News della giornata. Skorupski elogia Alisson, Strootman-Pellegrini c’è l’esito dell’infortunio

0

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

PARLA SKORUPSKI – Il portiere polacco della Roma, Lukasz Skorupski, tornato nella capitale dopo due anni di prestito all’Empoli parla direttamente dal ritiro della sua nazionale: “Alisson è forte, all’inizio nella tournée in America non mi sembrava così bravo, però ora, partita dopo partita, sta giocando sempre meglio. In campionato e in Champions League ha fatto bene ma arriverà anche la mia occasione e dovrò sfruttarla”.

BOLLETTINO MEDICO – Nella giornata odierna i due centrocampisti della Roma, Kevin Strootman e Lorenzo Pellegrini, si sono recati a Villa Stuart per sottoporsi agli esami strumentali e scoprire l’entità del loro infortunio. Per l’olandese si tratta di un ematoma muscolo-fasciale della gamba sinistra, mentre per il classe ’96 di un edema post-distrattivo nel soleo destro. Entrambi i giocatori hanno iniziato le cure del caso.

CALCIOMERCATO – Sirene inglesi e non solo su Lorenzo Pellegrini. Il centrocampista giallorosso si sta mettendo in mostra in questa prima parte di stagione e per questo gli estimatori per il classe ’96 sono in continuo aumento. Dopo Manchester City e Manchester United, il talento giallorosso è seguito anche dal Chelsea (prossimo avversario della Roma in Champions League ndr) e dalla Juventus. Sulla mezz’ala ci sarebbe una clausola rescissoria che varia da 25 a 29 milioni massimo.

QUI TRIGORIA – La squadra di Eusebio Di Francesco è tornata al lavoro in vista del Napoli con una doppia seduta. Nell’allenamento mattutino i giallorossi hanno iniziato  in palestra per il consueto riscaldamento per poi spostarsi in campo e realizzare lavoro atletico e metabolico, composto da ripetute, variazioni di ritmo e variazioni di direzione. Nel pomeriggio invece i ragazzi di Eusebio di Francesco si sono cimentati in alcune partite tecnico-tattiche a campo ridotto. Tanti i Primavera presenti sul rettangolo verde.

L’AVVERSARIA – La prossima avversaria della Roma in campionato sarà il Napoli. La squadra di Maurizio Sarri è tornata a lavorare a Castelvolturno con tanti assenti, visti gli impegni con le rispettive nazionali. I partenopei dopo il consueto riscaldamento hanno proseguito la seduta con un lavoro di forza. L’allenamento è poi terminato con una partitella a campo ridotto. Dal ritiro della Spagna ha parlato l’esterno offensivo della squadra partenopea Josè Maria Callejon: “Scudetto? Ci crediamo, ma dobbiamo giocare così fino alla fine. Siamo consapevoli di essere una squadra forte. Stiamo bene, sono tutti in forma eccellente, da Reina fino all’ultimo in panchina. Un difetto di Sarri? Ne avrà qualcuno, ma con lui stiamo bene e ci fa giocare alla grande”.

STADIO DELLA ROMA – Il presidente di Italia Nostra, Oreste Rutigliano, è intervenuto ai microfoni di Radio Cusano Campus per parlare dello Stadio della Roma:Abbiamo presentato un nuovo ricorso perché siamo contrari a questa operazione che investe l’ansa del Tevere a Tor di Valle. Di aree di grande pregio a Roma ce ne sono tante, sconosciute ai più, che però in sé mantengono un grandissimo valore. A nord c’è l’ansa dell’aeroporto dell’urbe, poi c’è quella di Saxa Rubra”.

SENTI CHI PARLA… – Tema di giornata sulle radio romane è l’analisi di questa prima parte di campionato. Vocalelli:La Roma di Di Francesco mi convince di più rispetto a quella di Spalletti. Sta dimostrando di essere piuttosto duttile e di saper gestire bene lo spogliatoio e la comunicazione”. Macedonio: “La Roma ha acquistato una propria identità in breve tempo: è cresciuta in maniera esponenziale nel giro di un mese e la mano del mister è già visibile”. Melli: “Chi vincerà il match di sabato 14 tra Roma e Napoli sarà una candidata per lo scudetto”. Jacobelli: “Dovendo recuperare la partita con la Samp e avendo perso solo una volta, questa è sicuramente una Roma molto curiosa di mettersi alla prova con il Napoli”.

DANIELE MATERA

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here