Roma-Sampdoria 0-1. Zapata firma l’incubo giallorosso, monta la contestazione (FOTO e VIDEO)

23

ROMA-SAMPDORIA, LA CRONACA – Cade ancora la Roma, sconfitta in casa dalla Sampdoria in rete con Zapata a 10 minuti dalla fine. Dopo un primo tempo da incubo e un rigore fallito da Florenzi nel corso della prima frazione i giallorossi cadono sotto i colpi dei blucerchiati. Dopo quella con l’Atalanta, si tratta della seconda sconfitta consecutiva per la squadra di Di Francesco.

Dallo Stadio Olimpico:
Gian Marco Torre-Giulia Spiniello

SCARICA LA CARTELLA STAMPA DEL MATCH

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

ROMA (4-3-3): 1 Alisson; 24 Florenzi, 44 Manolas, 5 Jesus, 11 Kolarov; 7 Pellegrini (70′ 23 Defrel), 6 Strootman, 4 Nainggolan; 17 Ünder (72′ 8 Perotti), 9 Dzeko, 92 El Shaarawy (78′ 48 Antonucci).
A disp.: 28 Skorupski, 18 Lobont, 20 Fazio, 15 H.Moreno, 25 Peres, 33 Emerson, 16 De Rossi, 30 Gerson.
All.: Di Francesco

INDISPONIBILI: 26 Karsdorp (rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro), 3 Luca Pellegrini (frattura della rotula sinistra), 21 Gonalons (problema al gemello), 14 Schick (problemi fisici)
DIFFIDATI: 20 Fazio, 4 Nainggolan, 16 De Rossi
SQUALIFICATI: –

SAMPDORIA (4-3-1-2): 2 Viviano; 24 Bereszynski, 26 Silvestre, 13 Ferrari, 29 Murru; 8 Barreto, 34 Torreira (86′ 28 Capezzi), 16 Linetty; 90 Ramirez (72′ 11 Alvarez); 91 Zapata, 9 Caprari (62′ 99 Kownacki).
A disp.: 1 Puggioni, 92 Tozzo, 19 Regini, 3 Andersen, 15 Tomic, 17 Strinic, 21 Verre, 7 Sala, 27 Quagliarella.
All.: Giampaolo

INDISPONIBILI: 18 Praet
DIFFIDATI: 90 Ramirez, 34 Torreira
SQUALIFICATI: –

Arbitro: Banti (sez. Livorno)
Assistenti: Vuoto – Valeriani 
IV Uomo: Sacchi
Var: Massa
Avar: Baroni

Marcatori: 80′ Zapata (S)
Ammoniti: 39′ Bereszynski (S), 58′ Kolarov (R), 80′ Florenzi (R), 87′ Murru (S)
Espulsi: –

Note. 39’pt Rigore sbagliato da Florenzi.
Recupero: 0’pt, 5′ st.
Corner: 8-10.
Tot. paganti: 29.468. Tot. incasso: 806.937 €

LA CRONACA

SECONDO TEMPO

90+5′ – La Roma non riesce a portare ulteriori pericoli, finisce qui con la seconda sconfitta consecutiva in casa.

90+3′ – Dzeko allunga di testa per Defrel, il numero 23 viene rimontato da Ferrari che spazza lontano.

90+2′ – Punizione per la Roma dal vertice sinistro dell’area di rigore, palla che arriva al limite con tiro immediato di Nainggolan che sfiora il palo alla destra di Viviano.

90′ – Il direttore di gara assegna 5 minuti di recupero.

89′ – Angolo per la Roma, palla comodamente tra le braccia di Viviano.

87′ – AMMONIZIONE SAMPDORIA. Murru in colpevole ritardo su Antonucci a metà campo: giallo.

86′ – SOSTITUZIONE SAMPDORIA. Esce dal campo Torreira, al suo posto Capezzi.

84′ – Ancora Sampdoria pericolosa con un traversone dalla trequarti, dopo una serie di tocchi in area la sfera finisce comoda tra le braccia di Alisson.

80′ – GOL SAMPDORIA. Cross di Murru dalla sinistra, Zapata è tutto solo sul secondo palo e deve solo mettere in rete. In ritardo l’intera difesa della Roma.

80′ – AMMONIZIONE ROMA. Fallo di Florenzi a metà campo, il numero 24 viene ammonito per proteste.

79′ – Torre di Perotti in area per Dzeko, Viviano anticipa tutti e blocca in area piccola.

78′ – SOSTITUZIONE ROMA. Altro cambio, si gioca poco. Antonucci prende il posto di El Shaarawy.

75′ – Tanti attaccanti in campo per la Roma ma i giallorossi non riescono a mettere in difficoltà la difesa doriana ragionando con il pallone.

72′ – SOSTITUZIONE ROMA. Perotti in campo per Under, giallorossi con il 4-2-4.

72′ – SOSTITUZIONE SAMPDORIA. Alvarez rileva Ramirez.

70′ – SOSTITUZIONE ROMA. Defrel prende il posto di Pellegrini. La Roma passa al 4-2-4 con Strootman e Nainggolan unici due centrocampisti.

69′ – Settimo corner della gara per i giallorossi, nessun pericolo per Viviano.

65′ – Duettano in area Florenzi e Pellegrini, il numero 7 servito in area dal compagno di squadra lascia partire un sinistro di prima intenzione che però non trova la giusta precisione e finisce molto alto.

62′ – SOSTITUZIONE SAMPDORIA. Esce Caprari, entra Kownacki. Non cambia l’assetto tattico dei blucerchiati.

60′ – Pellegrini semina tutti sulla fascia destra e suggerisce per Dzeko in area di rigore, il bosniaco sul dischetto calcia di prima intenzione strozzando troppo il destro che si spegne tra le braccia di Viviano.

58′ – AMMONIZIONE ROMA. Intervento di Kolarov in ritardo su Ramirez: giallo.

57′ – Piglio totalmente diverso della Roma in questo avvio di ripresa rispetto al primo tempo: ora i giallorossi producono gioco offensivo con convinzione e spaventano la Sampdoria.

55′ – Pellegrini a botta sicura al centro dell’area di rigore con il destro, Viviano ci mette i pugni e salva la Sampdoria.

53′ – Tiro potente di Kolarov dai 30 metri con il sinistro ad incrociare, Viviano si distende alla propria sinistra e para.

50′ – Roma ad un passo dal gol. Miracolo di Viviano che di puro istinto si oppone ad un tap in a botta sicura di Under da pochi passi. L’estremo difensore respinge con la faccia, decisivo anche Silvestre in recupero sul secondo palo.

49′ – Destro potente di Pellegrini dal liite dell’area di rigore. Si salva in tuffo Viviano.

48′ – Under raccoglie in area di rigore e lascia partire il sinistro, deviato da Silvestre lontano dalla porta difesa da Viviano.

46′ – Via alla ripresa senza cambi.

PRIMO TEMPO

45′ – Finisce il primo tempo: da registrare qualche fischio per i giallorossi.

44′ – Miracolo di Alisson! La Samp si distende in contropiede su una palla persa da Dzeko, Caprari a tu per tu con il portiere calcia con potenza e il brasiliano in tuffo salva tutto. Decisiva anche la seconda parata.

43′ – E’ ancora Under ad essere pericolo: il turco è l’unico attaccante che sta mettendo in difficoltà la retroguardia ospite.

41′ – Prova a reagire subito la Roma ma le fiammate dei giallorossi non spaventano Viviano.

39′ – Sul dischetto si presenta Florenzi: para Viviano sul tiro abbastanza potente ma centrale e a mezza altezza.

39′ – RIGORE PER LA ROMA. Under calcia al volo e Bereszynski devia con il braccio aperto. E’ cartellino giallo per il difensore.

38′ – Nainggolan regala palla a Caprari al limite dell’area di rigore: destro a giro che Alisson para in tuffo.

35′ – Under si distende sulla sinistra servito da Dzeko, altro corner conquistato dalla Roma. In questa fase El Shaarawy spostato a destra con il turco ad agire sulla sinistra.

33′ – Manolas in gol sugli sviluppi del corner in girata ma il gioco è fermo perché il difensore greco è in evidente posizione di fuorigioco.

32′ – Si fanno vedere ancora in avanti i giallorossi con una serie di cross dalle fasce. La Roma conquista il secondo angolo della sua partita, la Sampdoria è già a quota 9.

30′ – Cenni di reazione da parte della Roma. Azione confusa in area di rigore che porta Pellegrini al colpo di testa sul secondo palo, ma la palla finisce ampiamente sul fondo.

29′ – Provvidenziale Alisson ancora su Zapata in area di rigore. Tiro forte sul primo palo che il brasiliano mette in angolo con il piede destro.

27′ – Zapata scatta sul filo del fuorigioco e si porta al limite, da posizione defilata sulla sinistra va con il sinistro senza spaventare Alisson che può sbloccare.

25′ – Guizzo improvviso di El Shaarawy che si porta nell’area della Sampdoria e cade a terra al contatto con Silvestre, l’arbitro lascia giocare.

24′ – Zapata ruba il tempo a Jesus su un errore in ripiego di Dzeko, stop e virata improvvisa sul sinistro, poi il tiro con il mancino è strozzato e finisce sul fondo alla sinistra di Alisson.

22′ – Prosegue il pressing asfissiante della Sampdoria, tanti i palloni buttati nel vuoto dalla Roma che sembra a corto di idee.

19′ – Sono minuti difficili per la Roma: la Sampdoria con un pressing alto organizzato sta mettendo in crisi le trame giallorosse con gli uomini di Di Francesco costretti a saltare il centrocampo per avanzare.

18′ – Ancora un pericolo per la Roma: Barreto al volo dal limite con il destro e Alisson è costretto ancora una volta al difficile intervento in tuffo alla propria destra.

17′ – Tiro cross di Ramirez dalla sinistra che rischia di beffare Alisson sul secondo palo. Il brasiliano mette in angolo.

15′ – La Sampdoria attacca i giallorossi sfruttando tutta l’ampiezza del campo. Buona la fase difensiva di Kolarov, molto attento in diagonale.

12′ – Pericolo Samp. Zapata beffa Jesus sul primo palo e arriva per primo su un traversone dalla sinistra. Il sinistro dell’attaccante è sporco e finisce sul fondo alla sinistra di Alisson.

11′ – Roma imprecisa in fase di palleggio in questa prima fase di gara.

9′ – Insidioso tiro a  giro di Caprari dal limite dell’area di rigore: palla fuori di pochi centimetri alla sinistra di Alisson.

8′ – Ramirez calcia dai 30 metri da calcio di punizione: il destro non spaventa Alisson che blocca con sicurezza al centro della porta.

7′ – Caprari scatta sul filo del fuorigioco a metà campo, Manolas recupera in velocità e chiude l’attaccante ospite in angolo. Allontana la palla Nainggolan sugli sviluppi del tiro da fermo.

5′ – Primo corner anche per i giallorossi che attaccano sulla sinistra con Kolarov solito motore di spinta. Svetta la difesa doriana allontanando il pericolo.

3′ – Zapata si distende sulla destra e crossa verso l’area di rigore: devia Jesus e primo corner del match per gli ospiti. Sul secondo tiro dalla bandierina la Roma chiude bene.

0′ – Via al match. I giallorossi difendono sotto la Curva Sud.

PRE PARTITA

Ore 20.50 – Si parte con qualche minuto di ritardo perché c’è da sistemare al meglio la rete della porta sotto la Curva Sud che in questo primo tempo sarà difesa da Alisson.

Ore 20.40 – Proseguono i cori di protesta della Curva Sud contro il presidente Pallotta. Tra 5 minuti il fischio d’inizio del match.

Ore 20.30 – A 15 minuti dall’inizio del match termina il riscaldamento dei giallorossi. A stretto giro di posta anche i doriani rientrano negli spogliatoi.

Ore 20.20 – La Curva Sud va riempiendosi e partano cori di protesta contro il presidente Pallotta.

Ore 20.15 – Intanto il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, omaggia i tifosi doriani presenti questa sera all’Olimpico andando a raccogliere l’abbraccio sotto lo spicchio riservato ai sostenitori ospiti.

Ore 20.10 – A 35 minuti dal fischio d’inizio le squadre scendono in campo per iniziare il riscaldamento.

Ore 20.05 – Ecco le ultimissime dallo Stadio Olimpico:

Ore 19.55 – In campo i portieri giallorossi per iniziare le operazione di riscaldamento. Subito dopo è il turno degli estremi difensori doriani.

Ore 19.39 – La Roma annuncia l’undici iniziale:

 

Ore 19.30 – La Sampdoria annuncia la formazione titolare che sfiderà la Roma.

Ore 19.27 – I giallorossi arrivano allo stadio Olimpico.

Ore 19.17 – Il giornalista di Sky Angelo Mangiante annuncia l’undici iniziale della Roma:

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

23 Commenti

  1. A prescindere da come finisce, grazie Pallotta, Monchi e Baldissoni per aver disintegrato una bella squadra di calcio. Siamo un mucchio di macerie e due uomini con le valigie pronte per Londra.

    • ben detto, la cosa peggiore per come trapelavano tutte le notizie, senza dare conferme adeguate alle cessioni…. ADEGUATE CON RINFORZI.
      Soffriamo di stitichezza assoluta e vendiamo il centravanti capocannoniere del precedente campionato.
      Monchi a differenza di Sabatini, una delusione spaventosa, da rivoluzionario a dilettante allo sbaraglio.

  2. Fine primo tempo Roma penosa,Di Francesco,non ha più il controllo della squadra se oggi perde è da cacciare subito.
    Un allenatore che purtroppo non da niente e peggiora tutti i calciatori che ha.
    Allenatore veramente molto scarso.

  3. pochi giorni fa fui quasi insultato quando dissi che questa roma mi ricordava quella di mazzonestefano e che saremmo arrivati dietro la samp….eccoci..fallimento totale mi augurosembra a questo punto della stagione che o monchi o di francesco mollino…il mio desiderio è la rifondazione totale da pallotta passando per baldissoni monchi ed eusebio..ma non si può…da oggi possono vendere tutti ed incassare per chiudere i buchi poi mi auguro che un lotito di turno compri e ci metta più passione…tanto me d…per me d…..

  4. Ancora una volta gol subito su una punizione inventata… fallo del sampdoriano su Florenzi. E quanti gol sbagliamo? Poi biaogna dire che se non si ha il coraggio di togliere i due peggiori in campo (Nianggolan e Dzeko) non si va lontano. Deve giocare solo chi lotta e suda…

  5. esonero di francesco squadra ad un traghettatore esperto…stile ranieri..tipo reja o un osso duro del genere..poi smantellare i pezzi che vogliono andar via…non rinnovare a florenzi e prendere prade al posto di moncicci…e ricominciamo dalla roma anni 90..palla lunga e pedalare…la fine è quella…una gestione terrificante in questi 7 anni da far brividi..pallotta non parla mai e mi auguro si strozzi…un vice come baldissoni che fa il gallo sopra l`immondizia…..quando deve metterci la faccia e chiedere scusa a tutti non ce mai…monchi in delirio totale …non vedo luce…

  6. Giù di fra dalla torre squadra senza idee senza centrocampo monotonia si gioca sempre e solo sulle corsie laterali senza mai incidere. Le poche idee o spunti che venivano da under sostituito con perotti a mezzo servizio e x togliere quel poco di volontà toglie el sha x defrel. Continuo a vedere calciatori fuori ruolo a rincorrere le pseudo idee o i sogni o i deliri di di francesco . Di fra facce un favore torna a Sassuolo e portate pure defrel cosi giocate a carte durante il viaggio. Come avete fatto a smonta una squadra in 4 mesi ? Geni

  7. La squadra si è spaccata totalmente. Di Francesco non lo segue più nessuno. Monchi è riuscito a rompere il giocattolo con le vendite e gli acquisti azzeccati. Presidente assente ora cosa fai?

  8. Ci risiamo. Altra annata persa. Tutto quello che può andare storto va storto, i nodi vengono al pettine mostrando i limiti di tutte le aree all’interno della Roma e gli errori commessi a partire dalla testa della società…il tutto condito da una sfiga clamorosa (vedi pali traverse, rigori sbagliati)…. squadra sparita con alibi creato dalla gestione societaria (vedi ultime voci di mercato). Ogni anno c’è qualcosa che rovina tutto…Che amarezza. C’è ancora metà stagione da giocare…se non se ripjano so caxxx… Forza Roma

  9. Il calcio oltre che preparazione è fatto di episodi favorevoli e meno favorevoli a mio parere stiamo vivendo un periodo dove troviamo tutto contro può esserci qualche errore ma non tale da compromettere le partite trovo che siano solo gli episodi che sono contro, i ragazzi danno tutto creano occasioni ma non si finalizza nella maniera giusta per un nonnulla per i pali per il portiere che fa miracoli x errori . Tutto ciò due mesi fa non succedeva eravamo in fase positiva
    Per cambiare verso è necessario ricominciare a tenere maggiormente duro in difesa giocando di rimessa tutti . Guarda la Juve oggi gli avversari hanno fatto ingenuità incredibili l’arbitro ha aiutato e così a fatica ha vinto.
    Serve un ritiro per concentrarsi bene e riprendere.

  10. Ma che vi aspettavate!!!! Questo era già tutto scritto. Non ci sono novità!!! Mi aspettavo il crollo prima siamo arrivati all’anno nuovo….!!!! Mi dispiace…. solo la maglia e il vecchio logo!

  11. “Avete distrutto una squadra…!!!”….
    inizio anno….”grande difra, meno male che Spalletti se n è andato!!! Daje…”….
    Novembre…”dajeeee avemo vinto pure er derby andiamo a prenderci lo scudetto,col Napoli solo per L assist di de rossi abbiamo perso…!!!”…
    Dicembre “vabbè dai, a Genova de rossi gli ha fatto segnare sull unico tiro in porta che hanno fatto….”
    Fine dicembre …”squadra allo sbando società de pajacci di Francesco esonerato…!!!”…
    “Avete smontato una squadra…”
    Ieri in campo il miglior portiere del campionato che già avevi….difesa uguale all altr anno tranne kolarov (non mi sembra sia più scarso di Palmieri anzi…..)
    Centrocampo uguale all altr anno tranne Pellegrini (che diciamo sia meglio di de rossi in questo momento)….
    Attacco uguale all anno scorso tranne salah…
    Praticamente la squadra si è migliorata in difesa e a centrocampo e il solo salah fa tutto????? Allora siete proprio geni del calcio….!!! La verità è che anche L altr anno anche due anni fa anche tre anni fa anche 4 anni fa anche 5 anni fa anche 6 anni fa anche 7 anni fa anche 8 anni fa anche 9 anni fa anche 10 anni fa…… in questa piazza si molla a gennaio/febbraio senza che nessuno dica nulla….. eppure in tutti questi anni avevamo anche il giocatore italiano più forte di tutti i tempi e la società che ci ha fatto vincere uno dei nostri 3 scudetti DELLA NOSTRA STORIA!!!!! Rega’….. 3 scudetti nella nostra storia!!!!! In quasi 100 anni…. rega’…… 3 scudetti in 100 anni!!!!!!!!! Metteteve bene questa scritta sulla testa domenica prossima!!!!! Forza Roma sempre e comunque ….. servono UOMINI PRIMA E POI PURE QUALCHE GIOCATORE!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here