CHIEVO ROMA LA MOVIOLA – Nell’ultima partita in giallorosso di Francesco Totti, la Roma trionfa per 3-2 e si aggiudica il secondo posto in campionato che gli consente l’accesso alla fase a gironi della Champions League senza passare per il preliminare. Ci sono stati durante la partita alcuni episodi arbitrali che hanno fatto discutere. Andiamo ad analizzarli:

PRIMO TEMPO:

3′ GOL DEL GENOA – La posizione di Pellegri in occasione della rete genoana è regolare.

11′ GOL DELLA ROMA – Sul lancio di Strootman il controllo di Dzeko è sospetto. Il bosniaco infatti sembra stoppare il pallone con il braccio e non con il petto.

40′ LA ROMA RECLAMA UN RIGORE – Cross basso di El Shaarawy su cui si avventa Dzeko che mette a lato. Al momento del tiro però il bosniaco è disturbato da Munoz.

SECONDO TEMPO:

90′ AMMONIZIONE ROMA. Perotti si toglie la maglia per esultare e viene sanzionato.
94′ FALLO DI GENTILETTI – Intervento da dietro del difensore ex Lazio su Edin Dzeko, poteva starci il giallo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO