ESCLUSIVA RN WEB RADIO – Dopo aver disputato un ottimo precampionato con la Roma – suo è stato il gol partita nell’amichevole contro il Tottenham – Marco Tumminello, attaccante siciliano classe ’98, è finito nel mirino di diverse squadre di Serie A, una su tutte il Crotone. Nonostante il giocatore abbia manifestato la voglia di rimanere a Trigoria per giocarsi le sue carte, il colpo in entrata che Monchi sta preparando per rinforzare il reparto offensivo giallorosso potrebbe escluderlo dai piani di Di Francesco. Per fare luce sul suo futuro Il ds della società calabrese, Giuseppe Ursino, è intervenuto in esclusiva ai microfoni della Web Radio di Romanews rilasciando una lunga intervista. Ecco le sue parole:

Il nome di Tumminello è stato accostato più volte al Crotone…

“E’ un giocatore al quale siamo molto interessati, però non è stata ancora intavolata nessuna trattativa.”

Ci sono già stati contatti con il procuratore del giocatore o con la società?

“Con l’agente no, con la Roma si, è un giocatore che ci piace e nei prossimi giorni verranno approfonditi i contatti.”

Il giovane però ha manifestato la volontà di restare a Trigoria per giocarsi le sue carte…

“Questo dipende dalla Roma, io credo che Tumminello debba giocare. Rimanere a Roma e fare una o due partite non ha senso. I giocatori devono trovare continuità, soprattutto i giovani. La Roma sicuramente prenderà un altro attaccante, quindi con Dzeko, Defrel e il nuovo acquisto sarà difficile per Tumminello trovare spazio.”

Il primo nome era quello di Cutrone, poi il Milan lo ha voluto trattenere. Tumminello è un ripiego?

“Assolutamente no, è un nome è uscito adesso perché aspettavamo prima di vedere come sarebbe andata a finire la trattativa col Milan, ma non è assolutamente un’alternativa, sono due giocatori bravi, e Tumminello può fare tranquillamente quello che ha fatto Cutrone, è forte.”

L’idea è quella del prestito?

“Probabile, ma è un discorso che faremo quando entreremo nel vivo della trattativa. Per il momento pensiamo solo alla partita di domenica, da lunedì in poi verificheremo se ci sono possibilità di aprire una trattativa con la Roma, gli ultimi giorni di mercato sono i più importanti.”

L’interesse del Chievo e del Benevento per il giocatore ti preoccupa?

“Dipende dalla Roma, dal giocatore e dal procuratore. I calciatori che vengono al Crotone crescono in fretta, la Roma lo sa. Oltre a Chievo e Benevento non credo ci siano altri club interessati al giovane.”

Paolo Sparla

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO