News della giornata. Nainggolan multa in vista, Roma-Chelsea la gara più bella, Karsdorp incognita rientro

1

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

CASO NAINGGOLAN – I video social di Radja Nainggolan non sono passati inosservati nemmeno alla Roma. La società giallorossa  non ha gradito l’accaduto e con ogni probabilità multerà il centrocampista belga. L’entità della sanzione però, non sarà resa nota, come successe per De Rossi in occasione della manata a Lapadula.

KARSDORP – L’arrivo alla Roma, l’operazione al menisco, l’esordio all’Olimpico e la rottura del legamento crociato. Questo il calvario dei primi mesi romani di Rick Karsdorp, che commenta così questa prima parentesi con la maglia giallorossa: “Mi mancano gli amici, ma il modo in cui vivo qui a Roma con la mia ragazza è fantastico. Mi sento a casa, anche se non ho ancora giocato molto e non parlo la lingua. L’infortunio? Ho sentito che qualcosa non andava, ma dato che era il mio debutto ho provato ad andare avanti ed è andato tutto bene. Quando sono poi mi sono seduto non mi sentivo bene. Ho fatto gli esami e quella sensazione che provavo è stata confermata. Dopo una situazione del genere ti senti giù d’animo”. Il terzino olandese ha poi concluso: “Se penso a ogni settimana che non gioco divento pazzo. So che posso fare molto più di quello che ho dimostrato al Feyenoord. Posso sempre contare sull’aiuto di Strootman. Non posso ancora correre come un pazzo e non so quando posso iniziare ad allenarmi di nuovo con la palla. Ovviamente spero di tornare in campo il prima possibile, ma un giorno mi sento super e l’altro ho l’impressione di una ricaduta”.

CALCIOMERCATO – Il 2018 è arrivato e con lui è pronto ad aprirsi anche il mercato di riparazione. Non solo manovre in entrate per la Roma ma anche qualcosa in uscita. Il nome più indiziato è quello di Bruno Peres che ha estimatori in Turchia e in Portogallo. Galatasary Benfica sono alla finestra ma il nodo da sciogliere è quello legato al prezzo del cartellino: 13 milioni di euro. Un altro nome in uscita potrebbe essere quello di SkorupskiIl polacco non vuole perdere una stagione alle spalle di Alisson e su di lui c’è l’interesse del Genoa. La Roma per sostituire il polacco potrebbe andare su Mirante o Karnezis. Per il mercato in entrata i nomi che circolano sono quelli di Krychowiak e di Juanfran. In prospettiva Monchi sonda il terreno per il francese classe 2000, William Bianda.

ROMA AWARDS 2017 – Per la categoria miglior giovane dell’anno e miglior partita dell’anno la Roma ha svelato i verdetti. Cengiz Under è stato il giovane che ha ricevuto più voti dalla tifoseria giallorossa, mentre la gara più bella dell’anno appena concluso è Roma-Chelsea 3-0.

QUI TRIGORIA – La squadra agli ordini di mister Di Francesco ha lavorato prima in palestra e poi si è spostata sul campo dove ha effettuato lavoro atletico, seguito da esercizi di tattica. Al termine della seduta c’è sta la consueta partitella. Ha lavorato a parte invece Defrel che è ancora alle prese con i postumi di un infortunio, solo terapie per l’olandese Karsdorp che continua il suo percorso di riabilitazione. Da valutare invece la presenza di De Rossi che ha accusato qualche fastidio. Se dovesse dare forfait scalpita il francese Gonalons.

SCUDETTO – Per lo scudetto non è una corsa a due. Parola di Federico Bernardeschi, che ribadisce come il duello per il tricolore non sia ristretto solo a Juventus e Napoli. Per l’attaccante bianconero ci sono anche Roma e un gradino più basso l’Inter.

SENTI CHI PARLA… – Sulle radio romane il tema più discusso è quello legato a Nainggolan. Graziani: Nainggolan è uno dei giocatori simbolo di questa Roma, il video è un po’ un autogol, soprattutto perché arriva in un momento delicato”. Checco Oddo Casano: “Nainggolan ha sbagliato a fare quel video, al di là del giudizio morale soggettivo, soprattutto perchè crea un problema di gestione e un danno di immagine alla Roma in un momento molto delicato della stagione”. Giannini:Nainggolan ha un po’ esagerato con quel video, però anche lui si è reso conto di aver sbagliato, detto questo non lo terrei fuori contro l’Atalanta, è un punto di riferimento per tutti”. Austini:Nainggolan? Ho dei dubbi sui motivi per cui abbia deciso di rimanere a Roma: per vincere o perché sta bene qui?”.

Daniele Matera

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here