ITALIA-URUGUAY – A Nizza l’Italia batte per 3-0 l’Uruguay in un’amichevole di lusso molto importante per trarre le opportune indicazioni in vista della partita con il Liechtenstein, valida per le qualificazioni ai Mondiali 2018, e per il ranking FIFA. Azzurri avanti al 7′ con un’autorete rocambolesca di Gimenez che batte l’incolpevole Muslera cercando l’intervento su Belotti. Il primo tempo termina così con i ritmi che calano alla distanza. Nella ripresa l’Italia cala d’intensità, abbassandosi troppo a ridosso della propria area e costringendo Ventura a qualche cambio. Proprio dal neo entrato Gabbiadini parte l’azione del secondo gol, grazie ad una deviazione di Eder in spaccata al centro dll’area. A chiudere definitivamente il match ci pensa su rigore procurato da El Shaarawy, De Rossi, con la presenza odierna supera Zoff, che batte per la terza volta il portiere uruguagio e realizza il 21esimo gol con la maglia della nazionale staccando Paolo Rossi.

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

Italia (4-2-4): Donnarumma; Darmian, Barzagli, Bonucci, Spinazzola; De Rossi, Marchisio; Candreva, Belotti, Immobile, Insigne.

Uruguay (5-4-1): Muslera; Pereira, Gimenez, Coates, Caceres, Sanchez; Nandez, Vecino, Gonzalez, Urretaviscaya; Rolan.

MARCATORI: 7′ Aut. Gimenez (I); 82′ Eder (I); De Rossi (I)
AMMONITI: 4′ Marchisio (I); 39′ Immobile (I); Nandez (U)
ESPULSI:

LA CRONACA

90+3′- Triplice fischio finale. L’Italia supera l’Uruguay per 3-0.

90+2′- GOOOL DE ROSSII. Il giallorosso realizza il penalty calciando sulla sinistra. Muslera intuisce ma non può fare nulla.

90′- Rigore per l’Italia: El Shaarawy si invola sulla sinistra ed entra in area dove viene steso da Gimenez. Pessima partita la sua.

82′- GOL ITALIA. Gabbiadini lanciato in profondità riesce a superare Musclera in uscita ma è costretto a defilarsi permettendo al portiere di tornare nell’area piccola e ai difensori di posizionarsi al centro dell’area. Giunto sul pallone Gabbiadini se lo sistema sul sinistro e calcia in porta, il tiro destinato fuori viene toccato deviato in porta da Eder. Proteste per un possibile fuorigioco con l’arbitro che convalida dopo la conferma del VAR.

81′- Ancora sostituzioni: Gabbiadini al posto di Immobile e Carujo per Maxi Pereira.

79′- Cambio Italia: Chiellini rileva Barzagli.

77′- El Shaarawy dopo aver recuperato palla sui 40 metri si invola in verso la porta dell’Uruguay preferendo la sua giocata tipica portandosi la palla sul destro anziché servire Immobile. Il tiro molto pericoloso è messo in angolo da Muslera.

75′- Gli azzurri sfiorano il gol. Spinazzola dalla sinistra converge verso il centro e con il destro pennella un bel cross sul secondo palo per Eder che di testa non inquadra di poco la porta.

73′- Sostituzione Uruguay. Silva subentra a Rolan.

64′- Entra in campo El Shaarawy che prende il posto di Insigne.

62′- Giallo per Nandez per un intervento pericoloso su Barzagli. Un tackle non proprio da amichevole.

59′- Gol annullato all’Uruguay. Sugli sviluppi di una punizione dalla destra, altezza panchine, Caceres incorna e batte Donnarumma ma l’arbitro annulla per una spinta ai danni di Montolivo.

58′- Altro cambio tra le fila italiane: Bernardeschi subentra a Candreva.

46′- Inizia la ripresa. Cambi per entrambe le squadre: Carlos Sanchez lascia il posto a Stuani mentre Eder entra al posto di Belotti.

Secondo tempo

45′- Termina la prima frazione di gioco.

45′- 2 minuti di recupero.

41′- Occasione Italia. Candreva sulla destra serve al centro dell’area di rigore Immobile con un passaggio rasoterra. Il giocatore della Lazio dopo aver controllato prova il piatto sinistro ma viene chiusi in extremis in corner a Vecino.

40′- Ammonizione per Immobile per proteste a seguito di un mancato fischio in area di rigore dell’Uruguay.

34′- Contropiede fulmineo da parte degli azzurri con Insigne che tenta la conclusione al volo dopo uno scambio con Spinazzola. Il tiro però termina abbondantemente a lato.

25′- Ritmi blandi da amichevole estiva.

18′- Italia costretta al primo cambio a causa di alcuni problemi muscolari accusati da Marchisio. Al suo posto Montolivo.

14′- Pericolosissimo Insigne che lascia partite un destro a giro indirizzato sotto il sette ma Muslera è prodigioso e in allungo mette in angolo.

10′ Pereira prova la conclusione dalla lunga distanza ma Donnarumma controlla agevolmente.

7′- GOOOL ITALIA. Clamoroso autogol di Gimenez. Insigne da centrocampo lancia in profondità Belotti che entra in area e stoppa il pallone di petto spalle alla porta. Il difensore uruguagio rincorrendo Belotti calcia il pallone e lo infila imparabilmente sotto l’incrocio sul secondo palo della porta difesa da Muslera.

5′ Insigne entra in area sulla sinistra, tiro a giro ben parato da Muslera.

4′- Ammonizione per Marchisio.

1′- Inizia il match.

Primo Tempo

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO