LIONE-ROMA, L’AVVERSARIA – Ottavi di finale di Europa League, match di andata: la Roma, sul palcoscenico del Parc Olympique, sfida il Lione, declassato dalla Champions e reduce dal passaggio del turno ai sedicesimi contro l’Az Alkmaar. La squadra transalpina, quarta in Ligue 1 a quota 47 punti, è in un buon momento di forma: nelle ultime 5 uscite ha ottenuto 10 punti, perdendo in una sola occasione, contro il Guingamp. Tuttavia, il titolo sembra ormai sfumato: la vetta, occupata dal Monaco, è distante 18 lunghezze.

L’ANEDDOTO – Dzeko fa parte del top degli attaccanti, lui è più forte di testa ma sono io quello più veloce”. Queste le parole di Lacazette in conferenza stampa alla vigilia del match, tanto per aggiungere un po’ di pepe a una sfida già fondamentale. Strano intreccio quello che li vede protagonisti: in estate il giallorosso sembrava destinato a lasciare la capitale, mentre l’attaccante del Lione era stato accostato con forza alla Roma, proprio come suo sostituto. 27 gol in questa stagione per il francese, vice-capocannoniere in Ligue 1; il bosniaco, invece, è a quota 29, alle spalle di Belotti. Domani si troveranno di fronte, con le solite casacche: parola al campo.

IL MISTER – Bruno Genesio allena il Lione dall’estate 2015, quando, dopo quattro anni da vice, succede a Fournier, esonerato. Il modulo prediletto dal tecnico cinquantenne, originario proprio della città della Francia centro-orientale, è il 4-3-3, che dovrebbe essere riproposto anche contro la Roma. In attacco, ad affiancare bomber Lacazette, spazio a Fekir e Cornet, in vantaggio su Valbuena.

Probabile formazione (4-3-3): 1 Lopes; 20 Rafael, 4 Mammana, 5 Diakhaby, 15 Morel; 8 Tolisso, 21 Gonalons, 29 Tousart; 18 Fekir, 10 Lacazette, 27 Cornet
A disp.: 30 Gorgelin, 13 Jallet, 2 Yanga-Mbiwa, 14 Darder, 12 Ferri, 28 Valbuena, 11 Ghezzal
All.: Genesio

Ballottaggi: Cornet-Valbuena, Diakhaby-Yanga-Mbiwa
In dubbio: –
Indisponibili: 9 Depay (non incluso nella lista Uefa)

Diffidati: 20 Rafael, 14 Darder, 21 Gonalons, 27 Cornet
Squalificati: –

Mattia Emili