NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

RODRIGO CAIO – Alla Roma serve un difensore. In aggiunta all’esterno offensivo destro, meglio se di piede mancino, addetti ai lavori e tifosi hanno individuato nel centrale di difesa il tassello mancante per completare la rosa di Di Francesco. Tra i calciatori tenuti d’occhio da Monchi c’è anche Rodrigo Caio, classe 1993 del San Paolo con passaporto italiano. Secondo informazioni raccolte da romanews.eu, nei prossimi giorni Angelo Arquilla – già intermediario protagonista nel trasferimento di Gilberto alla Fiorentina e di altri movimenti importanti con Ludogorets e Cska Sofia – potrebbe diventare il nome giusto per sbloccare il futuro di Rodrigo Caio. Prossimamente, arriverà in Italia anche l’impresario del calciatore e allora qualche spiraglio più concreto potrebbe aprirsi. Per ora, però, la situazione è in stand-by. Sul giocatore, oltre la Roma, ci sono anche Juventus e Lazio.

IL GIORNO DI UNDER – Cengiz Under, neo acquisto della Roma, si presenta alla stampa. Questo un estratto delle sue dichiarazioni durante la conferenza stampa di presentazione: “Vengo da una lega quasi simile a quella italiana, anche da noi si gioca forte sia in fase difensiva che offensiva. Quando è arrivata l’occasione di venire qui ho accettato subito, sono molto contento di essere qua, mi adeguerò col tempo a questo calcio e credo non avrò problemi. Paragone con Dybala? Pure in Turchia mi chiamavano ogni tanto ‘Dybala’ la somiglianza c’è. Ma io sono Cengiz, con le mie qualità. Mi ricorderete così, come Cengiz”.

MONCHI – Il direttore sportivo Monchi, in occasione della conferenza stampa di presentazione di Cengiz Under, risponde alle domande dei cronisti presenti. Questo uno stralcio delle sue parole: “Dei giocatori presi in questo mercato, Under è il meno conosciuto, per me personalmente è importante rappresenta una sfida importante avere oggi qui con noi un giocatore corteggiato da importanti club, grazie alla volontà del calciatore di venire qui e del presidente che mi ha dato fiducia per acquistare questo calciatore. Sono contento perché sono convinto che abbiamo preso un giocatore molto importante per il presente, ma anche in chiave futura”.

MAHREZ – La Roma non molla Riyad Mahrez. Secondo alcune indiscrezioni provenienti dalla Francia, i giallorossi, dopo l’ultima offerta da 30 milioni di euro per l’esterno del Leicester, avrebbero rilanciato a 35 milioni di euro. Se l’affare dovesse andare in porto, si tratterebbe dell’acquisto più caro nella storia del club capitolino.

TRIGORIA – La Roma torna a lavorare a Trigoria. La squadra di Eusebio Di Francesco, dopo la doppia seduta di ieri, è scesa in campo per altri due allenamenti, uno alle 10.30 e l’altro alle 17.30. Nella mattinata, in seguito ad un riscaldamento in palestra, i giallorossi hanno svolto alcuni test fisici. Nel pomeriggio, invece, i ragazzi di Eusebio Di Francesco hanno effettuato solamente lavoro tattico. Manolas ormai è in pianta stabile del gruppo, superato quindi in problema alla spalla. Differenziato invece per Stephan El Shaarawy. Domani è prevista una sola seduta al pomeriggio (18:00) mentre per domenica è stato fissato al mattino l’unico allenamento.

EMRE MOR – Prosegue la ricerca del sostituto di Salah in casa Roma. Viste le difficoltà riscontrate nella trattativa per Mahrez, Monchi continua a guardarsi intorno. Tra le alternative, in questi giorni, si è fatto il nome di Emre Mor, talento turco del Borussia Dortmund. Il direttore sportivo giallorosso, però, intervenuto durante la conferenza stampa di presentazione di Cengiz Under, smentisce qualsiasi tipo di interesse: “Si tratta di un giocatore importante ma verso il quale la Roma non nutre un interesse particolare, abbiamo già Under come turco e siamo contenti di averlo qui con noi”. Nel frattempo, l’Inter si è fatta sotto per il giocatore: nella giornata di oggi, infatti, l’agente di Emre Mor ha incontrato la dirigenza nerazzurra ed ha raggiunto un accordo di massima con il club meneghino.

BIGLIETTI – In occasione della firma del protocollo di intesa ‘Il rilancio della gestione, tra partecipazione e semplificazione’ siglato oggi tra Figc e tutte le sue componenti, Coni, ministro dell’Interno e ministro dello Sport, presso la sede di Roma, il direttore generale della Figc Michele Uva ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardanti i ticketing e i tifosi: “Sul ticketing c’è l’evoluzione della tessera del tifoso, con l’acquisto libero dei biglietti delle partite non a rischio e l’acquisto libero dell’abbonamento e l’introduzione del meccanismo del gradimento. Soprattutto, la società sarà libera di revocare l’abbonamento ai tifosi ritenuti non graditi”.

STADIO DELLA ROMA – La Città Metropolitana di Roma Capitale ha fornito il parere tecnico sul progetto dello Stadio. Nei tempi stabiliti, l’Ente metropolitano ha recepito la documentazione riguardante le osservazioni presentate dalla Società Eurnova SpA alle condizioni e prescrizioni indicate nel parere unico depositato in Conferenza di servizi del 30 gennaio scorso e fornito un puntuale riscontro (Clicca qui per il parere tecnico sullo Stadio della Roma). Intanto, il capogruppo M5S in Campidoglio Paolo Ferrara ha parlato ai microfoni di Radio Radio. Questo uno stralcio delle sue dichiarazioni: “Abbiamo fatto un lavoro enorme, rivoluzionato il progetto e ora nessuno si deve tirare indietro. Questo è un progetto sano, per i cittadini, sano e rivisto. Ognuno si prenda le sue responsabilità. Non voglio assistere a giochetti o a passi falsi per interessi di partito. Questa non è un’operazione dei 5 Stelle ma della città di Roma”.

ROMA IN SPAGNA – I prossimi impegni in terra spagnola della Roma, che la vedranno affrontare il Siviglia nel Trofeo Antonio Puerta e il Celta Vigo, saranno visibili su Sky Sport. Il primo match vedrà la compagine di Di Francesco impegnata al Sanchez Pizjuan contro l’ex squadra del diesse Monchi giovedì 10 alle ore 22:00, mentre la seconda amichevole si disputerò al Balaidos domenica 13 alle ore 19:30.

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – Tema di giornata sulle radio capitoline è il mercato della Roma. Ne parlano Alessandro Austini a Tele Radio Stereo: “C’è un tetto oltre il quale la Roma non può spingersi ad offrire per Mahrez ed è a 30 milioni, bonus esclusi. Il Leicester non risponde proprio alle offerte della Roma. La settimana prossima avremo finalmente il nome di chi arriva” e Nando Orsi a Radio Radio: “Berardi è un nome che può far più comodo alla Roma rispetto a Mahrez. Ha già lavorato con Di Francesco ed è italiano. Cuadrado è un altro tipo di giocatore, per me Berardi è il più funzionale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO