El Shaarawy: “Una giornata bellissima, vogliamo fare grandi cose” (VIDEO)

0

ROMA-UDINESE, LE INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni del giallorosso Stephan El Shharawy in occasione di Roma-Udinese.

POST PARTITA

EL SHAARAWY IN MIXED ZONE


Roma-Udinese, El Shaarawy in zona mista di romanews

Quanta voglia hai di diventare un titolarissimo?
“Tanta, sono contento delle parole del mister. Oggi mi sono trovato molto bene, è un modulo che mi avvantaggia: gli inserimenti, i tagli verso il centro. Sono molto contento”.

Coppia El Shaarawy-Perotti può funzionare?
“Sì, certamente: Diego è un giocatore di grande classe e può giocare ovunque. Anche io mi sono trovato bene a destra con Alessandro e Radja. E’ stata una gara molto positiva”.

Ti sei trovato bene con Dzeko, il tuo destino può essere legato a lui?
“Sicuramente Edin è straordinario, la scorsa stagione è stato pazzesco e anche quest’anno è partito bene: contiamo molto su di lui”.

Vuoi lanciare un guanto di sfida ad Insigne?
“Non mi metto in paragone con nessuno, penso solo a ripagare la fiducia che mi dà il mister quando mi chiama in causa”.

EL SHAARAWY A ROMA TV

Doppietta e grande partita…
“Roma convincente come le ultime partite, non sono state semplici ma noi le abbiamo rese tali. Gara di grande approccio e determinazione, senz’altro positiva”.

La Roma migliora sotto l’aspetto del gioco…
“Quando prendi fiducia all’interno di una gara riesce meglio tutto. Spiace prendere il gol alla fine, non deve accadere per la nostra crescita ma siamo contenti. Abbiamo fatto una partita intensa e di grande fisicità”.

Era previsto il tuo scambio con Perotti?
“Sì ce lo siamo detti prima, dobbiamo capire sia io che Diego che possiamo giocare in ambo le posizioni. Ho trovato le sintonie giuste anche a destra”.

Potresti fare 15-20 gol l’anno?
“Io sono molto autocritico, anche fin troppo. Sicuramente è un modulo che mi avvantaggia dal punto di vista degli inserimenti e i tagli in mezzo, mi piace. Sono contento anche della fiducia che il mister mi sta dando”.

C’è diversità nel modo di attaccare in base a come sei posizionato?
“Sì, a sinistra cerco di inserirmi tra centrale e terzino. A destra faccio un corto lungo e attacco la profondità, mi è riuscito abbastanza bene in entrambi i casi e c’è bisogno solo di prendere il tempo ai difensori, riesco a farlo in modo giusto e sono contento per questo”.

EL SHAARAWY A PREMIUM SPORT

Di Francesco ha detto che sei un titolare…
“Mi fanno molto piacere le sue parole. Sono felice per i due gol”.

Sai attendere il tuo momento…
“Mi reputo abbastanza paziente e tranquillo. Mi sono messo a disposizione della squadra, il lavoro paga sempre. Siamo una squadra forte e lo abbiamo dimostrato in queste partite. Potevano sembrar semplici, ma non è così, le ha rese tali la nostra interpretazione. Dispiace aver preso gol, ma è stata sicuramente una gara positiva”.

Può essere il tuo anno e anche quello della Roma?
“Si dice ogni anno. Come collettivo possiamo fare bene. Dal punto di vista personale mi sento bene sia fisicamente sia mentalmente”.

Eravate d’accordo tu e Perotti nel fare le due fasce?
“Preferiamo giocare a sinistra, ma non vuol dire che non possiamo giocare a destra. Lo abbiamo deciso ad inizio partita, siamo giocatori di Serie A e dobbiamo metterci a disposizione”.

EL SHAARAWY A SKY

“Siamo contenti della prestazione e della doppietta a livello personale”.

Il feeling con Di Francesco?
“Mi trovo benissimo, sia partendo da sinistra che da destra”. 

Superare il record di punti dello scorso anno?
“Ci sono grandi qualità ma non dobbiamo pensare alla classifica. Dobbiamo lavorare settimana dopo settimana”.

La tua crescita?
“È stato importante il lavoro in ritiro negli USA, così come il mister che mi fa giocare”.

Partita con il Milan?
“Per me tornare a San Siro è sempre speciale, loro hanno rivoluzionato una squadra, comprando giocatori per puntare a vincere, sarà difficilissimo”.

Il mio voto oggi?
Lascio alla stampa queste cose, ma sicuramente credo di meritare un qualcosa di positivo”. 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here