Esposito: “Szczesny? Doveva essere acquistato, non mi va giù”

9

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Michele Giammarioli a Centro Suono Sport: “La Roma è avvantaggiata dal rinvio della gara contro la Sampdoria visto l’infortunio di Schick, le condizioni ancora precarie di Florenzi e Bruno Peres, il fatto che Dzeko avrebbe raggiunto la squadra solo in serata e soprattutto visto che martedì si giocherà una partita fondamentale contro l’Atletico Madrid”.

Avv. Luigi Esposito a Centro Suono Sport: “Sampdoria? Meglio evitarla, sta viaggiando a velocità altissima e poteva essere pericolosa. La Roma sarebbe andata a Genova ancora con le scorie della partita contro l’Inter, quindi con questo rinvio ci guadagna. Szczesny? Non riesco a mandare giù il mancato acquisto, è un grandissimo portiere”.

Angelo Di Livio a Tele Radio Stereo“L’Atletico è davvero una squadra tosta. Si mettono sempre in 9 dietro la palla. Bisognerà arrivare carichi e pronti sin dall’inizio. La Roma non dovrà alzare la palla perché di testa l’Atletico le prende tutte. Bisognerà giocare palla a terra e in velocità”.

Andrea Pugliese a Tele Radio Stereo: “Il Var secondo me è uno strumento valido ed importante, che risolverà tante situazioni dubbie. Va senza dubbio calibrato, perché non ci si può fermare 2-3 minuti per un episodio, levi ritmo ed anche un po’ di poesia a questo sport. La partita di martedì è importantissima: ipotizzando sei punti contro il Qarabag, una vittoria contro l’Atletico ti metterebbe con un piede e mezzo negli ottavi di Champions”.

Checco Oddo Casano a Centro Suono Sport: “Vorrei che la Roma giocasse questa Champions League con tranquillità, consapevole della sua forza, ma anche dei suoi limiti. Se raggiungi i quarti è il massimo. In Europa League quest’anno con questa rosa puoi realmente giocartela e personalmente firmerei adesso per vincerla ed un quarto posto in campionato”.

Romeo Capelli (Unione Tifosi Romanisti) a Romanews Web Radio: “Purtroppo la classifica della Roma non si muoverà quest’oggi, sarà brutto vedere qualcuno a 9 punti e noi a 3. La partita di oggi è saltata, ora dobbiamo concentrarci su quella di martedì, dobbiamo confidare in un risultato positivo. La fortuna di certo non ci aiuta, ogni tanto ci capita qualche infortunio che sarebbe meglio non accadesse, ma abbiamo un grande mister e dobbiamo andare avanti. Al di là dell’infortunio di Schick, dobbiamo pensare anche ai rientri, uno su tutto quello di Florenzi. La squadra c’è e siamo pronti per la partita contro l’Atletico Madrid. Un’eventuale vittoria di stasera avrebbe dato morale sicuramente”.

Alessandro Austini a Tele Radio Stereo: “Quando hai così tanti nazionali che sono stati in giro per il mondo, due-tre giorni in più di recupero sono fondamentali. Certo, ti vai a giocare l’esordio di Champions con sole due partite ufficiali alle spalle. Vedremo martedì se saranno di più i vantaggi o gli svantaggi. Credo che la Roma spingerà per mettere il match con la Samp a gennaio, ma si può giocare una gara di andata a 4 giorni da quella di ritorno? Questo rinvio aiuterà chi parla di disastro preventivo, l’asterisco in classifica durerà 3 mesi se non 4. Champions League? L’impresa sarebbe eliminare una tra Atletico Madrid e Chelsea, e per farlo devi batterle all’Olimpico. Alla Roma si chiede l’impresa per passare il girone”.

Federico Nisii a Tele Radio Stereo“Credo che il rinvio di Samp-Roma andrà a finire a gennaio. Dal punto di vista tecnico, non ci vuole un genio per capire che questo è un rinvio che non complica le cose alla Roma, una squadra che deve ancora trovare alcuni meccanismi interni, senza dimenticare i tanti nazionali in giro per il mondo fino a pochi giorni fa. Poi c’è l’esordio in Champions di martedì, una gara che darà subito un indirizzo chiaro al percorso dei giallorossi nella competizione. Ora è un obbligo fare 9 punti nelle prossime 3 partite di campionato. Capitolo Schick: se la lesione fosse grande, lo avresti perso fino alla prossima sosta e questa sarebbe una iattura. Mi aspetto il vero Schick da metà ottobre. La cosa tremendamente romanista è una: il ceco si è infortunato per intensificare l’allenamento in vista di un match che poco dopo sarebbe stato rinviato”.

Furio Focolari a Radio Radio“Questo rinvio è un danno per la Roma, perché vedrai sempre tre punti in meno in classifica con un potenziale distacco forte. Dal punto di vista psicologico potresti pagarlo seriamente. Florenzi? Che giochi quando si sente pronto e non per necessità”.

Franco Melli a Radio Radio“Quasi non bastasse la rocambolesca sconfitta con l’Inter, arriva questo rinvio che spezza i ritmi della Roma. L’unico lato positivo è che potranno lavorare per l’Atletico, e sperare che per Schick non sia nulla di grave. L’esigenza della Roma è quella di mettere in campo giocatori recuperati completamente dal punto di vista fisico”.

Roberto Renga a Radio Radio“Hanno fatto benissimo a rinviare la partita, per l’interesse dei cittadini di Genova e per i tifosi che sarebbero andati allo stadio. Una partita è meno importante di una città, non c’è dubbio. Il rinvio è un vantaggio per la Roma. Vedendo l’infortunio di Schick qualche dubbio mi viene sui sistemi di preparazione fisica della Roma. Fermarsi dopo una settimana di allenamento non è una bella cosa”.

Nando Orsi a Radio Radio“Il vantaggio per la Roma è che la squadra non ha intrapreso nemmeno il viaggio. Ma martedì la gara resta difficile lo stesso perché arriva l’Atletico Madrid. Dispiace il rinvio, perché era una partita curiosa per vedere la risposta della Roma sul campo. A dicembre o a gennaio sarà un’altra squadra”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

9 Commenti

  1. Leggete le COMICHE prima della PRIMA gara di Chmapion’s:
    Martedì ci si giocherà quasi tutto per quanto riguarda il passaggio alla fase successiva della Champions (PIERO TORRI, Tele Radio Stereo, 92.7) ;9 AH AH AH

  2. Sicuramente se pensiamo ad un “impresa” in Champions League dobbiamo per forza pensare di vincere una partita importante all’Olimpico…. Non vedo le comiche dove sono…. forse perché partiamo già sconfitti ? comunque personalmente non ho mai creduto di vincerla questa competizione…. ho sempre pensato di vedere ogni singola partita come fosse l’ultima….

  3. Atletico e Chealsea nettamente superiori alla Roma. L ‘ Atletico è abituato a giocare a certi livelli, mentre il Chealsea ha un grande allenatore. La Roma può andare in Europa League ( COMPETIZIONE MEDIOCRE) e cercare d Vincerla !

  4. Non c’era bisogno che il Polacco chiedesse la cessione,la Roma non aveva nessuna opzione e comunque non ha fatto nessun tentativo perche’ costava troppo e comunque aveva Alisson,il tempo ci dira’ se è stata un operazione giusta,per quanto riguarda Salah non è stato venduto perche’ lo aveva richiesto,ammesso che sia vero,ma perche’ era l’unico calciatore da cui la Roma poteva incassare circa 50 milioni per rientrare del fpf.

  5. La roma può passare e già con l’atletico martedì potremmo vincere.
    La Roma può far sua la partita sperando che nel prosieguo riesca poi ad inserire i nuovi e a recuperare i vecchi.
    Anche il pareggio può andare è l’inizio e per me loro sono meno pronti di noi.
    Purtroppo manca un centrale difensivo spero possa arrivare a gennaio ma mi ci gioco le…..martedì dalla partita usciamo bene.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here