‘Non Rassegniamoci’. Marini: “Vittoria importante. Kolarov il migliore, male Defrel”

2

ROMANEWS WEB RADIO – Torna l’appuntamento con la rassegna stampa sulla Web Radio di Romanews.eu. Si riparte con “Non Rassegniamoci”. Dalle 7.30 alle 10.30, Federico Prosperi e Matteo Martini vi terranno compagnia con la lettura dei principali quotidiani sportivi, ma non solo: commenti, notizie, esclusive, collegamenti con giornalisti e aggiornamenti sulla Roma, rigorosamente in diretta.

COME ASCOLTARCI – Sulla homepage di Romanews.eu basta cliccare sul banner in alto, oppure visitare direttamente il canale della nostra Web Radio su Spreaker (https://www.spreaker.com/user/romanews.eu). In alternativa si può seguire live la puntata visitando la nostra nuova applicazione Romanews.eu, disponibile sia per dispositivi Apple che Android, e cliccare sul microfono in alto a destra.

COME INTERAGIRE CON NOI – Potete intervenire in diretta, commentando live sulla nostra pagina Facebook Web Radio Romanews, oppure inviando un messaggio (SMS o Whatsapp) scritto o vocale al numero 3926525501.

I COLLEGAMENTI – Prima parte di trasmissione dedicata alla rassegna stampa con la lettura dei principali quotidiani sportivi. Alle 8.30 è il momento di Giulia Spiniello, caporedatrice di Romanews.eu con la sua rubrica ‘La Bionda al Comando‘. Alle 10 sarà la volta di Eleonora Marini, giornalista di SportMediaset.

LE PAROLE DELLA MARINI – “Quelli con l’Atalanta sono tre punti sudati, Bergamo non è mai un campo facile. Portarseli a casa alla prima giornata è un’ottima cosa in vista anche di un campionato più equilibrato. Spesso alla fine del campionato la Roma si è ritrovata a contare i pochi punti persi in partite come quella di ieri, questa volta invece i giallorossi sono stati bravi. Kolarov è stato il migliore, sia per il gol che per la voglia di dimostrarsi subito un leader in campo alla sua prima con la Roma. Bene Nainggolan e Strootman, mi ha lasciato perplessa la difesa, forse sul mercato bisognerà intervenire davvero per sistemarla. La fortuna non basta sempre. Male Defrel ma quella non era la sua posizione: un sostituto degno di Salah me l’aspetto. Di Francesco vuole proporre la sua idea di gioco ma ha bisogno di rinforzi. Il centrocampo deve ancora trovare le trame del gioco insieme agli altri reparti, la Roma non ha espresso una manovra fluida ma si è affidata alle iniziative dei singoli. Quegli automatismi a cui eravamo abituati con Spalletti ieri non si sono visti, ci vorrà tempo e lavoro sia con il mister che tra il gruppo. La Roma è ancora un cantiere. Se l’Atalanta avesse pareggiato sarebbe stato un risultato giusto, oltre la punizione di Kolarov i giallorossi non sono stati molto pericolosi. Sono tre punti che pesano e che peseranno nel corso della stagione. Dzeko, Perotti ed El Shaarawy si conoscono e sono abituati a giocare insieme, affidarsi a loro con l’Inter potrebbe essere una buona mossa. Con i soldi del mercato sistemerei qualcosa anche in difesa, la Roma disputerà anche la Champions e serve una rosa più ampia con alternative importanti. Totti ha rubato la scena anche ieri seppur senza fare passerelle. Mi è parso un po’ malinconico, sicuramente dovrà abituarsi ancora. Fa strano vederlo in quelle vesti, ci vorrà tempo per tutti. Non è ancora ben chiaro il suo ruolo ma sarà molto legato alla sua immagine. Tra le pretendenti al titolo vedo molto bene il Napoli, Sarri lavora da tempo per costruire una squadra vincente e mi sembra, rispetto a Milan e Inter, qualche passo avanti. Sarà un campionato stimolante. Bene il Var, utile per risolvere molte situazioni spinose, ci dovremo abituare alle tempistiche diverse che comporta“.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

2 Commenti

  1. Kolarov un leader in campo…bisogna spiegarsi bene cosa s’intende per leader. Come dice la parola, capo che conduce. Come fa un terzino sinistro a essere il leader di una squadra, cara Marini? Storicamente il leader di una squadra di calcio è un centrocampista, mediano o mezzala.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here