News della giornata. Perotti vola a Baku, Moreno si ferma, venerdì nuova Conferenza dei Servizi

0

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

QARABAG-ROMA – Mercoledì la Roma torna in campo per la seconda sfida di Champions League contro il Qarabag. Per la sfida contro la squadra dell’Azerbaijan Eusebio Di Francesco può contare sul recupero di Perotti, ma dovrà fare a meno di Hector Moreno. Il difensore messicano nell’allenamento di ieri ha subito un trauma e tramite gli esami strumentali è emersa una modesta quota di edema post-distrattivo nel muscolo semitendinoso della coscia sinistra, che lo costringe ai box. Tutto ok invece per il numero otto della Roma, che nella seduta mattutina è sceso regolarmente in campo con il resto della squadra. Sono uscite anche le designazioni arbitrali e il fischietto del match sarà il portoghese Artur Dias.

STADIO DELLA ROMA –  In arrivo importanti novità sul progetto dello Stadio della Roma a Tor Di Valle. Venerdì prossimo, il 29 settembre, prenderà il via la nuova Conferenza dei Servizi. In merito alla questione Stadio è intervenuto anche il ministro dello Sport, Luca Lotti: “Il governo è interessato a tutte le infrastrutture sportive, tra le quali c’è anche lo stadio della Roma. Ci stiamo lavorando insieme a tutti gli attori istituzionali. Sono ottimista di natura”.

ROMANEWS WEB RADIO – Ai microfoni della Web Radio di Romanews.eu è intervenuto Carlo Zampa. Telecronista di Premium Sport, opinionista di Rete Sport e storica voce giallorossa ha commentato così questa prima parte di campionato: “Era stato presentato come inadeguato, invece Di Francesco sta dimostrando di essere una persona e un allenatore che sa quello che vuole. Ci sono ancora dei movimenti da rivedere in difesa, ma l’allenatore ci sta lavorando. Mi piace lo spirito di questa squadra”. Poi su El Shaarawy conclude: “Sicuramente è l’attaccante ideale per il 4-3-3″.

PARLA GANDINI – L’amministratore delegato della Roma, Umberto Gandini, è intervenuto ai microfoni di Radio 1. Le tematiche toccate sono state il campionato, il nuovo ruolo di Totti e il progetto stadio: “Partenza positiva. Giochiamo per fare il nostro meglio e dopo essere arrivati lo scorso anno a quattro punti dalla Juventus, è doveroso giocare per vincere il campionato. Su Totti? Tutti i suoi ex compagni lo guardano come un mito. Siamo molto contenti di lavorare con lui”. Infine sullo stadio commenta: “Non è soltanto un tema d’investimenti a Roma, ma in Italia. Questa settimana si aprirà la Conferenza dei Servizi che dovrebbe durare 90 giorni. Ci auguriamo di iniziare a costruire già nel prossimo anno. Obiettivo? Averlo pronto dalla stagione 2020/2021”.

TAVECCHIO, LA VAR, IL CAMPIONATO – Il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, ha parlato ai microfoni de “La Politica nel Pallone” affrontando la tematica del campionato e della Var: “È inevitabile che i campionati professionistici vadano ridotti, e mi riferisco a Serie A, Serie B e, soprattutto, Serie C. Si potrebbe passare dalle attuali 102 squadre a una settantina. La VAR È un grande mezzo di giustizia. Come in tutte le cose ci vuole una fase di ambientamento e il problema vero è quello della tempistica della trasmissione dei dati all’arbitro”.

SENTI CHI PARLA… – Tema di giornata sulle radio romane è il turn-over scelto da Di Francesco e l’attuale rendimento della squadra giallorossa. Renga: “Con il turnover Di Francesco fa riposare tutti i giocatori eccetto Kolarov che è l’unico terzino sinistro di ruolo”. Focolari: “Se la squadra di Di Francesco dovesse vincere, dimostrebbe di essere una grande”. Melli: “Questo turnover permette alla Roma di essere ancora in forma anche tra qualche mese”. Pruzzo: “Se la Roma la prossima settimana perdesse a Milano, la squadra di Di Francesco potrebbe entrare in crisi. In questo calcio moderno penso che Di Francesco stia facendo la cosa giusta con questo turnover, che permette a tutti i giocatori di scendere in campo e rimanere in forma”.

DANIELE MATERA

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here