Qarabag. Gurbanov: “Dimostriamo che non siamo qui a caso”, Medvedev: “Giocheremo senza stress” (FOTO e VIDEO)

0

GURBANOV CONFERENZA STAMPA – Il tecnico del Qarabag, Gurban Gurbanov, tiene l’appuntamento con la conferenza stampa pre-partita del match contro la Roma presso lo Stadio Olimpico alle ore 18.30. Insieme a lui ci sarà il vice-capitano Maksime Medvedev.

Dallo Stadio Olimpico
Dario Moio

ROMANEWS SEGUE L’EVENTO IN DIRETTA

LA CONFERENZA STAMPA

Gurbanov“Anche se il risultato con l’eliminazione dalla Champions non è soddisfacente, abbiamo avuto una buona esperienza. Domani abbiamo intenzione di giocare bene, sappiamo che il destino della Roma può dipendere dalla partita di domani. I giocatori daranno il meglio per dimostrare che non sono arrivati casualmente in una competizione di questo livello”.

Medvedev: “Conosciamo bene la Roma, giochiamo senza stress per dimostrare cosa siamo capaci di fare”.

Moio, Romanews a Gurbanov: In questa Champions ha affrontato Conte e Di Francesco, due italiani. Chi la ha più impressionato?
“Posso solo dire parole positive per entrambi. La scuola italiana è una delle migliori, dà importanza alla tattica. Ognuno dei due ha un sistema di gioco e ognuno dei due ha un suo modo di fare. Conte per esempio ha un suo sistema di gioco ed una filosofia e lo stesso Di Francesco. Entrambe le partite sono difficili per noi”.

Domani è l’ultima partita. Per voi è una formalità per loro è decisiva. Cosa ha detto ai giocatori?
“Avevo già parlato della partita di domani sera che sarà l’ultima ma non meno importante. I giocatori vogliono dimostrare cosa sanno fare e poi più partite fanno più raccolgono esperienza e per loro è solo un bene giocare. Per loro è stata una grande occasione e domani giocheranno senza stress e agitazione e quindi si potrà fare una partita migliore”.

A Gurbanov e Medvedev: Abbiamo delle importanti lacune per quanto riguarda la squadra. In che modo cercherete di compensarle?
“Si i problemi ci sono, ma darò spazio di giocare a tutti i giocatori. Abbiamo provveduto già a questi problemi, chi giocherà domani avrà la mia piena fiducia e farà di tutto per far vincere la squadra”.

Medvedev: “Abbiamo due importanti difensori fuori, ma chi li sostituirà avrà un grande entusiasmo e l’entusiasmo in queste partite può avere un ruolo importante”.

A Gurbanov: Dopo cinque partite sono stati fatti solo due punti. Quali erano le aspettative?
“Dobbiamo guardare le cose realmente, potevamo fare anche 0 punti, non sapevamo nulla quando abbiamo iniziato il percorso. Sono contento che i calciatori si siano ripresi dopo la grande sconfitta con il Chelsea. Abbiamo ottenuto due punti con l’Atletico, abbiamo guadagnato esperienza e portato grandi squadre europee in Azerbaijan e questo fa bene al paese ed al movimento. Poteva andare meglio, ma nel complesso io ritengo soddisfacente il percorso”.

A Gurbanov: Di Francesco ha detto che dopo la partita di Baku la sua squadra ha preso grande consapevolezza. Lei invece, che impressione ha avuto dopo quella partita?
“Già sappiamo la forza della Roma. A Baku, che era la prima in casa, se non fosse per i primi venti minuti, la squadra ha giocato molto bene ed abbiamo guadagnato anche noi tanta autostima. Poi siamo stati sfortunati, per gli infortuni, perché siamo in rimasti in 10, ma abbiamo guadagnato esperienza ed autostima. In ogni riunione io voglio che loro abbiano rispetto di sè stessi e grande entusiasmo per vincere”

A Gurbanov: Dall’anno prossimo guiderà l’Azerbaijan.
“Non ne voglio parlare, ancora non è ufficiale. Voglio fare le prime partite già a gennaio”.

A Medvedev: Si sente pronto per giocare in una squadra europea? Ha avuto qualche proposta?
“Sono 5 anni che gioco in Europa, le squadre azere possono giocare a pari livello con squadre europee. Ci sono i manager, proposte ci devono essere e ci sono”.

ROMANEWS SEGUE L’EVENTO IN DIRETTA

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here