News della giornata. La dirigenza verso Londra, il mercato si infiamma. In arrivo nuovo direttore ticketing?

0

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

CALCIOMERCATO – Nonostante le parole del ds Monchi, che allontanavano l’ipotesi dell’arrivo di rinforzi per il mercato invernale, la Roma si guarda intorno per non trovarsi impreparata nel caso in cui si dovesse reperire qualche disponibilità economica per puntellare la rosa. Per quanto riguarda il mercato in entrata interessa sempre Darmian per gli esterni e Barella per il centrocampo, mentre l’agente di Grzegorz Krychowiak, centrocampista del WBA, ha smentito l’interesse della Roma. In uscita, si registra una frenata nella trattativa che dovrebbe portare Bruno Peres al Benfica, mentre Frederic Guerra, il procuratore di Gonalons, ha escluso l’ipotesi di una partenza nel mercato di gennaio. Pellegrini interessa in Inghilterra, ma il giocatore almeno momentaneamente vuole restare nella capitale. Riccardo Cappa invece, attaccante classe ’99, passa al Sassuolo a titolo definitivo.

SUMMIT LONDRA – Pausa di campionato, giocatori in vacanza e dirigenti verso Londra. A Trigoria non è rimasto proprio più nessuno: il dg Baldissoni, l’ad Gandini, il responsabile dei media Fienga e il direttore marketing Danovaro si sono trasferiti a Londra dove da domani cominceranno le riunioni commerciali negli uffici della Raptor con Kaitlyn Colligan. Di mercato se ne parlerà giovedì, quando nella ‘city’ arriverà il direttore sportivo Monchi. Non sarà presente invece Francesco Totti, in vacanza con sua moglie Ilary tra Dubai e Maldive.

NUOVO DIRIGENTE? – L’organigramma della Roma potrebbe presto subire un’altra modifica: dovrebbe arrivare infatti al più presto nella capitale Enrique García Clavijo, ex direttore ticketing del Barcellona dal 2014.

SENTI CHI PARLA – Sulle principali frequenze radiofoniche romane, si continua ad analizzare il periodo di crisi dei giallorossi. Antonio Felici a Centro Suono Sport, critica la società: “È tutto sbagliato, lo ribadisco. È sbagliata la location del summit innanzitutto. Puoi anche incontrarti a Londra, ma in un momento delicato come questo tu presidente vieni a Roma per parlare con Monchi, con Di Francesco e anche con i giocatori. Può darsi che un presidente abbia anche dei rilievi da fare all’allenatore”. Furio Focolari a Radio Radio è più ottimista: “Nella Roma ci sono meccanismi che ora non funzionano, ma sono gli stessi che hanno battuto la Lazio e il Chelsea.Sono sotto ritmo”.

Alessandro Tagliaboschi

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here