PAGELLE LIONE-ROMA  – Nell’andata degli ottavi di finale di Europa League la Roma perde 4-2 in casa del Lione. I gol portano la firma di Diakhaby, Tolisso, Fekir e Lacazette per i padroni di casa, Salah e Fazio per la Roma.

Giulia Spiniello

ALISSON 6,5. Incolpevole sui gol, ma deve evitare le uscite spericolate da cardiopalma. Bello l’intervento su Gonalons nel 2° tempo. E’ solo il preludio ad una serie di grandi interventi che evitano un passivo più largo. I suoi miracoli non bastano.

MANOLAS 5,5. Si fa sorprendere dallo schema su punizione dell’1-0, ma poi sale in cattedra: respinge tutto in scivolata, di testa, spazza. Nella ripresa va in sofferenza e con lui tutto il reparto.

FAZIO 6. La sufficienza è per il gol: dal suo stacco perfetto di testa nasce la rete dell’1-2. Proseguono però le incertezze difensive dopo il pomeriggio disastroso con il Napoli. Per tenere a bada Lacazette è costretto al fallo, poi sbaglia anche lui sul 3° gol del Lione.

JESUS 5. Comincia centrale di sinistra e non va malissimo: recuperi decisivi e buone scelte di posizionamento. Si perde nel 2° tempo e si porta sulla coscienza la rete del 3-2 di Fekir su cui non interviene per non far fallo.

PERES 6.  Crea scompiglio con la sua rapidità, sempre molto alto e gioca tanti palloni. Ma concretizza poco.

DE ROSSI 6,5. Dal suo cross millimetrico nasce la rete del vantaggio di Fazio. Efficace anche in mezzo al campo, arriva sempre sulle seconde palle. Peccato per l’errore in occasione del 1° gol francese.

STROOTMAN 5,5. Non sempre preciso in appoggio ma si fa trovare pronto all’inserimento offrendo soluzioni per la costruzione del gioco. Corre molto e contrasta in mezzo al campo.

EMERSON 4,5. Emergono tutti i suoi limiti difensivi, distrazioni e sbavature come sulla rete del 3-2. Si vede con una conclusione potente al 90′.

NAINGGOLAN 6. Parte subito forte, peccato per l’occasionissima sfumata dopo 5 minuti. Incide comunque sul match recuperando la palla che De Rossi mette in area per la testa di Fazio.

SALAH 7. Bravissimo a sfrutta l’incredibile errore di Diakhaby che scivola aprendo l’autostrada verso la porta all’egiziano. Accelerazioni e contropiedi, questa sera è imprendibile.

DZEKO 4,5. Sciupa una grande occasione di testa e non trova mai i movimenti corretti. Incappa in una serata senza cattiveria.

DALL’82 PAREDES SV. Entra al posto di De Rossi.

Dall’85 PEROTTI SV. Entra al posto di Nainggolan

SPALLETTI 5,5. Deve fare a meno dello squalificato Rudiger e al suo posto mette Manolas, piazzando Jesus centrale di sinistra. Buono l’approccio al match e la reazione dopo lo svantaggio. Brava a rimontare la squadra si perde inspiegabilmente nel 2° tempo. E’ ora di correre ai ripari dopo la terza sconfitta consecutiva.

  • Paolo Luniddi

    Non sono d’accordo peres imbarazzante spalletti inutile

  • Elconde

    Manca il voto a pallotta: zero come gli acquisti a gennaio

  • Cecilia

    Cara Giulia ,cambia lavoro . Alison papereggia sulle palle alte ed il secondo gol lo paro anche mio zio non vedente. Strotman unico a correre e tamponare. Salah tolto il regalo ricevuto é pericoloso solo virtualmente in quanto bisogna solo corrergli dietro ,poi la palla te la restituisce spontaneamente. Spalletti voto 3. Il tecnico del Lione con 3 cambi al momento giusto ti ha ammazzato ,il nostro sotto nel risultato aspetta gli ultimi 5 minuti ( 2 effettivi) per fare le solite sostituzioni sbagliate negli uomini.

  • Ugo

    Il problema di Spalletti è che sa costruire squadre belle e competitive però non fa turnover e soprattutto non sa leggere le partite!
    Genesio, considerato uno scarso in Francia, ha fatto i cambi nei momenti giusti (inizio secondo tempo per esempio) perché ha visto che così non andava da nessuna parte.
    Il turnover è anche necessario secondo me. Se non dai una chance a tutti, per forza che non si sentiranno sicuri le poche volte che entreranno in campo. Devono tutti sentirsi parte del progetto perché abbiamo bisogno di tutti.
    Alla fine, la nostra squadra titolare non tiene più in piedi e abbiamo quasi (si può sempre sperare riuscire un’impresa contro il Lione o la Lazio ma per le due partite la vedo dura) perduto tutti in meno di 15 giorni. Il mercato non fatto a Gennaio pesa anche… e parecchio!

    PS : scusate per gli errori, sono straniero. E sono talmente devastato da questa sconfitta che non ho voglia di verificare il tutto!

  • giancarlo viviani

    E non e’ finita !!!!! C’e’ il …….PALERMO !!!!!