SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Federico Casotti a Tele Radio Stereo: “Mahrez? Sostituire Salah non è facile ma penso che possa essere il degno sostituto senza spendere troppo perché a quel punto conveniva tenerlo anche se l’egiziano voleva andare via. Oltre all’anno dello scudetto che forse è poco giudicabile, Mahrez ha dimostrato anche l’anno scorso sia in campionato e in Champions League, nonostante un ridimensionamento della squadra, di essere un giocatore sopra la media”.

Davide Moscardelli a Tele Radio Stereo: “Manca il tassello importante alla rosa ma da giocatore l’importante è allenarsi bene e fare gruppo. C’è grande aspettativa dopo il campionato scorso ma ripetersi o fare meglio non è semplice. Il calcio di Di Francesco? In Italia è vero che vince chi subisce meno ma non è detto che un calcio offensivo significhi non difendere. Nainggolan? Lo sento ancora, specialmente nel momento del rinnovo. È sempre stato un tipo estroverso ma anche il primo ad impegnarsi e il fatto che non sia cambiato in questo gli ha permesso di diventare uno dei centrocampisti più forti del mondo.”

Dario Canovi a Tele Radio Stereo: “È sempre difficile trattare con gli inglesi anche per via delle valutazioni interne fuori dalla norma. Speravo che con l’articolo 91 (Legge Bosman ndr) e gli svincoli i prezzi scendessero e invece è successo il contrario. Schick? Sabatini lo aveva individuato ma i problemi economici non hanno permesso il suo arrivo. I talenti per completare la squadra non mancano come Karamoh che  però andrà all’Inter”.

Andrea Pugliese a Tele Radio Stereo: “Se vuoi dare fastidio alla Juventus e combattere per lo scudetto il difensore centrale va comprato. Secondo me alla fine arriverà, anche se Monchi non può dirlo esplicitamente per varie motivazioni. La Roma ci tiene a portare a casa Mahrez, io sfido chiunque a pensare che si potesse fare un’offerta del genere. Quindi, si sta cercando di fare un ragionamento di investimenti diversi. Si sta cercando di chiudere il prima possibile per l’algerino, per paura che arrivi qualcuno che faccia un’offerta più importante. Credo che la Roma attenda una risposta in 48, massimo 72 ore. Dovremmo quasi esserci, in un senso o nell’altro”.

Stefano Agresti a Radio Radio: “La Roma vuole il giocatore a tutti i costi ed il fatto che il giocatore ora sia uscito allo scoperto è indicativo. C’è una strategia comune tra le due parti, bisognerà vedere fino a quando terrà duro il Leicester e dove vorrà arrivare la Roma. E’ vero a volte Mahrez ha dei passaggi a vuoto, ma se i giallorossi lo prendono, danno l’impressione di crederci, di voler tirar su qualcosa di veramente importante. Vedendo gli sviluppi delle ultime ore, credo si possa essere ottimisti. In difesa deve essere fatta qualcosa, perché perdendo Rudiger adesso la Roma ha una batteria di centrali che non dà le giuste garanzie. Comincio a pensare che il miglior compagno per Manolas attualmente è Juan Jesus”.

Guido D’Ubaldo a Radio Radio: “Secondo me, il rilancio della Roma a 35 milioni e le dichiarazioni di Mahrez non sono disgiunte. Adesso il calciatore con queste frasi, calca la mano al Leicester per cercare di andar via. La Roma è ormai vicinissima alle richieste degli inglesi e quindi la sua uscita è strategica. La posizione di Macia era irremovibile sui 40 milioni. Però adesso c’è anche questa condizione di Mahrez che crea imbarazzo al Leicester. Credo che qualcosa in difesa alla fine verrà fatta, anche se probabilmente Monchi aspetta un’occasione”.

Guglielmo Timpano a Tele Radio Stereo: “Le parole di oggi di Mahrez, dimostrano che ciò che ha detto Shakespeare giorni fa non è vero. La Roma se riesce a portare qui l’algerino a queste cifre (35 mln ndr), fa un capolavoro. Per me già per come la sta portando avanti la Roma, cioè alle proprie condizioni, mi rende orgoglioso. Se l’operazione riesce è il colpo di questo calciomercato. Se dovesse saltare Mahrez, sentiremo di nuovo parlare di Berardi, che qui in questo contesto di squadra starebbe benissimo”.

Alessandro Austini a Tele Radio Stereo: “La mossa di Mahrez serviva per accelerare la situazione, prima o poi il giocatore doveva fare la sua parte se vuole sbloccare un affare che si trascina da settimane. Tra ieri e oggi c’è stata un’accelerazione importante. Il Leicester continua a fare muro, non ha bisogno di vendere non vorrebbe vendere Mahrez. Io non ho la certezza che la Roma sia l’unica squadra interessata a Mahrez, soprattutto dopo l’affare Neymar che ha scatenato un po’ il mercato. La Roma fino a ieri ha fatto trapelare molto scetticismo su questa trattativa, che il Leicester avesse eretto un muro e la sensazione era che la trattativa era quasi agli sgoccioli, ossia era quasi tramontata. Ieri, improvvisamente arriva la notizia del rilancio dalla Francia e la Roma conferma. Perché? Nelle parole di Mahrez c’è qualcosa di importante. Quando lui dice che manca un mese di tempo, è come se lui ti stesse dicendo: ‘Se inizia la Premier League non me ne frega niente, io gioco e sono a disposizione del Leicester. Ma pure che arriviamo al 25 agosto io non mi tiro indietro’. Sicuramente è una situazione che ci permette di essere molto più ottimisti rispetto a ieri, perché nell’ultimo periodo filtrava un po’ di pessismo. Sono convinto, comunque, che Monchi stia lavorando su almeno un altro giocatore per farsi trovare pronto. Entro la settimana prossima noi capiamo il giocatore che arriva a Roma, se è Mahrez o chi è l’altro obiettivo prioritario”.

Federico Nisii a Tele Radio Stereo: “Monchi per Mahrez è pronto a fare quello che normalmente la Roma non ha quasi mai fatto. Sarebbe l’investimento più corposo della storia della Roma, pareggiando quello di Batistuta. Sarà fondamentale capire se da questa quota di 35 milioni di euro sono compresi i bonus o sono esclusi. Questa offerta della Roma serve a stanare definitivamente il Leicester, a fare uscire la trattativa dallo stallo. I giallorossi si aspettano una risposta chiara, un sì o un no, perché non è più il tempo di rimanere ulteriormente sospesi. Io credo che più di quello che la Roma sta provando a spendere per Mahrez non sia lecito andare, perché 35 milioni sono una valutazione congrua per un giocatore che nell’ultima stagione è stato deludente”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio: “Monchi ha sicuramente un piano B qualora saltasse l’affare Mahrez. Dal mercato della Roma e da Monchi mi aspettavo di più. Monchi era stato descritto come uno con la bacchetta magica, ma anche lui fa fatica a districarsi in una situazione non facile. Il miglior colpo finora è stato Kolarov. Bisogna vedere se Karsdorp e Under, pagati 30 milioni, sono acquisti azzeccati. Cengiz Under? Si è presentato bene, ha qualità. Se riesce a sfondare e a ritagliarsi un ruolo, può essere la ciliegina sulla torta. Vediamo se l’allenatore gli dà questa fiducia”.

Furio Focolari a Radio Radio: “Mahrez? Fossi la Roma, ripiegherei più su un profilo importante in difesa. Davanti la Roma ha una serie di soluzioni, ci sono El Shaarawy, Perotti, Cengiz Under e anche Defrel. A quel punto con quei soldi vai a prendere un difensore forte vero, perché non ti puoi presentare con Moreno. Moreno non è un giocatore da Roma. Il Moreno che ho visto io in Confederations Cup è un giocatore scadentissimo. Su Mahrez comincia ad essere un po’ stufo, meglio che la Roma guardi altrove. Karsdorp? Se è vero quello che dicono i giornali, secondo me non lo vedremo in campo mai nel 2017”.

Roberto Renga a Radio Radio: “La Roma ha bisogno di un giocatore con le caratteristiche di Mahrez e Monchi ne è consapevole. Però è anche vero che c’è bisogno di un rinforzo anche dietro. Hai ceduto Salah per il Fair Play finanziario. La cosa strana della storia del Fair Play è che servivano 30 milioni entro il 30 giugno, però io continuo a chiedermi perché in 5 minuti hanno ceduto anche Rudiger? E’ la cessione di Rudiger che mi ha fatto un certo effetto, perché la partenza di Salah era ormai scontata. Monchi? Secondo me ha speso troppo per Defrel, però è molto bravo e molto attento. Al momento. Mi sembra che sia riuscito a prendere i giocatori giusti. E’ stato bravo con Gonalons e Kolarov, vedremo con Moreno”.

Augusto Ciardi a Tele Radio Stereo: Si è parlato di Roma beffata per Emre Mor, di Emre Mor sfumato… cosa ci avrebbe fatto con il turco? Lo ha detto il ds Monchi: non è stato mai trattato, non ne avevamo dubbi. Più che sfumare, è stato un abbaglio collettivo di chi lo ha accostato alla Roma”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

28 Commenti

  1. Anche se penso che 35 milioni per mahrez siano una follia (meno male che erano “straccioni”…) e che porti male andare a fiumicino per un grande acquisto, se tra pochi giorni sarà ufficiale Mahrez alla Roma io andrò di corsa a fiumicino e farò festa per almeno un paio di mesi…
    Una squadra “forte, brutta e cattiva”, era ora!
    Monchi è già un Fuoriclasse!

  2. Sarebbe da capire quale era la sanzione in caso di non rispetto del fair play finanziario (lista più corta in Champions?). Forse valeva la pena pagarla e tenerci salah per provare a vincere il campionato..mahrez non vale salah ed è un attaccante di contropiede uguale a mohamed. Inoltre per il gioco di difra servono difensori bravi a fare il fuorigioco e quelli presi non vanno bene… Cmq sempre forza roma, sempre magica.. qust’@anno lo stadio avrà una atmosfera migliore con la sud vera ed i tamburi..

    • Certo Stefano che te de calcio ne capisci tanto quanto Belen de Astrofisica..te lo dico un’altra volta visto che non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire…SALAH SI È ACCORDATO CON LIVERPOOL A GENNAIO…SEI DE COCCIO….VOLEVA TORNARE IN INGHILTERRA A TUTTI I COSTI…E CAVOLO VEDIAMO SE LO CAPISCI….

  3. Caro Sig. Focolari sono molto felice delle sue intuizioni. Di Benatia aveva detto che non poteva giocare conla roma per la difesa a 4, di marquinhos era una scosciuto, osvaldo (insieme a.Melli) era unpippone , per dire5 mesidopo che la roma lo stava vendendo, che era l attaccante.piu forte italiano. Cambi sport, torni allo sci. Cortesemente si porti tutta la radio…nella discesa libera. Forza Roma

    • Ma si puoi sentir parlare di Roma in una RADIO RADIO dove sono tutti Formellesi dichiarati?la bolle gli sta salendo al cervello..secondo loro la Roma se si salva è GRASSO che cola…visto che hanno detto che la Roma e la Formellese hanno fatto lo stesso mercato….ma il vino scorre copioso nella RADIO.. …

  4. Quando mi lamentai dell’acquisto di un karsdopp gia rotto a venti milioni fui tacciato di disfattismo.Ora a quanto pare ritorna a inizio ottobre e non per la prima di campionato come tutti sostenevano. Vorre i capire una cosa da Monchi la societa’ sapeva o ci hanno rifilato l’ennesima bufala? E se la societa’ sapeva ,il valore di mercato se fosse stato sano a quanto ammontava a 40 milioni? Mahrez a 40 milioni puo restare a casa.

      • @Adem,ma sei in grado di fare un discorso compiuto,a parte dare dei formellesi o pseudo tifosi o peggio,ma veramente ti credi un tifoso perche’ ti sta bene tutto quello che ti rifilano,io nella mia vita ho sempre ragionato col mio capo,chiedendomi sempre il perche’ delle cose,ora,io capisco che per te ragionare sia uno sforzo enorme,ma cerca di sforzarti,forse ti riuscira’ di capire che ci sono tifosi che possono ragionare anche in maniera diversa da te e soprattutto con la loro testa,non è che esistono solo le radio,c’è anche l’intelligenza personale,qualche volta fanne uso anche te,ah!dimenticavo se mi vuoi rispondere mi chiamo Fabiano e non Stefano

    • @Lupo ,ciao amico mio,non ti preoccupare che 40 milioni non li spenderanno mai,e su Karsdopp, se è vero che rientra ad ottobre faranno un’altra figura di cacca,ma non lo diciamo altrimenti verremo subito tacciati di lazziesi,disfattisti,che non sappiamo tifare,seguaci delle radio ecc.meno male che ci sono i fenomeni,uno ce l’hai sotto.un caro saluto

      • Buon sabato a tutti. È vero la storia dell’olandese che rientra a ottobre non è una buona cosa ma lui è forte e anche se dobbiamo aspettare un po con questo giocatore si sistema un fascia destra da troppi anni in cerca di autore. E poi anche Rudiger arrivo con il menisco appena operato e iniziò la stagione in ritardo ma ora lo rimpingiamo giusto ragazzi?

        • @Ciao Anto,è vero che Rudiger arrivo’ infortunato ma ci fu detta la verita’ e quindi sapevamo che per qualche settimana non avrebbe giocato,ma dell’olandese ci avevano detto che era una pulizia del menisco e con 2 massimo 4 settimane sarebbe stato a posto,è questa superficialita’ che non sopporto,e poi se saltera’ 6-7 settimane non è roba da poco.Buon Sabato anche a te,spero piu’ fresco che qui ad Arezzo,qui si boccheggia

        • Caro Anto58, in verita non ho mai inserito Rudiger tra i preferiti. Superiore a Fazio ma nettamente inferiore a Manolas. Nom mi strappo i capelli perche’ estato ceduto. Un rimpianto che ho e’ de sciglio acquistato dalla juve a 7 milioni di euro e esterno basso a destra e pure sano!!!!buon sabato.

          • A Lupo.. ..De CIGLIO il nuovo Roberto Carlos da dieci anni a sta parte….un sopravvalutato che addirittura il Real aveva valutato 30 milioni 3 anni fa…nei sogni….meno male che il direttore sportivo della Roma è Monchi..se eri tu sai le sole….

        • Si vero meglio lui rotto che B.Perez lo scorso anno sano , però mi sembra una quotazione eccessiva per un giocatore rotto , e non è una semplice pulizia del menisco perché 3 mesi fermo mi sembrano troppi , speriamo bene .

        • Ciao Fabiano e Lupo, io credo che questo ragazzo olandese ci darà soddisfazione personalmente credo che si rivelerà alla lunga il miglior acquisto. Oggi voglio essere positivo pur credendo che la difesa non sia all’ altezza di tutte le competizioni che dobbiamo affrontare.
          Manolas è più forte di Rudiger ma non vedo in lui segnali di miglioramento con la testa Rudiger era superiore e poi faceva più gruppo rispetto al greco per questo credo che monchi preferiva vendere il greco allo zenit sono sicuro che con conte Rudiger fara un’ottima stagione. A Roma si Boccheggia di brutto. Una buona serata e una buona domenica ad entrambi

          • @Anto sono sicuro anche io che sia forte,ma cio’ non toglie che la comunicazione di questa societa’non è granche’,speriamo bene,buona domenica anche a te,amico mio

  5. Mi chiedo perchè la Roma non abbia seguito con più intelligenza il mercato italiano. Bernardeschi, il campioncino italiano, nazionale italiano, ala destra mancina, è stato portato a casa dalla Juve. Con Monchi che è rimasto a guardare. Karsdorf infortunato, Moreno chi è?, Gonalons chi è?, Defrel una riserva del Sassuolo, Under un’incognita, Di Fracesco una scommessa. Zukanovic, Castan, Iturbe, Sadiq, Gyombar sul groppone. Piano piano viene fuori che sto Monchi fa parte della serie non è tutto oro quello che luce.

    • Giov lo sai perché ad ogni tuo commento si palesa la tua malafede? Perché le tue non sono mai critiche, ne costruttive ne dettate dall’ansia di avere una bella squadra. Te spari a casaccio senza nemmeno informarti, chi è gonalons ( ex capitano del lione che ci ha battuti in europaleague) chi è moreno? ( capitano del messico) defrel riserva del sassuolo? ( ultima stagione 38 presenze e 14 gol). E pe essere precisi zukanovic è stato ceduto al genoa. Ecco questo per ribadire la tua inutilità su questo sito. Studia e poi ripassa, grazie!

  6. Roberto Pru.. SEI LA PIU’ GRANDE DELUSIONE PER NOI ROMANISTI..
    PER 30 MISERI DENARI TI SEI VENDUTO DA ROMANISTA A LAZIALE DI RADIO PIU’ LAZIALE DELLA CAPITALE..
    ILARIO DOCET ;(

    CHE TRISTEZZA CARO “BOMBER”.

LASCIA UN COMMENTO