NOTIZIE ITALIA – Gian Piero Ventura, allenatore dell’Italia, si esprime in conferenza stampa alla vigilia del match contro l’Albania. Ecco le sue parole:

Sul clima:
“Avranno un grande sostegno dal loro pubblico che li segue in massa ovunque”.

Sulla sfida:
“Credo non sia una partita facile, così come per la Spagna. Israele ha perso solo contro di noi. Lo abbiamo detto che non ci sono partite semplici, ci sono gare con importanza maggiore ma sono tre punti con Spagna o Israele. L’Albania contro di noi vorrà fare la storia. Ci vorrà grande concentrazione. Mi aspetto risposte dal match”.

LE PAROLE DI BUFFON – In conferenza stampa interviene anche Gianluigi Buffon. Ecco le sue parole:

Sull’eventuale ritiro nel 2018:
“Non lo so, ora ho da pensare alle prossime partite. Il resto si guarderà, nella vita abbiamo degli obiettivi: è importante vincere, quando vuoi stravincere rischi di bruciarti, ci ragionerò con molta tranquillità, con certezze su quello che accadrà. Un pensiero sulle 1000 presenze? E’ un grandissimo piacere, vi posso dire che ce ne saranno altre mille”.

Sul calendario:
“Sono in totale accordo con il mister e con Ciro, meglio non dire il contrario (ride, ndr), per quello che speriamo di giocarci a settembre dovremo fare un piccolo sacrificio, rimodulare il calendario ci darebbe una mano”.

Sulle squadre materasso:
“Per quel che riguarda il calcio penso che sia sicuramente più bello e competitivo. Il progresso che c’è stato soprattutto delle ex squadre materasso, perché rende molto più gradevole e bella partita stessa”.

Sull’Albania:
“C’è grande rispetto per loro, non è certo retorica”.