Sampdoria-Roma 1-1. Il cuore oltre l’ostacolo: Dzeko risponde a Quagliarella in extremis (FOTO e VIDEO)

12

SAMPDORIA-ROMA, LA CRONACA – La Roma esce con un punto da Marassi, termina 1-1 la sfida con la Sampdoria valida per il recupero della seconda giornata di campionato. A passare in vantaggio per primi sono stati i blucerchiati con Quagliarella allo scadere del primo tempo. Tiro dal dischetto trasformato dall’attaccante dopo una serie di polemiche contro il direttore di gara Orsato che aveva decretato il rigore dopo il ricorso al Var. Nella ripresa la Roma non molla e acciuffa il pareggio in extremis con Dzeko, servito perfettamente dal giovane Antonucci, classe 1999 al debutto assoluto con la maglia della Roma.

xSCARICA LA CARTELLA STAMPA DEL MATCH

Prossimi impegni:
Roma-Sampdoria (22° turno di Serie A, 28 gennaio 2018 ore 20.45, stadio Olimpico)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

SAMPDORIA (4-3-1-2): 2 Viviano; 24 Bereszynski, 26 Silvestre, 13 Ferrari, 17 Strinic (74′ 29 Murru); 18 Praet (80′ 8 Barreto), 34 Torreira, 16 Linetty; 90 Ramirez; 9 Zapata, 27 Quagliarella (52′ Caprari).
A disp.: 1 Puggioni, 92 Tozzo, 19 Regini, 6 Dodò, 3 Andersen, 28 Capezzi, 21 Verre, 8 Barreto, 11 Alvarez, 91 Zapata, 99 Kownacki.
All.: Giampaolo

INDISPONIBILI: –

DIFFIDATI: 90 Ramirez, 34 Torreira
SQUALIFICATI: –

ROMA (4-3-3): 1 Alisson; 24 Florenzi, 44 Manolas, 20 Fazio, 11 Kolarov; 7 Pellegrini (81′ Gerson), 6 Strootman, 4 Nainggolan; 23 Defrel (62′ 14 Schick), 9 Dzeko, 17 Under (74′ 48 Antonucci).
A disp.: 28 Skorupski, 18 Lobont, 5 Jesus, 15 H.Moreno, 25 Peres, 22 Nura, 33 Emerson, 30 Gerson.
All.: Di Francesco

INDISPONIBILI: 26 Karsdorp (rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro), 3 Luca Pellegrini (frattura della rotula sinistra), 21 Gonalons (problema al gemello), 16 De Rossi (problema al polpaccio sinistro), 8 Perotti (edema muscolare), 92 El Shaarawy (affaticamento muscolare)

DIFFIDATI:  20 Fazio, 4 Nainggolan, 16 De Rossi
SQUALIFICATI: –

Arbitro: Orsato (Schio)
Assistenti: Paganessi e Ranghetti
IV Uomo: Pairetto
Var: Mazzoleni
Avar: Tasso

Cronaca testuale: Gian Marco Torre

ROMANEWS.EU SEGUE L’EVENTO IN TEMPO REALE

Marcatori: 45+1′ Quagliarella (S), 90+1′ Dzeko (R)
Ammoniti: 15′ Dzeko (R), 38′ Linetty (S), 61′ Strootman (R), 90+2′ Florenzi (R)
Espulsi: –

Note. Corner: 6-7 Recupero: 1′ pt, 4′ st

LA CRONACA

SECONDO TEMPO

90+5′ – Sulla punizione calciata alta da Ramires termina il match. 1-1.

90+4′ – Altra punizione pericolosa per la Sampdoria dopo una fallo al limite di Gerson.

90+2′ – AMMONIZIONE ROMA. Giallo a Florenzi per un fallo al limite dell’area della Roma dopo un brutto liscio di Strootman.

90+1′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOLLL! Dzeko acciuffa il pareggio in extremis! Azione in forcing della Roma con Antonucci che con il mancino pesca la testa del bosniaco bravo a farsi trovare pronto e spingere in rete.

90′ – Sono 4 i minuti di recupero assegnati dal direttore di gara.

90′ – Antonucci lavora un bel pallone sulla destra e mette in area, arriva Florenzi sul secondo palo che calcia immediatamente senza trovare la deviazione decisiva di un compagno.

88′ – Florenzi ad un passo dal pareggio! Splendido destro al volo del numero 24 in diagonale, solo una deviazione salva Viviano.

87′ – Provvidenziale intervento di Alisson su Caprari. Il brasiliano tiene a galla i giallorossi in questi ultimi minuti di partita.

84′ – Calcio d’angolo per la Roma conquistato da Florenzi. Sbaglia da fermo Kolarov con la sfera direttamente sul fondo.

81′ – SOSTITUZIONE ROMA. Terzo ed ultimo cambio per Di Francesco: Gerson rileva Pellegrini.

80′ – SOSTITUZIONE SAMPDORIA. Non ce la fa Praet, in campo Barreto.

79′ – Problemi muscolari per Praet che resta a terra ed ha bisogno dell’intervento dei medici.

77′ – Caprari vicino al raddoppio sugli sviluppi di un corner dalla sinistra. L’attaccante neo entrato si trova la palla sul destro sul secondo palo ma calcia troppo forte e non centra lo specchio.

75′ – Subito una clamorosa occasione per Antonucci disturbato però sul secondo palo da Dzeko.

74′ – SOSTITUZIONE SAMPDORIA. Giampaolo chiama Strinic in panchina, entra Murru.

74′ – SOSTITUZIONE ROMA. Fuori Under, in campo il giovanissimo Antonucci, attaccante classe 1999.

73′ – Egoista Dzeko ai 20 metri, sinistro del bosniaco alle stelle.

72′ – Caprari lancia Zapata sul filo del fuorigioco, esce alto Alisson ad anticipare l’attaccante blucerchiato con l’ausilio della copertura di Fazio.

70′  Sfortunato Kolarov dal fondo, l’ultimo tocco è suo e la Roma non conquista il calcio d’angolo.

67′ – Manovra avvolgente della Roma con Under che arriva al cross dalla sinistra. Traversone forte del turco che pesca Dzeko sul secondo palo e mette in rete, ma il gioco era fermo per un fuorigioco precedente.

65′ – Pellegrini improvvisa l’incursione e lascia partire un bel destro dal limite ad incrociare. Palla larga di poco.

62′ – SOSTITUZIONE ROMA. Defrel non ne ha più: al suo posto in campo Schick.

 

63′ – Molto pericolosa la punizione di Caprari a giro: grande parata di Alisson a togliere la palla dall’incrocio dei pali alla propria destra.

61′ – AMMONIZIONE ROMA. Intervento in ritardo di Strootman al limite dell’area su Ramires, giusta l’ammonizione.

59′ – Suggerimento verticale di Florenzi per Defrel ma la difesa doriana si alza in blocco e lascia il francese in fuorigioco.

56′ – Spinge la Sampdria allargando il gioco sulle corsie laterali ma la difesa giallorossa chiude con ordine.

55′ – Dzeko apre per Pellegrini sulla destra ma il cross del centrocampista viene deviato e finisce tra le braccia di Viviano.

52′ – SOSTITUZIONE SAMPDORIA. Non riesce a proseguire Quagliarella alle prese con qualche problema muscolare. Al suo posto entra Caprari.

49′ – Pericolosa la Roma sulla destra con Dzeko che si allarga e crossa forte al centro. La palla attraversa tutta l’area ma non trova nessun compagno se non la deviazione in angolo di Linett.

47′ – Azione in velocità della Sampdoria al limite dell’area giallorossa, al momento del tiro Ramires commette fallo in attacco su Strootman.

46′ – Via alla ripresa senza cambi rispetto alla prima frazione.

PRIMO TEMPO

45+3′ – Termina il primo tempo tra le proteste dei giallorossi.

45+1′ – GOL SAMPDORIA. Sul dischetto Quagliarella che sceglie la potenza alla sinistra di Alisson. Blucerchiati in vantaggio.

45′ – Orsato va allo schermo e decide per il calcio di rigore in favore della Sampdoria. I giallorossi protestano per un presunto fallo ad inizio azione su Strootman sul quale il guardalinee aveva alzato la bandierina mentre l’arbitro aveva lasciato correre.

44′ – Il Var chiama il direttore di gara per la chiusura di Kolarov in area: sospetto tocco di mano.

43′ – Zapata riparte sulla sinistra, Ramires crossa immediatamente al centro con potenza: chiude Kolarov in diagonale.

 

42′ – Altra occasione per la Roma. Dzeko confeziona un bel pallone per Defrel in ripartenza, l’ex Sassuolo si sposta la palla sul sinistro ma il tiro a giro finisce altissimo.

39′ – Roma vicinissima al gol. Schema sulla punizione che porta Manolas a staccare in area ma il colpo di testa del greco finisce pochi centimetri sopra la traversa. Ottimo il traversone tagliato di Pellegrini.

38′ – AMMONIZIONE SAMPDORIA. Linetty in ritardo su Defrel sulla trequarti campo: giallo.

37′ – Quagliarella accusa un fastidio al flessore dopo uno scatto sulla destra. Da valutare le sue condizioni, già alle prese con problemi muscolari prima del match.

35′ – Non è fluido il palleggio dei giallorossi, non aiutati dalle condizioni del terreno di gioco che rende imprevedibili i rimbalzi della sfera.

33′ – Pericolosa la Sampdoria su un errore di Strootman in fase di uscita, provvidenziale l’intervento di Fazio in area su Quagliarella ad allontanare il pericolo a pochi metri da Alisson.

28′ – Tiro-cross dalla destra ad opera di Nainggolan che non trova nessun compagno al centro dell’area. Sfuma l’occasione per i giallorossi.

z

25′ – Occasione clamorosa per la Roma. Pellegrini entra in area e premia l’inserimento sul primo palo di Nainggolan. Tocco immediato ma Viviano si supera con un grande intervento in controtempo.

23′ – Primo angolo per la Sampdoria. Svetta Ferrari senza creare pericoli ad Alisson.

22′ – Errore grave di Fazio in fase di palleggio, per fortuna dei giallorossi i blucerchiati vengono fermati in fuorigioco.

21′ – Occasione Roma. Pellegrini riceve in area da Florenzi e smorza con il petto per Dzeko, ma il mancino di prima intenzione va alle stelle.

20′ – Destro potente di Pellegrini dai 20 metri, manca la precisione con Viviano che respinge con i pugni al centro della porto. Il corner non crea problemi ai blucerchiati.

18′ – Ramires punta l’area giallorossa a campo aperto, recupera molto rapidamente Manolas a chiudere l’incursione del doriano.

15′ – AMMONIZIONE ROMA. Brutto fallo commesso da Dzeko a metà campo. Entrata nettamente in ritardo, giusto il giallo.

14′ – Zapata lavora un pallone in area e serve l’accorrente Linetty, sinistro immediato respinto dai giallorossi.

13′ – Under cerca il jolly dai 35 metri: destro larghissimo sul fondo.

11′ – Primo corner della partita per i giallorossi. Dzeko fa sponda per Defrel che entra in area, cross teso verso il centro con il destro deviato in angolo da Ferrari. Allontanano i blucerchiati sugli sviluppi dell’azione.

8′ – Silvestre sbaglia il disimpegno e cede palla a Nainggolan, il Ninja si porta in area e pesca Dzeko all’altezza del dischetto. Immediato il sinistro del numero 9, murato in scivolata.

5′ – Buon avvio della Roma, i giallorossi sfruttano le fasce laterali e arrivano al cross a ripetizione in questo inizio di gare.

4′ – Tocco dentro per Defrel leggermente lungo, la palla si spegne sul fondo senza creare apprensione a Viviano.

2′ – Subito pericolosi i giallorossi con Under sulla sinistra, arriva al centro Dzeko ma Ferrari anticipa il giallorosso e allontana il pericolo.

0′ – Via al match. Il primo pallone è giocato dai padroni di casa.

PRE PARTITA 

Ore 20.30 – Le squadre rientrano negli spogliatoi, tra 15 minuti il fischio d’inizio del match.

Ore 20.10 – In campo anche il resto della formazione giallorossa per il riscaldamento.

Ore 20.04 – Sul terreno di gioco anche i portieri giallorossi ed il resto della Samp. Con i titolari blucerchiati si muove anche Kownacki: Giampaolo tiene pronto l’attaccante in caso di forfait di Quagliarella, non al meglio alla vigilia del match.

Ore 20.02 – In campo i portieri della Sampdoria per iniziare le operazioni di riscaldamento.

Ore 19.45 – Ecco l’undici ufficiale della Roma:

Ore 19.43 – I giallorossi arrivano a Marassi:

Ore 19.30 – La Sampdoria fa il suo arrivo allo stadio.

Ore 19.12 – Roma in partenza dall’hotel, tra poco giallorossi al Ferraris:

Ore 19.10 – Questa la formazione dei giallorossi secondo il giornalista di Sky Sport Angelo Mangiante:

18.50 – Non ottimali le condizioni fisiche di Nainggolan. Per il belga problemi al polpaccio, ma il centrocampista  – apprende romanews.eu – proverà a stringere i denti per essere regolarmente in campo alle 20.45.

18.40 – Ancora in hotel la Roma. In questi minuti la riunione tecnica in vista del match.

 

LE STATISTICHE – La partita tra Sampdoria e Roma è la numero 119 in Serie A. Nei 118 precedenti il bilancio è favorevole ai giallorossi: 47 vittorie, 33 pareggi e 38 i successi dei doriani. I capitolini hanno anche realizzato più reti: 156 contro le 126 dei blucerchiati. Se analizziamo solo le partite giocate a Marassi, invece, si evidenzia la superiorità della Sampdoria. Nelle 59 sfide disputate a Genova la squadra di Di Francesco ha vinto solo 9 volte, 21 i pareggi e ben 29 le vittorie della formazione di Giampaolo. I blucerchiati hanno anche segnato più gol: 77 contro i 47 della Roma.

ROMANEWS.EU SEGUE L’EVENTO IN TEMPO REALE

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

12 Commenti

  1. Secondo me stasera Di Francesco farà giocare la Roma con un 3-4-1-2: allison, jesus, fazio, manolas; florenzi, gonalons, strootman, kolarov; nainggolan; perotti (under), schick.

  2. Formazione interessante, almeno potenzialmente, ma che difra imposti sin dall’inizio una difesa a tre e un attacco senza esterni mi pare pressoché impossibile… mi chiedo su cosa si basi il tuo “secondo me”…

    • Credo che Di Francesco abbia capito che “le ali” di attacco non portano a nulla. Spesso ha modificato in corsa con difesa a 3 ed esterni a centrocampo che arrivino in fondo. Nainggolan lo abbiamo già visto contro l’inter giocherà vicino l’area avverssaria, e penso che Schick non possa fare la punta solitaria ma credo abbia bisogno di qualcuno vicino in attacco. Oltretutto TUTTI hanno capito come gioca Di Francesco e credo che anche lui lo abbia capito. Poi mi sbaglierò, ma oggi Kolarov non credo possa fare ancora fare tutta la fascia con le due fasi, stessa cosa Florenzi, e la difesa a tre questo lo garantirebbe. Chiudo dicendo che un centrocampo a 5 o a 4 ti agevolarebbe nel pressing alto.

  3. Secondo me gonalons non si può vedere e per fortuna è infortunato. Schick defrel e under non sono guardabili su un campo di calcio. Il sivigliano non ne ha preso uno…anzi con kolarov è stato fortunato ma 40 partite sono tante anche per lui. Bruno peres scalpita….

  4. Stasera in casa di una Samp al gran completo e dal rendimento casalingo impressionante vai con meno di mezza squadra tra infortunati, ceduti e in cessione. Per chi tifare? Per la Croce Rossa? Stasera ci vorrà il pallottoliere se Allison non limiterà i danni.
    In panchina Bruno Peres, Juan Jesus, Moreno, Antonucci, Nura e Dzeko a far solo presenza.
    Questa è l’amara realtà. Che male abbiamo fatto noi romanisti per meritare tali straccioni?

  5. La nostra più grande sfortuna è che siamo una SOCIETÀ senza un vero Presidente. Sono anni che il nostro campionato finisce a Gennaio. E basta con sta solita canzoncina del fattore mentale.La soluzione è che questi mercenari vanno presi a calci in culo e bisogna tornare alle vecchie maniere quando a trigoria volavano le mani!!! Bei tempi….

Comments are closed.