News della giornata. Di Francesco e Juan Jesus in coro: “Non sarà una partita facile”. Perotti alza bandiera bianca

0

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

LA VIGILIA – Stamani la Roma è volata da Fiumicino verso Baku, in Azerbaigian: domani sera è in programma la sfida di Champions League contro il Qarabag. I giallorossi sono atterrati in terra azera alle 12.35 italiane e, dopo la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco e Juan Jesus, hanno svolto l’allenamento di rifinitura. Diego Perotti lavora inizialmente con il gruppo per poi abbandonare la seduta per un problema al flessore della coscia destra. L’argentino, dunque, non sarà della partita.

DI FRANCESCO – Il tecnico della Roma, alla vigilia del match contro il Qarabag, interviene in conferenza stampa. Questo un estratto delle sue parole: “Bisogna avere grandissimo rispetto per il Qarabag, vi assicuro che non sarà una partita facile. Dzeko e Kolarov? Il nostro livello tecnico è superiore ma bisogna mettere in campo determinati giocatori, cattivi, e con determinate caratteristiche. Per quello entrambi i giocatori nominati saranno titolari. Defrel? Potrebbe tranquillamente rigiocare esterno a destra”.

JUAN JESUS – Il difensore brasiliano, alla vigilia della sfida contro il Qarabag, interviene in conferenza stampa assieme a mister Di Francesco. Questo uno stralcio delle sue dichiarazioni: “Non sottovalutiamo il Qarabag. Loro vorranno dimostrare che il risultato di Londra è un risultato sbagliato. Noi vogliamo dimostrare il nostro valore. A San Siro (all’Inter, ndr) mi ricordo che fu difficile. Abbiamo chiuso la partita solo nel secondo tempo. Spero che quella di domani sarà una partita diversa perché i giocatori ora sono più forti e la squadra è cresciuta”.

QARABAG – Gurban Gurbanov, tecnico del Qarabag, alla vigilia del match contro la Roma, interviene in conferenza stampa. Queste le sue parole: “Questa è la prima gara in casa, sarà importante non solo per noi ma per tutto il paese perché giochiamo contro la Roma e vogliamo ottenere un risultato positivo. Abbiamo esperienza in Europa, ma non in Champions League, perché l’Europa League è diversa. Stadio? Più tifosi ci saranno, più i miei giocatori saranno stimolati. Dobbiamo capire che da alcune sconfitte si può crescere, anche se contro il Chelsea abbiamo perso 6-0, sono convinto che ci prepareremo bene contro la Roma e giocheremo un match migliore“.

INFO BIGLIETTI – Domenica alle ore 18.00 la Roma sarà di scena a San Siro contro il Milan, dell’ex Vincenzo Montella. La società giallorossa, su indicazioni dei padroni di casa, rende note le modalità di vendita per i tagliandi del settore ospiti (clicca qui per il comunicato).

WEB RADIO – Mario Brozzi, ex medico sociale della Roma ed attuale coordinatore dello staff sanitario del Milan, interviene in esclusiva ai microfoni della Web Radio di Romanews.  Questo uno stralcio delle sue parole: “Una soluzione per gli infortuni al crociato? Aumentare l’attenzione e la comunicazione fra i membri dello staff”.

GIUDICE SPORTIVO – Tramite un comunicato apparso sul sito della Lega Serie A, il giudice sportivo Gerardo Mastrandrea, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Eugenio Tenneriello, ha squalificato per una giornata il vice della Roma Francesco Tomei per avere, al 45° del secondo tempo, a seguito della rete della squadra avversaria, proferito per tre volte espressioni blasfeme, chiaramente udite nei pressi della panchina”.

STREAMING – La Serie A ha trovato l’accordo con Sportube per la trasmissione delle partite del campionato in streaming. L’intesa prevede la messa in onda di tre partita per turno di campionato: l’anticipo del sabato alle ore 18, il lunch match e una gara delle ore 15 la domenica. La piattaforma online dalla prossima giornata di campionato metterà a disposizione le seguenti gare: si parte il 1° ottobre con Napoli-Cagliari (ore 12.30), poi Benevento-Inter (ore 15) e Milan-Roma (ore 18). Le partite potranno essere seguite direttamente da pc, tablet e smartphone, pagando il singolo evento 1,99€ o il pacchetto intero delle tre partite a 3,99€.

SENTI CHI PARLA – Tema di giornata sulle radio romane è la gara di domani contro il Qarabag. Ne parlano Ubaldo Righetti a Tele Radio Stereo: “Non sottovaluterei questa partita con il Qarabag, giocando in casa punteranno molto sulla spinta del pubblico. I valori tecnici sono differenti, ma la Roma deve essere preparata”, Roberto Renga a Radio Radio: “Il Qarabag è una squadra di livello inferiore, ma la Roma deve andare lì convinta di doverla giocare la partita, altrimenti nel calcio sono dolori. Quindi attenzione” e Antonio Felici a Centro Suono Sport: “Il Qarabag può essere considerato un qualcosa di meno di quello che era il Bate Borisov. E’ un avversario a cui devi fare almeno 3 gol”. 

Daniele Moretto

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here