Primavera, Fiorentina-Roma 1-0. Prima sconfitta per i giallorossi, Viola in vetta

1

FIORENTINA ROMA PRIMAVERA – Anticipo della quinta giornata di campionato per la Roma Primavera. I giallorossi cadono in trasferta contro la Fiorentina e cedono il primo posto della classifica proprio ai toscani, che scavalcano i giallorossi fermi a quota 10 e si portano a 12 punti. Prima sconfitta in campionato per i ragazzi di Alberto De Rossi.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

ACF FIORENTINA (4-2-3-1) : Cerofolini; Mosti, Hristov, Pinto, Ranieri; Diakhate (C) (81′ Faye), Lakti; Maganjić (51′ Ferrarini), Meli (70′ Valenčič), Sottil; Gori [C].
A disp.: Ghidotti (GK), Simonti, Purro, Corigliano, Tourè, Longo, Nannelli.
All.: Bigica.

AS ROMA (4-3-3) : Greco S.; Bouah, Ciavattini (C), Cargnelutti, Semeraro; Riccardi (84′ D’Orazio), Marcucci, Valeau; Cappa (70′ Masangu), Celar, Keba Coly.
A disp.: Pagliarini (GK), Ciofi, Kastrati, Diallo Ba, Sdaigui, Petrungaro, Pezzella, Zamarion (GK).
All.: De Rossi.

Arbitro: Valiante di Salerno. Assistenti: Marchi e Saccenti.

Marcatori: 24′ Maganjic (F)
Ammoniti: 55′ Sottil (F), 66′ Marcucci (R)

LA CRONACA

SECONDO TEMPO

90+4′ – Termina la gara, prima sconfitta in campionato per la Roma.

90′ – Sono 4 i minuti di recupero comandati dal direttore di gara.

86′ – Keba Coly calcia dai 20 metri all’altezza dell’intersezione sinistra della lunetta con il limite dell’area di rigore viola. Il destro impensierisce Cerofolini che può agevolmente controllare con i piedi.

83′ – Cambio per la Roma. D’Orazio prende il posto di Riccardi.

81′ – Terzo ed ultimo cambio Fiorentina: esce Diakhate, entra Faye.

79′ – E’ ancora Keba a rendersi pericoloso dalle parti di Cerofolini. L’attaccante raccoglie un traversone del nuovo entrato Masangu ma il suo tentativo si spegne sull’esterno della rete.

71′ – SOSTITUZIONE ROMA. Masangu prende il posto di Cappa.

70′ – SOSTITUZIONE FIORENTINA. In campo Valencic, esce Melli.

69′ – Ranieri cade in area dopo un intervento di Bouah. Evidente simulazione del numero 3 della Fiorentina: giallo!

66′ – Ammonito Marcucci. Primo cartellino giallo per la Roma in questa partita per un intervento da dietro su Sottil.

57′ – Occasione Roma! Riccardi parte dalla sinistra e si accentra lasciando partire un destro pericoloso, risponde presente Cerofolini.

55′ – Cartellino giallo per Sottil per una brutta entrata su Bouah. Si accende un battibecco tra De Rossi e l’attaccante Gori, entrambi richiamati dall’arbitro.

51′ – Cambio per la Fiorentina: Maganjic lascia spazio a Ferrarini. Intanto la Roma non riesce a trovare le trame giuste per impensierire i padroni di casa.

46′ – Via alla ripresa: squadre in campo senza cambi.

PRIMO TEMPO

45’+3′ – Termina il primo tempo sul risultato di 1-0 per la Fiorentina.

45’+2′ – Keba va vicinissimo al pareggio: miracolo di Cerofolini sull’attaccante giallorosso.

45′ – Il direttore di gara concede tre minuti di recupero in questo primo tempo.

39′ – La Roma prova a reagire senza troppa foga: i giallorossi girano palla sulla trequarti offensiva in cerca del varco decisivo. Cerofolini nega il gol del pareggio a Celar con un intervento decisivo.

33′ – Brivido per la Roma. Gori entra in area dalla sinistra e si porta sul mancino sfidando nel dribbling il capitano giallorosso, poi il diagonale attraversa tutta l’area piccola e sfiora il palo prima di uscire sul fondo.

24′ – Vantaggio Fiorentina. Maganjic riceve al limite dell’area dopo un’azione rapida dei centrocampisti e con il destro non lascia scampo a Greco calciando molto precisamente alla destra del portiere.

21′ – Ripartenza in superiorità per la Roma, Marcucci apre per Cappa che a tu per tu con Cerofolini si lascia ipnotizzare dal portiere.

19′ – Roma vicinissima al vantaggio con Keba: l’attaccante giallorosso sfiora il palo alla destra di Cerofolini con un bel tiro.

12′ – Maganjic stoppa al limite e calcia verso Greco: agevole la parata del portiere della Roma.

6′ – Porta i primi pericoli anche la Fiorentina: ottimo l’intervento di Greco su Gori, poi su corner ancora l’estremo difensore giallorosso salva su Ranieri.

5′ – Doppia chance per Keba in questi minuti iniziali. Prima un tentativo dalla distanza, poi un colpo di testa su cross dalla destra di Valeua: palla alta di poco.

0′ – Via alla gara: primo pallone giocato dai giallorossi.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

  1. Sconfitta immeritata. Siamo una squadra molto tecnica ma poco fisica(tranne che in due-tre elementi) Lo scorso anno il nostro attacco faceva paura con Soleri e Tumminello ma quest’anno al loro posto c’è lo sloveno Celar,gran fisico, ma mi sembra un pesce fuor d’acqua, legnoso, poco reattivo e scarsamente incisivo . Non salta mai l’uomo e di testa non ne ha presa una nono stante il suo avversario abbia giocato con una fasciatura alla testa dai primi minuti. Un elemento del genere non era il caso di andarlo a prendere in Slovenia…lo trovavi anche qui.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here