NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

QUI TRIGORIA – All’indomani della sfida di Champions League contro l’Atletico Madrid, riprendono i lavori a Trigoria in vista del match contro l’Hellas Verona in programma sabato 16 settembre alle ore 20:45 allo stadio Olimpico. La seduta inizia in palestra, poi il gruppo si divide in due: chi ha giocato ieri svolge lavoro di scarico e recupero in palestra, per tutti gli altri seduta classica (30′ di palestra e poi partitella in famiglia contro la Primavera). Rientra in gruppo Schick. Lavoro a parte in palestra per Emerson PalmieriNura e Luca Pellegrini. Proprio quest’ultimo, dopo 2 mesi, è tornato a correre. Non destano preoccupazioni, invece, le condizioni di Nainggolan, uscito ieri nel finale. Si allena insieme alla squadra anche Karsdorp.

PALLOTTA – All’indomani del match tra Roma e Atletico Madrid, il presidente della Roma James Pallotta torna a lavoro. In mattinata, infatti, il tycoon di Boston ha tenuto alcuni incontri commerciali presso lo studio Tonucci. Presente anche Luca Danovaro, direttore commerciale della società. Prevista per domenica la partenza di James Pallotta.

STADIO DELLA ROMA – L’assessore all’Urbanistica del Comune di Roma, Luca Montuori, intervenuto ai microfoni di Centro Suono Sport, parla dello Stadio della Roma. Questo un estratto delle sue parole: “A che punto è il progetto? I proponenti hanno depositato in Regione il progetto adeguato a tutte le osservazioni fatte e tutte le modifiche richieste. La Regione aprirà la Conferenza dei Servizi nella quale si deciderà se il progetto sarà definitivo o no. Noi speriamo di sì. Appuntamento in agenda con Pallotta? No, nessuno. Non l’ho più visto dall’ultimo incontro con la Raggi”.

DZEKO – Dopo la partita pareggiata per 0-0 contro l’Atletico Madrid, Edin Dzeko aveva manifestato tutta la sua poca soddisfazione per il gioco della squadra. Oggi, tramite Twitter, il giocatore bosniaco ha voluto chiarire così le sue parole: “Quella di ieri e stata una gara molto difficile, combattuta pallone su pallone. Avrei voluto dare un contributo maggiore ma in gare del genere non è sempre facile, per questo a fine gara non ero molto soddisfatto. Mi dispiace però che le mie parole siano state interpretate come una critica. Penso invece che gli insegnamenti del mister sono quelli giusti e impegnandoci al massimo otterremo i risultati che vogliamo! Daje Roma!”.

QUI VERONA – L’Hellas Verona torna a lavorare in vista del match contro la Roma, in programma sabato sera allo stadio Olimpico. La squadra di Fabio Pecchia svolge un allenamento mattutino incentrato sul lavoro di forza in palestra e trasformazione in campo. Infine esercitazioni sul possesso palla e partita. Il tecnico gialloblù ritrova Ferrari e Zaccagni. Differenziato per Cerci e Souprayen, mentre solo terapie per Fares e Felicioli.

RETROSCENA – Volker Struth, agente di Benedikt Howedes, svela un importante retroscena di mercato sul suo assistito ai microfoni di Bild. Queste le sue parole: “Abbiamo tenuto colloqui con Roma, Leicester City e Arsenal perché abbiamo sentito che l’Inter voleva Mustafi. Quando è arrivata la Juventus, abbiamo raggiunto un contatto diretto con Paratici. La Juve è stata la prima scelta fin dall’inizio, è il top”.

ATLETICO MADRID – Dopo il pareggio di ieri sera contro la Roma, parla l’attaccante dell’Atletico Madrid, Angel Correa. Il giocatore subentrato nella ripresa a Vietto, ha commentato così la partita sul quotidiano Marca: “Abbiamo avuto occasioni, che sono la cosa più difficile nel calcio, ma dobbiamo ancora migliorare. Come mi sento? Molto bene, molto coccolato, sto cercando di rispettare quello che l’allenatore mi chiede e di fare quello che serve alla squadra. Mancanza di gol? Ne abbiamo fatti 7 fin’ora, non credo sia quello il problema”.

RIVOLUZIONE? – “Chiudere il mercato prima dell’inizio del campionato? Se volete un’idea personale, credo sia corretto. Ma è un discorso che sarà affrontato dalle Leghe”. Queste le parole del presidente della Figc, Carlo Tavecchio, al termine del Consiglio federale odierno a Roma. “La questione sarà oggetto di discussione interna alle federazioni – aggiunge il direttore generale della Figc, Michele Uva –. Bisogna far sì che le date del mercato siano uniformate nei diversi Paesi: il problema sarà affrontato martedì prossimo all’Uefa“.

CALCIOMERCATO – La sfida tra Roma e Atletico Madrid prosegue sul mercato. Secondo alcune indiscrezioni provenienti dalla Spagna, i due club sarebbero interessati a Nicolò Barella, centrocampista italiano classe 1997 del Cagliari, sul quale ci sono già Juventus e Inter.

SENTI CHI PARLA – Tema di giornata, sulle radio romane, è il match andato in scena ieri sera all’Olimpico tra Roma e Atletico Madrid. Ne parlano Alessandro Austini a Tele Radio Stereo: Sono molto deluso ma non per la partita, sono deluso dalla dimensione europea della Roma, mi sembra ferma e impantanata. Bisogna ringraziare Alisson, oltre a Saul che ha sbagliato quel gol alla fine”, Gabriele Ziantoni a Tele Radio Stereo: “Della partita mi prendo il buon risultato e la grande partita di Alisson che è stato sempre reattivo e sicuro anche di giocare la palla con i piedi” e Gianluca PiacentiniRomanews Web Radio: “Dopo ieri bicchiere mezzo pieno. Bravo Di Francesco a cambiare modulo in corsa con il cambio Fazio-Defrel”. 

Daniele Moretto

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO