NUMERI E CURIOSITA’ – Dopo la disfatta nel derby vinto 3-1 dalla Lazio, la Roma riparte da San Siro per continuare a difendere il secondo posto. Il Napoli preme alle spalle e nello scorso turno si è portato a -1 dai giallorossi, proprio nello stadio di Milano, sconfiggendo l’Inter. Spalletti dovrà fare i conti con un Montella agguerrito, che in queste ultime 4 giornate si gioca le residue speranze di accesso in Europa League. Per farlo, dovrà battere la ‘sua’ Roma, quel club che gli ha permesso di vincere uno scudetto ma che da allenatore non ha mai sconfitto in campionato. Dal Catania al Milan, passando per la Fiorentina: tre pareggi e sette sconfitte in 10 incontri complessivi disputati nella massima serie italiana. I giallorossi si augurano però che Montella non senta aria di coppa travestendosi da supereroe, allontanandosi dalla kryptonite ‘Roma’. Quando allenava la Fiorentina, nella stagione 2014-15, in pochi mesi eliminò i giallorossi dai quarti di Coppa Italia e dagli ottavi di Europa League. Due passaggi del turno su tre per il Montella tecnico. Nelle ultime due sfide, successive a quelle di coppa e unici incroci con Spalletti, si contano due sconfitte consecutive, una sulla panchina della Samp (2-1) e una su quella rossonera (1-0).

Gian Marco Torre

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO