NOTIZIE AS ROMA – “Non un tifoso, sono un tifosissimo e al derby sarò in curva”. A parlare è  Marco Calò, il sostenitore laziale che ha speso 800 euro per acquistare niente di meno che la maglia di Totti all’asta. “Non ci faccio nulla con la maglietta di Totti, anche se i miei figli e i miei fratelli sono giallorossi. La rimetterò all’asta per raccogliere altri soldi da regalare a chi ha bisogno. Questa volta l’importante era guardare oltre le rivalità, dare un segnale“, spiega l’autore del nobile gesto. Il tifoso biancoceleste, come riporta Il Messaggero (M. Lombardi), ha devoluto la sua offerta  per la maglia del capitano giallorosso, in favore delle famiglie ebree che vivono in condizioni precarie e di estrema povertà.