News della giornata. Di Francesco: “Obiettivo Champions”, recuperano De Rossi e Schick. Spalletti torna a parlare

0

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

CONFERENZA DI FRANCESCO – Consueto appuntamento con i cronisti alla vigilia del match con il Benevento per il tecnico giallorosso. Prima di tutto, il punto sugli infortunati: “Oggi faranno un provino decisivo sia De Rossi che Schick che potrebbero essere convocati”, poi Di Francesco ha scandito gli obiettivi stagionali: Noi dobbiamo ambire alla qualificazione in Champions, che era uno degli obiettivi di questa stagione“. Inoltre, anche un passaggio ormai abituale sulla difficoltà di andare in rete: Questa squadra crea gioco, ha un’identità. La cattiveria e la determinazione sono caratteristiche che vengono fuori dai calciatori. Io conosco solo un modo, parlare e cercare di liberare dal blocco i ragazzi e metterla dentro. Dzeko lo dobbiamo ritrovare con il gol, ma sono sicuro che lo ritroverà presto per come si allena”.

QUI TRIGORIA – Dopo la conferenza stampa, la Roma è scesa in campo per l’appuntamento con l’allenamento di rifinitura per finire di preparare la partita di domani sera contro il Benevento. Seduta di sala video prima del lavoro sul campo per la squadra, con riscaldamento atletico, torello e successivamente esercitazioni tattiche. Individuale ancora per Gonalons, mentre hanno svolto l’intero allenamento in gruppo De Rossi e Schick che quindi sono rientrati nella lista dei convocati. Presenti anche i giovani Bouah, Riccardi e Marcucci. Ovviamente fuori per motivi disciplinari Bruno Peres, su cui il tecnico si è espresso davanti ai cronisti: “Mi auguro che sia l’ultimo, dico solo questo e sta poi all’intelligenza e alla professionalità dei miei calciatori. Questi errori grossolani non si devono commettere, non possono essere ammessi a certi livelli e non devono accadere più”.

SPALLETTI – Dopo le polemiche seguite all’articolo pubblicato martedì dal ‘Corriere della Sera’, in cui sono venute alla luce alcune sue confessioni fatte a sei tifosi della Roma, Luciano Spalletti è tornato a parlare per chiarire la sua posizione: “Dopo venti giorni, ritrovare le parole precise diventa difficile, ma il concetto ce l’ho bello chiaro quale fosse. Si stava parlando della netta differenza tra questi risultati e quelli di inizio anno e si sa che c’è stata una forte involuzione. Anche il fatto che la Roma mi avesse già detto che vendevano i migliori e qui non si può spendere. Con voi ho fatto lo stesso discorso, che ci sono regole e possibilità e si lavora dentro quelle possibilità. Se volete certe cose le rimettiamo a posto, perché sono state messe in modo un po’ disordinato”.

SENTI CHI PARLA – Sulle principali frequenze radiofoniche romane, i temi principali riguardano i possibili obiettivi della Roma in questa stagione ed ovviamente la gara di domani contro il Benevento. Federico Nisii, ai microfoni di Tele Radio Stereo, si esprime così su un possibile piazzamento utile alla qualificazione in Champions: “Il terzo posto sarebbe positivo, ma non dobbiamo commettere l’errore di celebrare gli aspetti positivi. Dovremmo invece chiederci “Che è successo in quei 2 mesi in cui non si riusciva a segnare?”. Michele Giammarioli invece, intervenuto a Centro Suono Sport, si sofferma sul match di domani sera: “Con il Benevento puoi provare a fare qualche esperimento.  Io Dzeko ora come ora lo farei riposare, Defrel fino ad ora non ha mai giocato nel suo vero ruolo, è un cambio che puoi fare anche in corsa”.

Alessandro Tagliaboschi

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here