News della giornata. Prosegue il lavoro in vista del Verona, Pallotta: “C’è un disegno per affossare Di Francesco e la società”

0

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

PALLOTTA, “C’E’ UN DISEGNO PER AFFOSSARE DI FRANCESCO E LA SOCIETÀ”: Il presidente della Roma James Pallotta è intervenuto a Roma Radio per dire la sua sul momento giallorosso e non solo. Ecco le sue parole:

Tutti contro Di Francesco?
“C’è questa tendenza soprattutto da parte dei media di inventare qualcosa. Oggi mi sono svegliato e ho letto con grande stupore quello che un giornalista in particolare ha scritto. Vorrei sfidare questo giornalista in un faccia a faccia a cena e fargli capire che quello che dico è vero”.

Qual è il suo vero pensiero su Di Francesco?
“Dopo la partita con l’Atletico ci sono tanti testimoni e ho abbracciato tutti, ho fatto i complimenti a Manolas, ho abbracciato a lungo Alisson, ho fatto i complimenti a tutti i calciatori, a Di Francesco e a Monchi. Nessuna parola negativa per calciatori, allenatori o per nessun altro. Nel primo tempo poteva esserci un rigore, forse anche nel secondo. Ho solo espresso commenti positivi per tutti. Vorrei ribadire che sono soddisfatto del lavoro di Di Francesco, basta vedere le sedute di allenamento e lo spirito della squadra. Sono soddisfatto di Monchi. Rinnovo l’invito a questo giornalista di mostrare il contrario. E’ la verità sarò felice di portarlo a cena e dargli 50 mila dollari. Sono stufo di chi inventa queste cose. E’ bene che i tifosi della Roma in tutto il mondo vi sia da parte dei media un disegno per cercare di buttare giù questo allenatore e questa società. Ora basta, sono stufo e se dovrò intervenire per smentire lo farò quotidianamente”.

Sul lavoro della squadra a Trigoria:
“Voglio ribadire che non ho problemi con quello che succede a Trigoria, lavoriamo duramente. Abbiamo un nuovo allenatore e un nuovo sistema di gioco. Abbiamo uno dei migliori ds al mondo. Abbiamo vinto con l’Atalanta, con l’Inter siamo stati superiori per 70 minuti. C’era un calcio di rigore, non per lamentarmi degli arbitri ma le immagini erano chiare. Potevamo essere 3-4 a zero prima della rimonta. Contro l’Atletico Madrid, una squadra fortissima, abbiamo giocato una buona partita. Abbiamo un grande portiere, ha salvato il risultato. Lo 0-0 è un buon punteggio in Champions League, basta vedere i risultati delle altre italiani. Massima fiducia nel nuovo sistema di gioco, stanno rientrando alcuni giocatori. Non abbiamo mai avuto una rosa così ampia e completa da quando ci sono io”.

Tra calcio giocato e stadio, il prossimo mese sarà molto importante:
“Non voglio guardare al prossimo mese, abbiamo un progetto a lungo termine. Siamo stati bravi a qualificarci per la Champions negli ultimi anni. Nelle prossime settimane potrebbero esserci notizie buone sullo stadio, definitive. Possiamo essere più o meno entusiasti dei risultati che potranno arrivare, senza dimenticare che nel calcio la fortuna può essere determinante. Se qualcosa dovesse girare male potremmo perdere qualche partita. Non voglio perdere la testa per il prossimo mese perché ho fiducia nel progetto a lungo termine”.

“Rilancio la mia sfida. Se quel reporter ha prove che io abbia detto una parola o un commento negativo sulla squadra o l’allenatore sono felice di incontrarlo. Ma mi dimostri quando e dove abbia detto queste parole. Sono stufo di quello che succede, questi giornalisti rendono un disservizio ai nostri tifosi”

QUI TRIGORIA – La Roma torna in campo per preparare la sfida in programma sabato contro il Verona. I ragazzi scendono sul terreno di gioco intorno alle 11.15, agli ordini di mister Di Francesco. Il programma ha previsto un lavoro atletico per poi passare all’aspetto tattico. Regolarmente in gruppo Schick e Karsdorp. Buone notizie anche da Emerson, che in campo ha svolto lavoro individuale. Sessione individuale in palestra per Luca Pellegrini e Nura.

Prossimo impegno: Roma-Hellas Verona (Serie A, sabato 16 settembre 2017 ore 20.45, stadio Olimpico)

Probabile formazione (4-3-3): 1 Alisson; 24 Florenzi, 44 Manolas, 5 Juan Jesus, 11 Kolarov; 7 Pellegrini, 21 Gonalons, 4 Nainggolan; 23 Defrel, 9 Dzeko, 92 El Shaarawy.
A disp.: 28 Skorupski, 18 Lobont, 25 Bruno Peres, 20 Fazio, 15 Moreno, 26 Karsdorp, 6 Strootman, 16 De Rossi, 30 Gerson, 8 Perotti, 14 Schick, 17 Ünder.
All.: Di Francesco

BALLOTTAGGI: Florenzi-Bruno Peres, Pellegrini-Strootman, Gonalons-De Rossi, El Shaarawy-Perotti
IN DUBBIO: 26 Karsdorp (intervento pulizia menisco), 14 Schick (edema muscolare)
INDISPONIBILI: 33 Emerson (rottura legamento crociato ginocchio sinistro), 3 Luca Pellegrini (rottura legamento crociato ginocchio sinistro), 22 Nura (lesione del bicipite femorale della coscia destra)

QUI VERONA – Seduta mattutina di allenamento per il Verona di Pecchia. Anche Souprayen ha lavorato con il gruppo insieme al resto dei compagni. Differenziato per Cerci, terapie per Fares e Felicioli. Sotto lo sguardo del presidente Setti la squadra ha svolto riscaldamento, esercitazioni tattiche e esercitazioni con conclusioni in porta. Domani prevista una seduta mattutina (ore 10.30) a porte chiuse.

SENTI CHI PARLA – Il tema principale nelle radio romane era l’inizio di stagione giallorosso. Per Max Leggeri, Centro Suono Sport:Quello che sta accadendo intorno a Eusebio Di Francesco è vergognoso: non mi riferisco alle critiche costruttive, perchè Eusebio è il primo a sapere che nel suo ruolo le critiche fanno parte del gioco, ma a tutto c’è un limite”. Anche Federico NisiiTele Radio Stereo torna sulla questione Di Francesco: “Da romanista mi dispiace sentire un’aria che non avrei mai voluto sentire attorno a Di Francesco. Già è pesante senza tanti motivi. La stagione, ad ora, non ha fornito verdetti e indicazioni precise. Siamo all’alba di un percorso che è stato riniziato perché chi c’era prima se n’è voluto andare”. Per Gianluca PiacentiniTele Radio Stereo: “La Roma non è stata fortunata nel calendario, non ha mai avuto una partita più semplice. Ora speriamo che col Verona ci sia l’inizio della nuova fase”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here