PALERMO-ROMA, LE INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni del giallorosso Grenier in occasione di PalermoRoma.

POST PARTITA

GRENIER IN MIXED ZONE

Le tue sensazioni in campo da centrocampista?
“Penso che è stato importante per me giocare, ultimamente non avevo giocato molto, riprovare sensazioni sia a livello fisico che tecnico, poi nella ripresa c’è stata qualche difficoltà in più. La cosa più importante è la prestazione del collettivo, questo è il modo migliore per arrivare alla vittoria e dare continuità, questo è quello che abbiamo fatto”.

Come mai Spalletti ha atteso così tanto per farti giocare?
“Non lo so, potete chiederlo a lui. Probabilmente perché c’era una squadra che funzionava molto bene, composta da grandi giocatori e ha voluto andare sulla linea della continuità. Io ho lavorato seriamente senza farmi troppe domande, oggi ho avuto l’occasione di dimostrare di poter essere utile ed è quello che voglio fare fino alla fine”.

Potete rimontare con il Lione?
“Sì, certo. Abbiamo le qualità e i mezzi per vincere con due gol di scarto e qualificarci, ovviamente sarà importante contare sull’apporto dei tifosi perché possono darci la spinta in più per raggiungere questo risultato”.

GRENIER A PREMIUM SPORT

Quanto vale questa vittoria?
“Ciao a tutti. E’ una vittoria molto importante, che riscatta la sconfitta di Lione e contro il Napoli. C’è stata un’ottima prestazione collettiva”.

La Roma, con te, dimostra di avere una rosa ampia?
“Sì, è molto importante che una grande squadra come la Roma possa contare su una rosa ampia. I giocatori che hanno giocato meno, impiegati oggi, hanno risposto presente”.

Quali sono i reali obiettivi della Roma?
“In campionato dobbiamo ridurre il distacco dalla Juventus e il cammino è ancora lungo. Poi siamo ancora in corsa in due competizioni”.

La Roma è più forte del Lione?
“La partita di andata è stata complicata. Al ritorno ci aspetta una gara importante che la Roma può vincere davanti ai suoi tifosi”.

GRENIER A ROMA TV

Se mi aspettavo questo esordio?
“Ho fatto del mio meglio, mi sono preparato bene per arrivare a questo appuntamento, ho avuto l’occasione di debuttare, mi ha aiutato avere intorno a me grandi giocatori. È stata un’ottima prestazione collettiva”.

L’azione del gol?
“Giocata su cui abbiamo insistito molto in allenamento, Stephan ha fatto un inserimento importante. Abbiamo ripetuto la stessa azione nella ripresa, è frutto del lavoro in allenamento e dei compagni di squadra che ho”.

GRENIER A RAI SPORT

Avete dimostrato di avere buone alternative:
“Abbiamo giocato una partita completa. Serviva tornare a fare punti, la squadra è pronta e oggi hanno giocato calciatori che lo hanno fatto meno. Per la Roma si deve dare il massimo ogni minuto”.

La differenza tra stasera e Lione?
“Oggi abbiamo dimostrato un’ottima partita che ha determinato la vittoria. Bisognava fare punti e siamo perfettamente in grado di ribaltare le sorti in Europa League”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO