News della giornata. Il giorno di Ünder, Peres l’incidente costa caro, il Real vuole Alisson

1

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

INCIDENTE PERES – Guai in vista per il terzino brasiliano Bruno Peres. Il giocatore della Roma si è reso protagonista di un incidente questa mattina intorno alle ore 5:20 all’altezza delle terme di caracalla. Fortunatamente il calciatore è rimasto illeso, ma gli esami dell’alcol test hanno evidenziato la guida in stato di ebrezza. Patente ritirata e non solo. La società non è rimasta a guardare e ha deciso di punire il brasiliano, non convocandolo per la sfida contro il Benevento.

CALCIOMERCATO – Il Real Madrid fa sul serio per Alisson. Questa è la voce odierna giunta dalla Spagna. Il club madrileno avrebbe già trovato un pre-accordo con la Roma in vista della prossima sessione di mercato: 50 milioni alla società e 5 milioni a stagione per il giocatore.

JONATHAN SILVA – L’unico nome arrivato dal mercato di gennaio è quello di Jonathan Silva. L’argentino sta lavorando per tornare nella migliore condizione, visto l’infortunio al ginocchio che lo tiene lontano dai campi da quasi 3 mesi. Il terzino sinistro è arrivato a Roma in prestito ma il suo obiettivo è quello di restare e a confermarlo è l’agente del calciatore: “Jonathan ha grandi aspettative e tantissima voglia di fare bene in questa nuova tappa della sua carriera – continua Sergio Esayan -. Se tutto va bene, potrà tornare ad allenarsi regolarmente col resto della squadra nel giro di dieci giorni“.

DIRITTI TV – Con un’offerta di mille euro superiore alle richieste minime della Lega Serie A, Mediapro ha ottenuto l’assegnazione dei diritti tv del campionato per il prossimo triennio. Mediapro ha fatto un’offerta per il pacchetto global, vale a dire le 380 partite, offerta che aveva fatto anche Sky ma era stata rifiutata.

UNDER DAY – Il primo gol in giallorosso ha messo in risalto il buon momento di forma di Cengiz Under. Il giorno dopo la vittoria regalata alla Roma, dalla Turchia esaltano le gesta del numero 17: “Cengiz imperatore di Roma” o “Sei grande Cengiz Under“. Il gol del turco viene messo in risalto anche dalle parole dell’agente del giocatore: “Cengiz è ovviamente molto felice di aver segnato il primo gol con la maglia della Roma. Aveva giocato bene anche nell’ultima gara contro la Sampdoria, ma la rete di ieri gli darà ancora più fiducia”.

LE GIOVANILI – Oltre alla vittoria di Verona contro l’Hellas il week-end è stato positivo anche per le giovanili giallorosse. La Primavera ha vinto il big-match contro la Juventus e ora è terza in classifica, mentre nel trittico di gare contro il Pescara, vincono U17 e U16, mentre perde l’Under 15.

NAZIONALE – Luigi Di Biagio sarà il tecnico della Nazionale italiana in vista delle amichevoli in programma il 23 marzo contro l’Argentina a Manchester e il 27 con l’Inghilterra a Londra. Questa è stata la scelta presa dal commissario straordinario Roberto Fabbricini e del suo vice Alessandro Costacurta.

SENTI CHI PARLA… – Il tema più parlato sulle radio romane è senza dubbio il ritorno alla vittoria da parte della Roma. Max Leggeri: Il primo successo del 2018, ottenuto anche grazie al cambio di modulo voluto da Eusebio Di Francesco che ancora una volta ha mostrato idee, flessibilità e coraggio”. Fabio Petruzzi:Contro il Verona la Roma ha mostrato piccoli segnali di ripresa. Bravo mister Di Francesco a rimotivare la squadra, cambiando l’assetto tattico e rigenerando alcuni singoli. Nella ripresa, rimasta in dieci, la Roma ha sofferto ma si è difesa con ordine”. Alessandro Austini: Con questo sistema di gioco ci hanno guadagnato molti giocatori tra cui Nainggolan e Strootman. Con il Benevento senza Nainggolan forse Di Francesco cambierà modulo e secondo me andrebbe inserito Gerson anche se ha caratteristiche diverse”.

Daniele Matera

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

  1. Max Leggeri: “Il primo successo del 2018, ottenuto anche grazie al cambio di modulo voluto da Eusebio Di Francesco
    Ma non dir caxxate. Il successo è dovuto esclusivamente perchè il Verona è una squadretta da serie C.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here