troppi problemi. Sul rigore tocca ma non respinge.

FLORENZI 7.5 Presente in fase difensiva e molto propositivo sulla fascia destra. Benissimo sotto il punto di vista della personalità: bentornato Ale!

JESUS 6.5 Poco impegnato dagli attacchi dei brasiliani, comanda la difesa con ordine.

CIAVATTINI 6 In ritardo sul fallo da rigore che ha portato alla rete dei brasiliani. Nel complesso non sfigura al fianco di Juan Jesus.

CASTAN 6.5 Si muove nel ruolo di terzino sinistro e nel primo tempo è tra i migliori per convinzione. Si vede poco in fase di spinta, le sue caratteristiche non sono di certo quelle del fluidificante di fascia.

NAINGGOLAN 6.5 Il belga è un diesel e lo conferma anche in questa amichevole. Carbura nel secondo tempo con qualche sciabolata precisa per i compagni. Manca la solita brillantezza.

GONALONS 5.5 Latita la migliore condizione. Il palleggio in cabina di regia del francese è spesso troppo timido. Le iniziative dell’ex Lione non fanno girare rapidamente il resto della squadra.

GERSON 7 Tanta voglia di mettersi in mostra per il centrocampista brasiliano, preciso in fase di impostazione e tignoso nel contenimento con più di un pallone strappato in mezzo al campo. Delizioso l’assist per la rete di Perotti.

DEFREL 6.5 Come nelle precedenti uscite Di Francesco lo posiziona nel ruolo di ala destra. Tanta volontà, manca lo spunto vincente.

ANTONUCCI 7 Questa sera è lui l’attaccante centrale della Roma: tanta corsa e tagli alle spalle della difesa avversaria. Risponde presente con due gol.

PEROTTI 6.5 Il dribbling in serpentina è il suo marchio di fabbrica e lo dimostra anche questa sera. Spina nel fianco della difesa della Chape.

DI FRANCESCO 6.5 Schiera in campo una Roma orfana dei tanti nazionali impegnati con le proprie selezioni. Dai suoi vuole vedere possesso rapido e chiede gli schemi studiati in allenamento, proposti solo a sprazzi.

SCHICK (dal 64′) 6.5 Debutto allo Stadio Olimpico per l’attaccante ceco: si muove da punta centrale senza pungere. Gambe imballate, prova la prodezza in rovesciata, la personalità c’è.

KEBA  (dal 46′) 6 Solo 20′ in campo per lui. Ha sul piede l’opportunità per segnare ma pecca di sufficienza.

CAPPA (dal 55′) 6 Subentra a Perotti, non sfigura sulla fascia.

ROMAGNOLI (dal 71′). S.V.

CIOFI (dal 71′) S.V.

CORLU (dal 75′) S.V.

RICCARDI, CAGNELUTTI, MEADOWS, PEZZELLA (dal 85′). S.V.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here