Inter. Pioli: “Daremo il massimo. Io vicino alla Roma prima di Luis Enrique”

0

NOTIZIE AS ROMA – Il tecnico dell’Inter Stefano Pioli interviene in conferenza stampa in vista della sfida di domenica sera con la Roma di Spalletti. Ecco le sue parole:

Come hai preparato la partita nella testa dei giocatori?
Come tutte le altre, ci stiamo preparando per dare il massimo sapendo che se giochiamo da squadra abbiamo le carte in tavola per vincere, anche contro un avversario di livello. Vogliamo prepararci al massimo. Inutile nascondersi, volevamo arrivare bene a questa partita

In cosa l’Inter ha raggiunto la Roma?
Si affronteranno due squadre forti che stanno bene. I numeri delle prestazioni, baricentro, possesso, conclusioni, sono molto vicini e la distanza dei valori in campo non è molta. Entrambe proveranno a esaltare le proprie qualità. Vincerà chi saprà colpire l’avversario nei suoi punti deboli

L’Inter all’andata ha perso giocando bene, cadendo nella trappola tattica di Spalletti. Sarà una cosa da valutare per domani?
Sì, è sempre importante. Sappiamo che i pericoli possiamo correrli quando la palla è agli avversari e quando l’abbiamo noi. Siamo preparati a questo, sappiamo di dover coprire bene il  campo per garantirci di bloccare le ripartenze della Roma

Quanto sei stato vicino alla Roma?
E’ successo prima che arrivasse Luis Enrique, ho incontrato due volte Sabatini. Fu un casting anche quello, per fortuna è andato bene quello che contava

Con la Roma da allenatore il bilancio è negativo
I grandi numeri sono fatti per essere cambiati

La Roma ha il secondo attacco del campionato, l’Inter sta subendo pochi gol. Stavolta affronterai Dzeko, fortissimo nel gioco aereo, senza Miranda.
Il valore di Miranda è chiaro ma ho le alternative giuste per mettere in campo una fase difensiva efficace. Chiaro che gli avversari hanno tante altre soluzioni. Ma vale per entrambe le squadre, conterà la voglia

L’Inter ha perso con Napoli, Juve e Roma giocando alla pari. Cosa è mancato?
Parlo solo della mia esperienza. A Napoli è mancato l’approccio, a Torino un particolare ci ha fatto perdere. Ma siamo stati all’altezza. Saranno i dettagli a fare la differenza anche domenica, su quelli vogliamo incidere

Come sta Brozovic?
Si è allenato ieri e oggi con la squadra, sta facendo di tutto per recuperare. Se nelle ultime due sedute si allenerà sarà disponibile

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here