News della giornata. Schick, quante chiacchiere! Ecco chi affronterà la Roma in Coppa Italia. Florenzi: Il mondiale 2018? Morirei sul campo per farne parte”

0

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

INTERVISTA SCHICK – Se ne è parlato tanto, tantissimo, forse troppo. L’intervista uscita ieri sera e rilasciata al magazine ceco Reporter da parte del giovane talento ceco, non poteva non passare inosservata. La vulgata diffusa in prima battuta però sembra contenere degli errori grossolani di traduzione, soprattutto nelle battute finali. Ecco la versione corretta. In serata l’attaccante della Roma ha voluto scacciare via ogni polemica, pubblicando su Instagram un post dovuto ma lo stesso essenziale: “Sono orgoglioso e felice di essere qui, non ho mai pensato di andare via! Adesso farò tutto per tornare in campo. Ho in testa una cosa sola: dare il massimo per la Roma! Forza Roma Sempre!”

COPPA ITALIA ROMA – La lega Serie A, tramite il suo sito ufficiale, ha reso note le date degli ottavi e quarti di finale della Coppa Italia. I giallorossi di Di Francesco affronteranno mercoledì 20 dicembre all’Olimpico una tra Torino e Carpi negli ottavi di finale. L’eventuale passaggio del turno ai quarti verrà disputato invece mercoledì 3 gennaio 2018.

PARLA EMERSON – Il terzino brasiliano ha rilasciato un’intervista al sito ultimouomo.com, toccando diversi argomenti, a cominciare dal giorno del suo infortunio al crociato: “Era un giorno bellissimo. Il giorno dell’addio di Totti, io avevo ricevuto la convocazione in Nazionale e avevo già la mia roba negli spogliatoio per andare a Coverciano”. Parole di sincera stima per l’ex capitano della Roma: “Nonostante le stampelle sono rientrato in campo per una questione di rispetto. Mi ha detto «Sei giovane, sei forte. Hai il futuro davanti». Il momento in cui Totti si ferma a parlare con me lo porto nel mio cuore. È una di quelle cose che potrò raccontare ai miei figli e ai miei nipoti: la fortuna di aver giocato con Totti e di aver trascorso quel giorno con lui”.

NAINGGOLAN RED DEVIL – Dopo numerose esclusioni, Radja Nainggolan è tornato nella lista dei convocati del Belgio per le due amichevoli con Messico e Giappone. “In questi mesi sono rimasto molto deluso dalle esclusioni e ho sofferto molto, perchè ci tengo a fare parte di questo gruppo e voglio arrivare al Mondiale. Sono molto felice di essere tornato”, ha affermato il belga alla stampa nel primo giorno di ritiro a Tubize, soffermandosi poi anche sull’argomento Martinez: “Sono arrivato in ritardo ad una riunione tecnica, mi sono scusato ma da allora non capisco quale sia il problema. Spero ci sarà occasione di chiarire con il ct”. E infine: “In questi mesi ho ricevuto il sostegno di molti compagni e tifosi, ringrazio tutti. Penso che le convocazioni vadano meritate sul campo e penso di aver dimostrato il mio livello.

FLORENZI, CHE GRINTA – Dal ritiro di Coverciano, è intervenuto in conferenza il terzino giallorosso e della Nazionale: “Il mondiale? Non ci sono riuscito nel 2014 e morirò sul campo per fare quello del 2018. Sono sensazioni che mi mancavano, è un orgoglio tornare in Nazionale in questo momento, ci vorrà cattiveria e determinazione. Io sono qui da tanti anni, ma non sono come i senatori, l’obiettivo deve essere comune. L’Italia deve andare al Mondiale e deve essere un punto fisso nella nostra mente”.

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – A Centro Suono Sport, pomeriggio di confronti fra Spalletti e Di Francesco, ecco che ha detto in merito Max Leggeri: “L’aspetto più coinvolgente dell’operato di Di Fra è sicuramente la sua straordinaria capacità di riaggregare l’intera nazione romanista, al contrario del sue predecessore che ha dilaniato la tifoseria scagliandosi contro Francesco Totti”. Galopeira, a Tele Radio Stereo, difende Schick: “A 20 anni si può essere presuntuosi. Ha fatto anche dei complimenti alla Roma mettendola dietro Barcellona, Real Madrid e Manchester United”.

Paolo Sparla

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here