LOTTI STADIO DELLA ROMA – Il Ministro dello Sport Luca Lotti, al termine della conferenza stampa di presentazione dei Giochi Nazionali Estivi Special Olympics, è intervenuto ai microfoni dei cronisti presenti, tra cui quelli di Romanews.eu“Un messaggio importante ‘lo sport senza limiti e senza barriere’. E’ bellissimo che oggi si sia fatto un gioco di squadra fantastico ed importante con il Coni, con i Comuni e con le Regioni per l’organizzazione di questa importante manifestazione”.

Daspo ai sessanta tifosi della Roma?
“Non commento i provvedimenti delle Autorità”.

C’è possibilità che le barriere vengano installate di nuovo?
“Questa non è una domanda da fare a me. Io ho semplicemente osservato che c’era un problema, una situazione che poteva esser rivista e l’abbiamo fatto perché era passato del tempo congruo per farlo. La decisione è stata rivista in termini positivi e non spetta a me fare altre valutazioni sul caso”.

Si è fatta polemica sul provvedimento…
“E’ una polemica veramente assurda. Abbiamo inserito un provvedimento importantissimo per tutte le infrastrutture sportive, non soltanto gli stadi, di cui ci lamentiamo quando giriamo l’Italia perché diciamo di essere indietro rispetto a tantissimi altri Paesi. Abbiamo voluto inserire in un decreto legge importante, quello dell’11 aprile, una norma che rende più snelle le procedure ma rende anche bancabili gli investimenti che vengono fatti sugli impianti sportivi. Non mette denaro pubblico perché non abbiamo denari da investire, rinnoveremo il bando sport e periferie sui 100 milioni. Le polemiche stanno a zero”.

I maligni hanno pensato ad una facilitazione per lo Stadio della Roma…
“Non commento, questa importante norma riguarda tutti gli impianti sportivi e serve ad aiutarli tutti, dagli stadi di calcio ai palazzetti. Non vedo assolutamente alcun accostamento allo Stadio della Roma”.

Tavecchio commissario della Lega?
“Non glielo so dire. So che stanno parlando in queste ore. Mi auguro che la lega possa avere una governace che gli dia maggiore considerazione di sé stessa e possa aiutare la Lega di Serie A ad avere un valore diverso”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO