Roma-Slovacko 1-0: giallorossi vittoriosi ma imballati e imprecisi. Striscioni contro Pallotta (FOTO e VIDEO)

5

AMICHEVOLE ROMA-SLOVACKO – La Roma non stecca la seconda amichevole e dopo la vittoria per 8-0 contro il Pinzolo batte di misura l’Fc Slovacko, squadra che milita nella prima divisione della Repubblica Ceca. In campo la stessa formazione che aveva iniziato anche contro la formazione locale, con Gonalons ad inventare e dare ordine in mezzo al campo. Il francese ha giocato molti palloni, sbagliando spesso. Volenteroso Gerson, in campo quasi tutta la partita, mentre è parso molto nervoso Perotti. L’argentino nel complesso si è mosso bene senza però risultare pericolo. A piazzare la zampata vincente ci ha pensato invece Sadiq a 15′ dalla fine, grandi meriti vanno però a Bruno Peres, autore del triangolo vincente che ha portato al gol. Sugli spalti presenti 2250 spettatori: esposti sugli spalti un paio di striscioni contro il presidente Pallotta: “Mai Stati Uniti, diventa romanista”, il messaggio lanciato al patron. Dopo la doccia la squadra rientrerà nella capitale, dove l’arrivo è atteso per mezzanotte.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

ROMA (4-3-3): 1 Alisson (dal 64′ 18 Lobont); 13 Bruno Peres, 3 Castan (dal 45′ 14 Gyomber), 5 Juan Jesus (dal 85′ 15 Nani), 22  L. Pellegrini (dal 58′ 17 Seck); 6 M. Ricci (dal 45′ 7 Vainqueur), 21 Gonalons, 30 Gerson (dal 85′ 25 Valeau); 26 Cappa (dal 45′ 27 Keba), 11 Tumminello (dal 64′ 2′ Antonucci), 8 Perotti (C) (dal 45′ 9 Sadiq). A disp.:  4 Ciavattini, 2 De Santis.
All.: Eusebio Di Francesco.

Indisponibili: Florenzi, Emerson Palmieri, Karsdorp, Nura.
Non in lista: Greco, Romagnoli, Marcucci.

SLOVACKO (4-3-3): 29 Hecia (dal 46′ 25 Danek); 23 Reinberk, 6 Hofmann, 27 Brecka (53′ 4 Rada), 14 Divisek; 8 Machalik, 28 Danicek (C), 20 Havlik (dal 74′ 24 Juroska); 10 Navratil, 17 Zajic (dal 39′ 21 Kubala), 9 Razek (dal 46′ 5 Šumulikoski). A disp.: 2 Hellebrand, 3 Pravza, 4 Rada, 11 Tok, 16 Simko, 18 Sadilek, 19 Vasiljev, 26 Yu Kang-Honn.
All.: Levy.

Arbitro: Amabile Daniel di Vicenza
Assistenti: Bologna – Graziano

Marcatori: Sadiq (77′)

DALLO STADIO PINETA
Emili-Torre

LA CRONACA DELL’EVENTO

SECONDO TEMPO

90′ – Termina il secondo tempo. Roma poco precisa per l’arco dell’intera gara, pur tentando sempre di rispettare gli schemi tattici di Di Francesco.

85′ – Altro doppio cambio Roma: dentro Valeau e Nani, fuori Gerson e Jesus.

80′ – Esposto un altro striscione: “Pallotta facci un favore, diventa ‘romanista’”.

77′ – GOOOOOLLL!!! La sblocca la Roma! Bella azione dei giallorossi con un triangolo di Bruno Peres con Keba, utile a liberare il brasiliano in area. Quindi l’appoggio in mezzo per Sadiq, lesto ad insaccare sul primo palo.

76′ – SOSTITUZIONE SLOVACKO. In campo Vasiliev per Navratil.

75′ – Secondo tempo fino ad ora sulla falsa riga del primo: la squadra prova a sfondare centralmente e lateralmente ma i tentativi non vanno a buon fine. Gli ingressi di Sadiq, Antonucci e Keba danno un po’ di vivacità, ma non incisività.

74′ – SOSTITUZIONE SLOVACKO. Esce il numero 20 Havlik,entra Juroska.

72′ – Ai 20 metri si libera bene Sadiq da posizione centrale, l’attaccante lascia partire un destro secco ma centrale: il tiro viene deviato in corner dal portiere avversario.

70′ – A metà campo il numero 5 Sumulikoski stende Gonalons, rumoreggia il pubblico per i molti falli dei cechi.

68′ – Dalla destra bruno Peres crossa al centro per Vainqueur appostato sul secondo palo: il destro del francese dal vertice dell’area piccola è pero troppo largo e finisce sul fondo.

64′ – DOPPIA SOSTITUZIONE ROMA. In campo Lobont e Antonucci, escono Lobont e Tumminello.

60′ – Non cambia lo spartito rispetto al primo tempo: la Roma prova a giocare palla a terra ma non trova varchi nella difesa degli avversari, molto ordinati in fase di contenimento.

58′ – SOSTITUZIONE ROMA. Di Francesco manda in campo Seck al posto di Pellegrini.

53′ – SOSTITUZIONE SLOVACKO. Esce il numero 27 Brecka per infortunio, in campo al suo posto Rada.

52′ – Riprende il gioco, sugli spalti esposto uno striscione: “Curva Sud e Pallotta: mai Stati Uniti”.

49′ – Resta a terra il numero 27 Brecka dopo uno scontro aereo con Tumminello.

46′ – Di Francesco toglie Perotti, Ricci, Cappa e Castan, in campo al loro posto Vainqueur, Keba, Sadiq e Gyomber. Pioggia sullo stadio Pineta. Questa la formazione del secondo tempo: Alisson (C); Peres, Gyomber, Jesus, Pellegrini; Vainqueur, Gonalons, Gerson; Sadiq, Tumminello, Keba.

PRIMO TEMPO 

45′ – Termina il primo tempo senza recupero. La Roma continua ad essere imprecisa, sbaglia molto Gonalons in mezzo al campo. Nervoso Perotti, mentre è molto volenteroso Gerson.

45′ – Atterrato ancora Perotti a metà campo, partita un po’ nervosa.

44′ – Gerson ancora protagonista di un battibecco con Navratil. L’arbitro è costretto a riportare la calma.

40′ – Non cambia il copione della partita, la Roma prova ad impostare il gioco ma manca precisione. Troppo lenta la difesa in fase di disimpegno.

39′ – SOSTITUZIONE SLOVACKO. Esce Zajic, entra Kubala.

35′ – Reinberk rischia l’autorete su un cross teso di Pellegrini, terzo angolo per i giallorossi.

33′ – Mancino dai 25/30 metri in posizione centrale per Gonalons, il tiro è poco potente e impreciso e si spegne sul fondo senza creare problemi.

30′ – Molto possesso palla dei giallorossi, si gioca molto di prima, si sbagliano diversi passaggi e non si riesce ad affondare il colpo. Gonalons pare lento in alcune circostanze, bene Gerson anche in fase di interdizione. Volenteroso Pellegrini.

29′ – Gerson entra in ritardo sul numero 10 avversario, si accendono gli animi e Di Francesco entra in campo per sedare la discussione.

28′ – Idea di Perotti che taglia il campo verso il centro, riceve e si gira per servire l’accorrente Cappa sulla trequarti campo opposta. Chiude in extremis la retroguardia avvesaria.

24′ – Tiro improvviso di Havlik che dal limite sorprende Alisson: il mancino potente del numero 20 è deviato sul palo dall’estremo difensore brasiliano.

23′ – Occasione per Havlik, pescato in area- appostato sul primo palo – da Divisek. Il numero 20 tutto solo manca lo stop e Alisson è salvo.

23′ – Nella prima metà della frazione i giocatori provano a rispettare gli schemi di Di Francesco ma in campo sono tanti i passaggi sbagliati che non rendono fluida la manovra.

20′ – Grande palla di Matteo Ricci che serve Peres sulla corsa in area di rigore, il brasiliano difende con il corpo e calcia forte con il destro: Hecia respinge con i piedi.

19′ – Prima occasione della Roma. Sulla fascia sinistra Pellegrini sovrappone su Perotti, l’argentino va in percussione e arriva il cross dal fondo per la testa di Tumminello anticipato all’ultimo istante dal palo: corner.

17′ – Zajic lanciato sul filo del fuorigioco entra in area dalla sinistra e rientra sul destro, tiro secco che si spegne largo sul palo lungo.

15′ – Sbaglia molto la Roma in questi primi minuti di gara: poco precisi in fase di palleggio i giallorossi.

13′ – Leggerezza di Peres che lancia il contropiede degli avversari. Ottima la diagonale di Pellegrini in ripiegamento ad allontanare il pericolo. Resta a terra il brasiliano Peres, bisognoso delle cure dello staff sanitario.

9′ – Erroraccio di Castan in fase di disimpegno, il brasiliano libera l’avversario davanti ad Alisson: pregevole l’intervento in uscita bassa del portiere che merita gli applausi del pubblico.

8′ – Tumminello sbraccia a metà campo cercando di difendere un pallone, l’arbitro fischia fallo e il pubblico rumoreggia.

5′ – I giallorossi cercano le giuste misure sul terreno di gioco, palleggio leggermente lento in questa fase iniziale.

2′ – Prima sortita offensiva per il Slovacko dopo aver rubato palla a metà campo, chiude bene Castan appostato al limite dell’area di rigore giallorossa.

0′ – Via al match, primo pallone per il Slovacko.

PRE-PARTITA

Ore 15.35 – In campo anche la Roma per iniziare il riscaldamento pre partita. I giallorossi sono accolti dagli applausi del pubblico.

Ore 15.30 – Slovacko in campo per le operazioni di riscaldamento.

Ore 15.21 – I portieri dell’1 FC Slovacko scendono in campo per il riscaldamento.

Ore 15.08 – Vengono aperti i cancelli dello stadio Pineta. I tifosi raggiungono gli spalti.

Ore 15.05 – La Roma rende nota la formazione ufficiale: Alisson; Peres, Castan, Jesus, L. Pellegrini; M. Ricci, Gonalons, Gerson; Cappa, Tumminello, Perotti

Ore 14.55 – Circa 200 tifosi già in fila in attesa dell’apertura dei cancelli, prevista alle ore 15.00.

Ore 14.53 – Gli addetti al campo ripassano le linee.

ROMANEWS.EU SEGUE L’EVENTO IN TEMPO REALE 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

5 Commenti

    • @Peter .. hai ragione .. però è evidente che stanno risentendo dei carichi di lavoro. Peres già nella prova di ieri (quella dello jo-jo) aveva ceduto tra i primi .. segno che è in riserva … Questi hanno un mese di preparazione quasi più avanti. La cosa buona (per me) è che si vede che cercano di fare i movimenti giusti … il problema è che i tempi di giocata sono lentissimi. Ma ripeto, ci può stare. Devo dire che la faccia da “cattivo” di Gerson mi è piaciuta … che ci siano barlumi di “risveglio” ??

      • Magari … se Gerson da segni di vita e un bene per tutti.
        Sembra che ci siamo svegliando un po nel secondo tempo, vedremo. Sembra strano guardando questi ragazzini giocare ma una settimana giochiamo un amichevole contro il PSG.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here