ESCLUSIVA. Di Renzo (Ag. Keba): “Ha numeri pazzeschi. Vede la porta come pochi”

6

ESCLUSIVA ROMA KEBA COLY – L’uomo del momento in casa Roma Primavera è senza dubbio Keba Coly. Gli ultimi due gol, nelle ultime due partite del giocatore senegalese hanno regalato alla squadra di Alberto De Rossi, sei punti importanti per la lotta al vertice con Atalanta e Inter. In esclusiva ha parlato alla redazione di Romanews.eu l’agente del giocatore, Carlo Di Renzo:

Momento brillante per Keba, ha sentito il ragazzo? Come si sente?
“Il ragazzo è sempre stato tranquillo, sta cercando di mettersi alle spalle gli infortuni che ha avuto all’inizio dell’anno. Non deve dimostrare nulla a nessuno perché nel primo anno di Roma ha fatto 16 gol nel campionato Primavera, purtroppo quest’anno non ha potuto dimostrare il suo valore per dei problemi fisici. Fortunatamente sta superando questo momento ed è chiaro che i gol aiutano sia lui, che la squadra per il morale”.

Si può dire che i problemi fisici del giocatore sono alle spalle?
“Sembrano alle spalle, siamo sempre scaramantici e tocchiamo ferro. La cosa più importante è che lui possa lavorare con continuità perché poi i risultati sono sotto gli occhi di tutti”.

In chiave futura, il giocatore è pronto al salto di qualità in un campionato che non è quello della Primavera?
“Non sta a me stabilirlo, ma sicuramente si lavorerà in simbiosi con la Roma. In base alle scelte della società, vedremo insieme di fare il percorso migliore per il ragazzo. Lui ha sicuramente una dote che hanno in pochi, quella di fare gol. Trovare un esterno che fa i gol di Keba è difficile, quest’anno in poche presenze ha già fatto 5 gol. Sono numeri importanti, che parlano da soli per un esterno. Lo scorso anno lo ha dimostrando, quando ha giocato con continuità ha sempre trovato il gol. Riesce sempre a crearsi 4/5 occasioni gol a partita”.

C’è già qualche squadra che segue il giocatore?
“Già lo scorso anno c’era stato l’interesse di qualche squadra però abbiamo scelto un percorso, quello di lavorare con la Roma. Con la società si cercherà di trovare la soluzione migliore per Keba. Ciò non esclude che il ragazzo possa dimostrare di essere un giocatore da Roma, come disse Walter Sabatini quando lo prese”.

Matera – Sparla

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

6 Commenti

  1. è bravo, degno di seguire Antonucci in un graduale inserimento.
    Il faraone è una libellula e perotti è sparito dopo il rinnovo.
    osare. Un quarto d’ora e magari scopriamo che non è necessario andare inn Turchia

    • Certo, così al primo errore puoi insultarlo, giusto? 🙂
      Comunque è un esterno, ma pure fosse un centravanti: al momento a Dzeko je può giusto pulire i tacchetti degli scarpini di ricambio.

  2. si si…mai visto un’attaccante mangiarsi dei goal superando la legge della fisica(vedi quella de 5-0 col Palermo) e non mi dite che l’anno scorso ha fatto 40 goal quando ha avuto 40000 occasioni…qualunque attaccante avrebbe fatto piu gol di lui al suo posto l’anno scorso anche Okaka fidati,,

    • Ma perché non cliccate su “risposta” quando volete rispondere? Sennò finisce che le risposte si perdono e non si segue più il filo dei botta e risposta 🙂
      Cmq, ne riparleremo quando Dzeko non giocherà più. Io dico che ci mancherà (considerato che i Suarez o i Ronaldo, ma nemmeno gli Higuain non ce li potremo mai permettere) ma se arriverà un Okaka qualunque a fare meglio di Dzeko tornerò qua a darti ragione 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here