WEB RADIO ROMANEWS – Torna l’appuntamento con la rassegna stampa sulla Web Radio di Romanews si riparte con Non Rassegniamoci”. Dalle 7.30 alle 10.30 Federico Prosperi e Gianfranco Carnevale vi terranno compagnia con la lettura dei principali quotidiani sportivi, ma non solo: commenti, notizie, esclusive, collegamenti con giornalisti e aggiornamenti sulla Roma, rigorosamente in diretta.

COME ASCOLTARCI – Sulla homepage di Romanews.eu basta cliccare sul banner in alto, oppure visitare direttamente il canale della nostra Web Radio su Spreaker (https://www.spreaker.com/user/romanews.eu). In alternativa si può seguire live l’incontro visitando la nostra nuova applicazione Romanews.eu, disponibile sia per dispositivi Apple che Android, e cliccare sul microfono in alto a destra.

COME INTERAGIRE CON NOI – Potete intervenire in diretta, commentando live sulla nostra pagina Facebook Web Radio Romanews, oppure inviando un messaggio (SMS o Whatsapp) scritto o vocale al numero 3926525501.

I COLLEGAMENTI – Durante la prima ora di trasmissione spazio alla rassegna stampa. Dalle 8.30 i collegamenti: si parte con la nostra bionda al comando, Giulia Spiniello. Alle 9.30 appuntamento con Guido Zappavigna. Alle 10.00 è il momento di Gaetano D’Agostino, ex giocatore della Roma e attuale tecnico dell’Anzio.

LE PAROLE DI ZAPPAVIGNA – “Sognavo un addio diverso per Totti, in maniera più gioiosa e allegra. Si è creata anche una frattura all’interno della tifoseria. Spalletti spero possa rimanere”. (CLICCA QUI PER L’INTERVISTA COMPLETA)

IL PENSIERO DI D’AGOSTINO – “Roma-Juventus? Una reazione importante, dopo il gol di Lemina non è subentrata la paura. Nell’ultimo periodo ogni volta che si subiva gol si faticava a reagire, questa volta invece con il gol di Daniele si sono liberati dalla paura e poi nel secondo tempo la Roma ha strameritato. Abbiamo sempre massacrato la Roma quando non riusciva a fare imprese, ora che l’ha fatta si parla di Juve con le seconde linee e concentrata per la finale di Coppa Italia. Ci vuole equilibrio anche in questo, diamo merito anche a questi ragazzi e all’allenatore che hanno dimostrato attaccamento alla causa del secondo posto. La Roma ha fatto una grande partita, fare 3 gol alla Juve è sempre un’impresa”.

Prestazioni di Paredes ed El Shaarawy: 
“El Shaarawy durante l’anno è andato spesso a corrente alternata, ma è un giocatore che messo in un contesto di grande squadra ci può stare benissimo. Per quanto riguarda Paredes finalmente ho visto fare le due fasi. Sotto il profilo dell’aggressività la Roma ha fatto una grande partita. Se avesse affrontato anche le partite con le piccole cosi sarebbe in lizza per lo scudetto”. 

A Napoli parlano di biscotto…
“In Italia si parla sempre di biscotto, non si cambia mai mentalità. Roma e Napoli hanno vinto meritando, giocando due grandi partite. La squadra di Sarri ha surclassato il Torino. Ma secondo voi un Zappacostra vedendo i partenopei, magari potrebbe pensare di fare una grande partita per mettersi in vetrina contro il Napoli no? Perciò come credere al biscotto o allo scansarsi?”. 

Fischi per Spalletti…
“Credo che siano arrivati solamente per la questione Totti e la sua gestione. Ora bisogna pensare alle prossime due partite difficili da giocare, contro Chievo e Genoa”.