D’Agostino a RN: “Lo stadio è fondamentale per la Roma. Derby? Sarà dura”

1

ESCLUSIVA ROMANEWS.EU – L’ex calciatore della Roma e attuale tecnico dell’Anzio, Gaetano D’Agostino, interviene in esclusiva a Romanews.eu sui temi più caldi del momento. Queste sono le sue dichiarazioni:

Lo stadio è un tassello fondamentale per il futuro della Roma. Che idea ti sei fatto su questo argomento?
“Lo stadio è fondamentale per la Roma e per i risultati perchè darebbe grande entusiasmo all’ambiente, quell’emozione in più che non si percepisce da tanto tempo allo stadio. Anche a livello di marketing lo stadio privato permette di poter investire, di far lavorare tanta gente e di programmare il futuro e andare a pari passo con le big d’Europa”.

Quanto è importante per questa squadra Spalletti? Perché secondo te non ha ancora rinnovato il contratto?
“Spalletti è molto importante per la Roma per come fa giocare la squadra e per l’impronta che è riuscito a dare alla squadra. Si deve avere la pazienza di progettare in uno o due anni comprando dei giocatori all’altezza di Roma e delle Roma, ma soprattutto bisogna dare continuità per quanto riguarda il gioco e la mentalità. Il fatto che ancora non ha rinnovato un po’ mi fa pensare, però credo che lui stia facendo bene a non portare tutta l’attenzione sulla questione rinnovo”.

La Roma è ancora in piena corsa su tutti e tre i fronti, qual’è l’obiettivo principale?
“Gli obiettivi della Roma sono tre. Il campionato matematicamente ancora non è finito, sarà dura però bisogna provarci fino alla fine. In Europa League la squadra sta dimostrando di essere una protagonista. In Coppa Italia incontrerà la Lazio e quindi sarà dura perchè il derby è sempre un derby. La Roma è ancora in corsa su tre fronti e questo è merito della squadra ma soprattutto di Spalletti”.

Riccardo Casoli

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here