Juventus. Buffon: “Sarà un anno difficile”. Allegri: “Attenzione a Roma e Napoli”

0
(Foto R.Tedeschi) L'arrivo all'Hilton di Allegri Arbitri Dirigenti tecnici e Capitani di serie A si sono ritrovati all'Hilton di Fiumicino come ogni Anno, erano presenti Giancarlo Abete Presidente della FIGC Marcello Nicchi Presidente dell'AIA, Damiano Tommasi Presidente dell'Assocalciatori.

ROMA-JUVENTUS, LE INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni dei calciatori bianconeri in occasione match di International Champions Cup tra Roma e Juventus.

MARCHISIO A JTV:

“Aver vinto fa piacere, ma in questo periodo si deve guardare soprattutto al lavoro quotidiano e ai progressi che dobbiamo fare per arrivare pronti alla partita di Roma contro la Lazio. Questo contro la Roma è stato un test importante per entrambe le squadre. Anche loro erano di stanza qui a Boston e forse oggi era la prima volta che faceva un caldo del genere. Sono contento per questo inizio di stagione. Come ho già detto aver fatto le vacanze dopo due anni mi ha aiutato molto. Quando sono rientrato dall’infortunio avevo fatto bene, poi ho vissuto degli alti e bassi e non mi andava giù”.

BUFFON A PREMIUM SPORT:

Buffon sulla tournée americana e campionato
“E’ stata una bella tournée, per noi è importante trovare la giusta forma e iniziare bene la prossima stagione. Quest’anno sarà difficile perché molte squadre si sono rinforzate come Roma, Inter e Milan, ma la Juve crede nella propria forza, cercheremo di dare il meglio”.

ALLEGRI IN ZONA MISTA:

“E’ stato un buon test contro un’avversaria del nostro campionato. Nel primo tempo abbiamo giocato bene tecnicamente, dobbiamo migliorare la fase difensiva e la condizione. Mi piace molto la nuova Juve e credo che abbia ancora ampi margini di miglioramento sul piano del palleggio. Dovremo guardarci da Napoli e Roma che io metto davanti a tutti, perché hanno già una base molto solida. Poi Milan e Inter, anche se quando si cambia tanto non è mai facile. I rossoneri avranno le coppe, i nerazzurri no e questo può essere un vantaggio, anche se già l’anno scorso pensavamo che l’Inter potesse esser un’avversaria per lo scudetto e non lo è stata”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here