‘Non Rassegniamoci’. Dotto: “Ünder? Mi piace tantissimo. Gonalons lo vedo in difficoltà”

0

ROMANEWS WEB RADIO – Torna l’appuntamento con la rassegna stampa sulla Web Radio di Romanews.eu. Si riparte con “Non Rassegniamoci”. Dalle 7.30 alle 10.30, Giorgia Masi e Matteo Martini vi terranno compagnia con la lettura dei principali quotidiani sportivi, ma non solo: commenti, notizie, esclusive, collegamenti con giornalisti e aggiornamenti sulla Roma, rigorosamente in diretta.

COME ASCOLTARCI – Sulla homepage di Romanews.eu basta cliccare sul banner in alto, oppure visitare direttamente il canale della nostra Web Radio su Spreaker (https://www.spreaker.com/user/romanews.eu). In alternativa si può seguire live la puntata visitando la nostra nuova applicazione Romanews.eu, disponibile sia per dispositivi Apple che Android, e cliccare sul microfono in alto a destra.

COME INTERAGIRE CON NOI – Potete intervenire in diretta, commentando live sulla nostra pagina Facebook Web Radio Romanews, oppure inviando un messaggio (SMS o Whatsapp) scritto o vocale al numero 3926525501.

I COLLEGAMENTI – Durante la prima parte di trasmissione spazio alla rassegna stampa. Dalle 8.30 via ai collegamenti: si parte con la ‘Bionda al Comando’, Giulia Spiniello, caporedattore di Romanews.eu. Alle 9.30, arriva il momento di Giancarlo Dotto, giornalista e noto scrittore.

Giancarlo Dotto a RN Web Radio: 

“Il dato importante di questa notte è che si sta cominciando a vedere il metodo di Di Francesco. Nel primo tempo ho visto una Roma lontanissima dal calcio ‘Spallettiano’ e sono passati pochissimi mesi dal cambio di panchina. Questa Roma già sta assimilando il calcio di Eusebio. Uno come Defrel secondo me ha molta qualità, gioca a tutto campo e recupera palloni. Perdiamo un po’ di velocità rispetto a Salah, ma ne guadagniamo in termini di compattezza della squadra. Kolarov è un acquisto di spessore di qualità, sarò complicato poi ritrovare il posto per Emerson Palmieri, ci sarà competizione. Mi piace tantissimo Under, ha tutti i numeri del fuoriclasse. L’aggettivo letale che gli ha dato Di Francesco è giusto, è coordinatissimo. Ovviamente bisogna vedere la testa com’è e se riuscirà a rimanere concentrato e all’altezza di se stesso. Se riuscirà ad esserlo sarà l’acquisto più importante che la Roma abbia fatto. Mahrez anche lui è un ottimo giocatore. Mi sembra invece che  Gonalons, visto il De Rossi di ieri sera, avrà difficoltà. Nel gioco delle coppie c’è una gerarchia. Defrel è più funzionale di Dzeko però non si può rinunciare a lui ovviamente, sarà una coppia che se la gioca. Lo stesso vale per Kolarov e Emerson Palmieri. Invece c’è tanta distanza tra De Rossi e Gonalons”.

Su Cassano e Neymar…
“Cassano ha un vizio cronico di centralità. Per me un giocatore che ha un grande talento ma è discontinuo per il suo carattere. Neymar penso rimarrà a Barcellona, un club come il Barcellona non sopporterebbe lo smacco del Psg. Però parliamo di un giocatore che nei prossimi due anni sarà sul podio dei grandi.

Infine Gerson…
“Gerson lo seguivo già in Brasile, è un talento scintillante. Però il fatto di non avere personalità è un problema. In allenamento fa delle cose stepitose deve solo liberarsi di ciò che lo circonda e giocare a calcio”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here