NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

MONCHI – Monchi, ex ds del Siviglia, sembra essere sempre più vicino alla squadra giallorossa: “La Roma è la squadra più vicina, anche se nulla è ancora chiuso”.

DASPO TIFOSI – Sono stari resi ufficiali in mattinata i provvedimenti per 60 tifosi della Roma identificati dalle forze dell’ordine, durante il derby di ritorno di Coppa Italia. Scatta dunque il Daspo per Corteo non autorizzato, blocco della circolazione e uso di materiale esplodente. Dalla Questura di Roma spiegano: “si evince chiaramente il pericolo causato soprattutto ai ciclomotori in transito spaventati dalle esplosioni e dalla ridotta visibilità data dai fumogeni”.

RITIRO PINZOLO – La Roma programma l’estate. La squadra giallorossa, come riportato nei giorni scorsi da Romanews.eu, tornerà tra le Dolomiti di Pinzolo dal 7 al 14 luglio, poi partirà per gli Usa dove affronterà in amichevole Psg, Tottenham e Juventus.

STAGE AZZURRO – Al via a Coverciano il raduno della Nazionale italiana, dedicato ai calciatori emergenti. I 23 azzurri convocati dal Ct Ventura hanno svolto una doppia seduta di allenamento: presenti anche i due giallorossi Emerson Palmieri e Stephan El Shaarawy.

VERSO ROMA-LAZIO – Roma-Lazio, derby di ritorno di campionato, si giocherà domenica 30 aprile alle ore 15.00 presso lo stadio Olimpico. La vendita dei biglietti avrà inizio alle ore 10.00 di giovedì 13 aprile presso tutti i punti vendita abilitati e secondo gli orari di apertura degli stessi.

CALCIOMERCATO – Sembra esserci una volontà reciproca di trovare una soluzione tra la Roma e Daniele De Rossi per il rinnovo. La società giallorossa ha proposto un solo anno di contratto al centrocampista, a fronte di una richiesta pluriennale. Sarà decisiva dunque la volontà del numero 16 capitolino che, a meno di clamorosi colpi di scena, dovrebbe raggiungere un accordo sulla base della formula 1+1: un anno di contratto più opzione per il secondo. Discorso tecnico: se Spalletti decidesse di andare via da Roma la priorità della società sarebbe quella di prendere un altro tecnico italiano. In pole c’è Maurizio Sarri, ma l’allenatore toscano ha un contratto fino al 2020 con il Napoli e una clausola rescissoria da 8 milioni. Nei giorni scorsi, inoltre, c’è stato un incontro informale tra il dg Mauro Baldissoni e Roberto Mancini.

SPALLETTI A MILANO – In vista del giorno libero l’allenatore giallorosso Spalletti è stato avvistato questa mattina alla Stazione Centrale di Milano. Niente di compromettente e da Trigoria precisano che il tecnico di Certaldo era ad una cena per i 60 anni di Bruno Arena dei Fichi d’India, evento anche di beneficenza per aiutare l’attore colpito da aneurisma.

POLEMICA NAINGGOLAN – Radja Nainggolan, accusato di guida in stato di ebbrezza e patente ritirata in Belgio, ha replicato: “Ubriaco? Ero appena sopra il massimo consentito dalla legge, è esagerato dire che avevo un tasso alcolemico pari a 2 g/l. Non ero stato a una festa fino alle sette di mattina, ero solo andato a bere con amici. La polizia non ha gestito professionalmente l’accaduto. Ho il nome di colui che ha spifferato la storia e non la passerà liscia Questa è violazione della privacy”.

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – Molti i temi trattati sulle frequenze radiofoniche della capitale. Guido D’Ubaldo a Romanews Web Radio ha dichiarato: “Spalletti è una persona coerente e il fatto che ha ripetuto che non resterà alla Roma se non vince un titolo penso dimostri che vada via. A me piace Montella”. Roberto Pruzzo a Radio Radio, invece, ha detto: “La Roma è forte, è seconda, si può consolidare a un livello ottimale, ma ripartire dai giovani con questo allenatore credo sia un po’ improbabile”. Andrea Di Carlo a Romanews Web Radio, infine, è intervenuto sulla corsa per il titolo: “Scudetto? Credo poco alla rimonta, la percentuale è quella che do al passaggio del turno alla Juve. Molto dipende dalla partita di Champions di stasera”.

Riccardo Casoli

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO