News della giornata. Di Francesco spiazza tutti: “Karsdorp titolare”. Bufera adesivi antisemiti: Daspo per i 10 ultras laziali?

0

NEWS DELLA GIORNATA AS ROMA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

INSULTI ANTISEMITI – Gli adesivi antisemiti apposti su una vetrata della Curva Sud dai tifosi della Lazio, in occasione della sfida contro il Cagliari, hanno fatto parlare tanto. Uno in particolare raffigurava Anna Frank con indosso la maglia della Roma: niente di più irrispettoso e in controtendenza con lo spirito che dovrebbe infondere il gioco calcio. Sarebbero una decina gli ultras identificati come colpevoli del gesto. La Digos li ha scoperti grazie alle immagini del sistema a circuito chiuso dell’impianto. Una nuova informativa con l’indicazione dei presunti autori delle affissioni sarà inviata nelle prossime ore in procura dove è aperto un fascicolo per istigazione all’odio razziale. Con ogni probabilità i diretti interessati saranno proposti per il daspo.

ROMA-CROTONE, PARLA DI FRANCESCO – “Karsdorp? Domani partirà titolare“. Ancora una volta il mister sorprende tutti e annuncia in conferenza stampa l’impiego dal primo minuto del terzino destro olandese. Poi prosegue: “Col Crotone scenderà in campo la squadra migliore per poterlo battere. Abbiamo 2 partite da vincere, non facili. Il Crotone l’anno scorso ha fatto un miracolo, ha un bravo allenatore ed è la prima difficile da vincere”. E ancora, questa volta su Schick: “Deve trovare la forma adeguata poi può giocare in ogni ruolo, non giocherà dal primo minuto, ma pian piano lo metteremo dentro perché può essere un valore aggiunto”. Infine, sulla questione adesivi antisemiti, Di Francesco è categorico: “E’ assurdo parlare di antisemitismo con qualcuno che non ha vissuto determinate situazioni. Posso dire, come uomo, che mi sento anche io Anna Frank. Ma tutto questo resta un’assurdità”.

ESCLUSIVA TROTTA – L’attaccante dei calabresi, Marcello Trotta, in un’intervista esclusiva a Romanews.eu, parla delle sue sensazioni riguardo il match dello Stadio Olimpico. Ecco uno stralcio delle sue dichiarazioni: “A Roma sarà una partita difficile, hanno pochi punti deboli ma con le nostre armi speriamo di metterli in difficoltà. Di Francesco? Mi ha aiutato molto a crescere durante il mio primo impatto con questo campionato, soprattutto dal punto di vista mentale. Ha una chiara idea di gioco e ti spinge a dare il massimo”.

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – Sempre in fibrillazione le radio romane. Max Leggeri, a Centro Suono Sport, elogia Di Francesco: “Il mister abruzzese ha smentito chi sosteneva fosse uno zemaniano integralista, segnale chiaro delle qualità e della bontà del lavoro del tecnico giallorosso”. Fderico Nisii, a Tele Radio Stereo, parla della vicenda adesivi antisemiti: “La Lazio è parte lesa nella vicenda degli adesivi. Quello che è stato fatto è un’offesa al vivere civile, all’umanità, alla storia e alla memoria. È una porcata di cui quella gente non si rende conto, e questa cosa è gravissima. Si scherza su quello che probabilmente è l’abisso del genere umano“.

Paolo Sparla

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here