News della Giornata: manichini al Colosseo. Kessie ci siamo

0

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le principali news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

QUI TRIGORIA – Continua la preparazione in vista del posticipo domenicale contro il Milan. I ragazzi di Spalletti si sono concentrati esclusivamente sulla parte tattica dopo aver effettuato un torello. In conclusione si è svolta una partita 11 vs 11 con annesso focus su palle inattive. Tutti a disposizione ad eccezione dell’infortunato Florenzi e di Vermaelen, impegnato in lavoro individuale programmato.

QUI MILAN – A poco più di 48 ore dall’importante sfida interna contro la Roma, i ragazzi di Vincenzo Montella si sono ritrovati al Centro Sportivo di Milanello per l’unico allenamento di giornata. La seduta è iniziata intorno alle ore 11.00 sul campo rialzato con un torello. Dopo una prima parte di lavoro atletico, la squadra è stata divisa in due gruppi: sul rialzato l’attenzione si è concentrata sulla tattica per la fase offensiva; sul ribassato, invece, spazio alle palle inattive. Ha chiuso la sessione una partitella tattica.

PAROLA A PALMIERI – Emerson Palmieri ha rilasciato un’intervista in vista della trasferta di domenica a Milano contro i rossoneri, all’AS Roma Match Program parlando del derby “abbiamo preso un gol con un po’ di sfortuna proprio quando stavamo facendo meglio. Il calcio è così, gli episodi cambiano le partite (…) ma noi siamo la Roma e la Roma deve saper superare questi momenti difficili” e del prossimo impegno di campionato affermando che sarà una partita molto combattuta.

CALCIOMERCATO – Continua il corteggiamento dell’Inter verso i gioielli della Roma. Questa volta ad essere finito nel mirino dei milanesi è Antonio Rudiger e per lui l’offerta ammonterebbe a 40 milioni di euro. L’agente di Mario Rui apre al Napoli, mentre il Chelsea piomba su Manolas. Importanti novità arrivano sulla telenovela Kessie con il ds Sartori che ha affermato: l’offerta ci potrebbe soddisfare visto che non siamo lontani dall’accordo”. Sul discorso panchina, il ds Monchi ha provato a sondare la pista Giampaolo che però ha declinato l’offerta.

TIFO ITALIANO – La situazione è preoccupante. Dopo gli episodi di razzismo che troppo spesso accadono sui campi del nostro campionato, non ultimo quello di Muntari, questa notte un gruppo di tifosi della Lazio hanno affisso uno striscione nei pressi del Colosseo con la seguente scritta: “Un consiglio senza offesa, dormite con la luce accesa” e ponendovi a corredo 4 manichini con indosso la maglia di 3 calciatori della Roma (De Rossi, Nainggolan e Salah ndr.). In molti hanno condannato il gesto, compresa la sindaca Raggi cha ha definito la faccenda “terribile, gravissima e inaccettabile”. Il fatto, inoltre, si è verificato in seguito ai fatti di Superga in cui alcuni pseudo-tifosi hanno rilasciato scritte offensive nei confronti della squadra granata il giorno prima della commemorazione del tragico evento. Così Mihajlovic al riguardo: “Si sta oltrepassando davvero il limite. Il calcio è fatto di passione, ma queste cose non dovrebbero succedere“.

STADIO DELLA ROMA – Luca Montuori, assessore all’Urbanistica del Comune diRoma, ha scritto un post sul proprio profilo Facebook in cui parla del progetto Stadio della Roma. Queste le sue parole: “Sullo stadio di Tor di Valle stiamo procedendo secondo i tempi che ci siamo dati. I proponenti hanno presentato la nuova ipotesi che sembra rispondere alle indicazioni date dall’Amministrazione. Ne stiamo prendendo visione con gli uffici e al più presto speriamo di ridefinire l’interesse pubblico (…) La deadline è fissata al 30 giugno ma stiamo lavorando per essere pronti già per il 15 giugno quando si riapre la discussione”.

SENTI CHI PARLA – Sulle frequenze capitoline molto discusso è stato lo striscione, con annessi manichini con le maglie di Nainggolan, De Rossi e Salah, affisso nei pressi del Colosseo. Duro Ilario Di Giovanbattista su Radio Radio che commenta così l’accaduto: “Quello striscione esposto questa notte al Colosseo fa ribrezzo. Questa città sta diventando un Far West. Io mi dissocio da certi personaggi”. D’Ubaldo invece si sofferma sulla prossima partita contro il Milan e sulla corsa per il secondo posto in campionato: “Tra le difficoltà che la Roma incontrerà a Milano c’è anche la voglia e l’orgoglio di Montella che vuole prendersi una bella rivincita. La Roma per arrivare seconda deve vincerle tutte. Il Napoli sbaglia pochissimo e ha un calendario facile”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here