SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Giancarlo Dotto a Tele Radio Stereo: “Spero che quella di stasera non sarà un’amichevole. Di Francesco vuole vedere cosa è riuscito a trasmettere di suo a questa nuova squadra. Sono curioso di vedere come giocherà Defrel, mi auguro che non giochi troppo bene altrimenti la dirigenza potrebbe anche decidere di non cercare più un esterno titolare. Di Francesco ieri ha detto che non riesce a non allenare tutti i suoi giocatori e questo mi fa molto piacere, perché questo significa che non punta su un numero limitato di giocatori come faceva Capello, ma che tutti possono avere le loro possibilità. Creare un gruppo vuol dire anche questo. Il mio auspicio per la partita di stanotte è di vedere una Roma Di Francescana”.

Checco Oddo Casano a Centro Suono Sport: “Mi auguro che Manolas resti. Che la Juventus volesse Manolas lo sapevamo già. Potrebbe essere un’operazione di disturbo dell’entourage per avere le luci accese sulla necessità di rinnovo? Resta il fatto che se si cede Manolas non c’è giustificazione che tenga”.

Gianluca Piacentini a Tele Radio Stereo: “Possiamo dire senza essere smentiti che la Roma sta costruendo una squadra forte, che ha fondato il suo mercato su basi solide e l’acquisto di Mahrez sarebbe la ciliegina sulla torta. Monchi è convinto di portarlo qui a Roma ed è convinto di poter spendere soldi importanti per questo giocatore”.

Alessandro Austini a Tele Radio Stereo: Questa notte contro il Tottenham vorrei vedere una Roma più unita e fluida. Ho curiosità nei nuovi, soprattutto in Under. Mi aspetto il tridente Defrel-Dzeko-Perotti. Ad ora la formazione giallorossa è da vertice, non da primo posto però. Si parla solo dell’indebolimento della difesa dei giallorossi, ma siamo sicuri che la Juventus non abbia perso tantissimo con la cessione di Bonucci? Io ho l’impressione che i bianconeri stiano avendo qualche piccola crepa. Se non dovesse arrivare Mahrez, tra i tifosi ci sarebbe una leggera delusione. De Rossi merita lo scudetto: non posso immaginare che uno come lui non lo possa vincere…

Federico Nisii a Tele Radio Stereo: “Roma-Mahrez si può fare. Qualche settimana fa il presidente Pallotta non sapeva chi fosse questo giocatore, adesso invece è convinto della scelta e vuole portarlo a Trigoria. È presto per parlare delle alternative. Quando sento dire che Mahrez ha giocato bene solo nell’anno dello scudetto vinto dal Leicester, mi arrabbio, perché la gente non considera che è stato il migliore in un campionato dove ci sono nomi come Aguero e Hazard”.

Ubaldo Righetti a Tele Radio Stereo: “La Roma di Di Francesco porterà in fase offensiva molti uomini: la concentrazione dovrà essere sempre elevata perché se poi si perde palla, gli avversari ripartono in contropiede. Sto vedendo Gerson determinato e cattivo, ed è molto importante. Di Francesco valuterà fino alla fine se cederlo in prestito o meno”.

Claudio Moroni a Tele Radio Stereo: “La Roma, così come è messa, è una buona squadra, se dovesse arrivare Mahrez sarebbe completa. Ora bisognerà vedere la variabile Di Francesco quali risultati potrà dare. Sulla carta i giallorossi e il Napoli sono sullo stesso livello, la Juve è a parte”.

Salvatore D’Arminio a Tele Radio Stereo: “Temo che alla fine Monchi dovrà ripiegare su un calciatore simil Mahrez, e non sarebbe la stessa cosa. Io temo la poco duttilità tattica di Di Francesco. Infatti avrei preferito un tecnico con più varianti di gioco”.

Franco Melli a Radio Radio: “Voto al mercato della Roma? 6. Le prospettive del mercato della Roma sono più importanti perché le entrate non compensano le uscite e Salah è un vuoto incolmabile. Se arriva Mahrez la Roma è tra le prime 4”.

Furio Focolari a Radio Radio: “Il mio voto è 6 anche perché alla Juve abbiamo dato 7 prendendo due top player che però non ha preso la Roma. Oltre al sostituto di Salah servirebbe anche un rimpiazzo dietro e allora il discorso cambierebbe”.

Roberto Renga a Radio Radio: “Se arriva Mahrez la Roma vale quella dell’anno scorso, manca un sostituto di Rüdiger ma c’è un terzino destro nuovo. Bene Gonalons e Kolarov che sono acquisti intelligenti mentre Defrel è la riserva più costosa della storia della Roma. Per me il voto è 6”.

Ilario di Giovambattista a Radio Radio: “Se le cessioni della Roma si sono fermate qui, anche se si parla di Manolas, e se arriva Mahrez la Roma ha fatto una grande squadra. A quanto mi risulta però il greco dovrebbe partire anche se sta disputando un ottimo ritiro. La difesa è il reparto che desta più perplessità. Under sembra uno forte”.

Alvaro Moretti a Radio Radio: “Bisogna capire se le cifre spese per il calciomercato ti portano a fare un passo avanti o meno. Pensando ai giocatori passati in difesa come Szczesny, Marquinhos, Rüdiger, Benatia penso che la Roma ha smontato troppo la difesa e preferisco un progetto ad un instant team. Stiamo parlando molto di Bonucci passato al Milan e se lo stiamo facendo è perché era il fulcro di una base importante e tutti i cicli, soprattutto in Italia, si aprono costruendo una solida difesa. Credo che qualunque altro allenatore vorrebbe il centrocampo della Roma”.

Nando Orsi a Radio Radio: “Se la Roma prende Mahrez a centrocampo e attacco è molto forte, più forte dell’anno scorso ma il problema è in difesa, con tanti giocatori nuovi. I dubbi sono tutti su quel reparto ma ci sono ancora molti giorni per capire tramite le amichevoli se serve qualche innesto li dietro. Manolas? Dovrebbe rimanere ma dovrebbe restare con il piacere di farlo”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio: “Mi sono informato su Under e le referenze sono ottime. Ha caratteristiche particolari e può essere un’arma in più va però inserito un po’ alla volta. Defrel non è Salah e ad oggi la Roma non la vedo seconda, c’è ancora da lavorare. La Roma parte da un a base molto alta nonostante le cessioni ma non è facile migliorare mentre in Europa deve fare sicuramente meglio degli ultimi anni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

36 Commenti

  1. a melli … lassa perde il calcio nun fa ppe te, o te le suggerisce quer genio de moggi ste stupidaggini ?
    se arriva mahrez (io dico che arriva pure presto) voto al mercato 8.5 o 9

  2. Buongiorno, dopo qualche giorno all’estero, torno e mi ritrovo Kolarov, dissi che non era il mio preferito, ma ora è qui quindi speriamo che Monchi abbia visto nel serbo quelle motivazioni giuste per un rilancio magari un paio di stagioni sparate al massimo, in più dobbiamo dire che il serbo è l’unico in rosa che possa calciare le punizioni questo fondamentale sempre più importante di cui abbiamo perso tutti gli specialisti tra Pjanic, Paredes e Totti.
    Discussioni animate in questi giorni? relazionatemi nel frattempo un caro saluto a Fabrizio, Fabiano, Nino Emiliano, Cusc (spero che torni a scrivere) Balbo2

    • @Anto,bentornato amico mio,niente di nuovo,i soliti estremismi pro e contro Totti,Pallotta Sabatini,Spalletti,che io odio(gli estremismi),quindi tutto nella norma,un caro saluto

      • Capito Fabiano, tutto nella norma……….sul forum,in città, invece, torno e oltre a scioperi, traffico, metro e autobus che non funzionano, spazzatura non raccolta se ho capito bene razionano pure l’acqua e meno male che siamo Caput Mundi…..mamma mia!!!. Un carissimo saluto.

  3. Balbo 2 la vendetta Adem o come cacchio te chiami, io 19/20 anni….magari. Ho almeno 30 anni più di Roma di te avendo visto l’unica Coppa Europea della Roma, la Coppa delle Fiere che alcuni sedicenti romanisti dicono di vergognarsi di averla vinta senza sapere cosa sia, molto più difficile del’EL te lo posso assicurare, ma Da Costa e Manfredini erano straordinari quando volevano giocare.
    Non ti consento pertanto di darmi la patente di romanista del come si tifa, dato che ho passato gli anni ’70 come tesserato Junior Club in Curva Sud e ne ho viste di sofferenze. Ma ho anche pianto al gol di Di Bartolomei che ci ha regalato la storica finale di Coppa Campioni, che ho visto allo stadio dove ho soggiornato per dodici ore. Pertanto sciacquati la bocca, tifa come diavolo di pare ma non ti riconosco alcuna autorità di giudizio. Tra l’altro non sei neanche abile in matematica dato che la mia età te l’ho anche scritta nell’unico e solo nick che utilizzo.

    • Ciao Mauro io la prima volta allo stadio ci sono andato nel 58 Roma udinese 3 a 0 non conoscevo neanche un nome dei grandi giocatori che avevamo perché avevo 2 anni e 8 mesi…… ma da quel giorno…. sono romanista come non mai fino alla morte contro tutto e tutti…. anche contro chi come te e qualcun altro contesta solo e non sa come si tifa…… mi fa strano che sei del 59….. ma non tutti siamo uguali!!!!! Forza Roma!!!!! Grande Totti il re!!!!! Sei in buona compagnia!!!!la matematica la lascio a voi!!!! E tifate come si deve!!!! Nun piagnete sempre!!!!! Siete della Roma!!!!

  4. …e daje, oggi leggo poche critiche da parte di pseudo tifosi da poltrona e tastiera, non sapete cos’altro scrivere? provate a scrivere forza Roma se ci riuscite, difficile eh?

    • In compenso ci sono i soliti imbeccilli che ripetono come i pappagalli sempre le stesse cose o come le scimmie,sono indeciso,Forza Roma a tutti anche a quelli che pensano di avere l’esclusiva del tifo

  5. Renga, Focolari e Melli ahahahahahahahahah ahahahahahahahah mi fate veramente ridere, andate contro la Roma e vi fanno ancora parlare della vita giallorossa, andate a quel paese e portatevi alcuni di quelli che scrivono commenti negativi sulla Roma tutto il giorno spacciandosi per tifosi…, ahahahahah ah ah ahahahahah RIDICOLI!

    • Hai ragione, anche con la panchina non è tutta questa rivoluzione!

      Da :
      Emerson (Mario Rui)
      Manolas (Juan Jesus)
      Fazio (Vermaelen)
      Bruno Peres (Rüdiger), poi Rüdiger (Bruno Peres)
      A:
      Kolarov (Emerson in panchina perché rotto)
      Manolas (Juan Jesus)
      Moreno (Fazio)
      Bruno Peres (Karsdorp in panchina per qualche settimana ancora)

      Se Karsdorp e Moreno rispondono bene, forse abbiamo pure migliorato la difesa.

      • E’ possibile… tra l’altro (per quel che si può capire vedendo youtube) io personalmente speravo prendessimo sia Karsdorp, sia Under… mi sembra gente che sa giocare (cioè dotati di intelligenza calcistica).
        Ma non si può negare che una certa rivoluzione ci troviamo ad affrontarla. Se non in termini di uomini, quantomeno nell’approccio alla fase difensiva.
        Passiamo da un tecnico esperto e duttile (capace di adattare la difesa all’avversario e alle caratteristiche dei giocatori a disposizione), ad uno più integralista in termini di modulo ed atteggiamento.
        In quest’ultima situazione, credo diventi molto più importante avere in rosa gli elementi con le caratteristiche adatte (velocità per recuperare verso la porta e confidenza con la palla per non subire eccessivamente il pressing). Quindi un po’ di rivoluzione ci poteva anche stare, anzi secondo me era auspicabile.

      • Vorrei fare con voi un’analisi imparziale e priva di pregiudizi su quanto fatto fino adesso sul mercato.
        Difesa: via Rudiger, arrivati Karsdorp, Moreno e Kolarov.
        Centrocampo:via Paredes, arrivati Luca Pellegrini e Gonalons.
        Attacco: via Salah, arrivati Defrel e Cengiz.
        Se prendiamo Mahrez, per me sarebbe un ottimo mercato con la squadra rinforzata in tutti i reparti.

        • Nino, direi che è presto per un giudizio sul centrocampo credo che siamo rinforzati con Pellegrini (Lorenzo, Luca è il terzino quello che si è rotto il crociato purtroppo) Karsdorp ci farà fare un bel salto di qualità sul lato destro, deve solo adattarsi al calcio italiano, perdiamo la velocità di Rudiger al centro (problema) sul sostituto di Salah siamo in alto mare, io penso che Di Francesco volesse Berardi, ma pagare il prezzo per Berardi corrispondente a quanto si è venduto Salah non aveva senso, spero nell’asso della Manica di Under, magari ora noi lo vediamo come uno che farà il flop di Ucan invece magari diventa quello che non ti aspetti, ma in questo mercato quello che va comprato ( e purtroppo non lo vendono) è la “pazienza di saper attendere”, nuovo allenatore, nuovi giocatori modo di interpretare le partite diverso dal passato e se a settembre e a ottobre non siamo in grado di assorbire qualche sconfitta di troppo e dare il tempo all’allenatore di trasmettere il suo credo possiamo fare qualsiasi tipo di mercato alla fine non servirà a nulla. La pazienza e il tempo sono i più grandi acquisti.

        • Ciao Nino,sono d’accordo con te che abbiamo un centrocampo fortissimo,forse il migliore in assoluto,ma in difesa sono andati via Rudiger,Vermaleen(meno male)infortunio a Emerson,a Noura e Pellegrini in rampa di lancio,che non si sa in che stato di forma rientreranno,con questi infortuni ci vuole un anno per riprendersi,in attacco Defrel un buon giocatore ma il Turco è un incognita,non vorrei che si sottovalutasse la vendita di Salah,comunque una buona squadra e se prendono un centrale all’altezza,piu’ di Marhez,potrebbe diventare una buonissima squadra,l’unico problema è che mentre l’anno scorso esistevano solo 3 squadre,l’anno prossimo saranno 5 e sara’ molto piu’ dura arrivare secondi,ma se saremo in grado di arrivare secondi,possiamo arrivare anche primi,quindi Forza Roma,
          un caro saluto

  6. Io spenderei altre risorse per rafforzare la difesa con un altro centrale di pari livello di Manolas. Che Mahrez sia un buon giocatore non ci piove, ma non è un Batitusta o il fuoriclasse che ti risolve la partita e ti fa la differenza. Non lo è neanche Bernardeschi che è andato alla Juve ma a parità di costo sarei andato più sull’ex viola. Il centrocampo è il reparto più completo e più forte e, ripeto, mi svenerei più per un forte difensore che per un attaccante da far giocare a destra. Anche la panchina quest’anno è più lunga e completa. Potremo dire la nostra e lottare per il quarto posto. Sarò pessimista ma oltre non credo che potremo andare. Ovviamente spero di sbagliarmi. Sempre e solo forza ROMA!!!

    • Io sono d’accordo. Se c’e la possibilita di rafforzare i centrali difensivi qualitativamente lo dobbiamo fare. Uno bravo al posto di Jesus o Fazio che puo fare coppia fissa con Manolas farebbe la differenza. Chi prendere non lo so ma se c’e un punto debole (sulla carta) e in mezzo alla difesa.

    • a Lupo quando non parli di Totti sei sempre lucido ……ahahaha battuta scherziamo un po daje .
      Però per me servono entrambi, il sostituto di Mahrez ed un centrale forte , ma Gari del Valencia ?
      @anto52 bentornato nella capitale delle banane , e pensare che gli acquedotti li hanno fatti per primi i nostro avi …….e ancora sono in piedi

      • Emiliano e va beh che non sono giovincello ma mi aumenti gli anni…..nato nel 58 non nel 52…..ahahhhahhahahaha perdonato. Comunque ogni volta che ritorno appena metto piede a Fiumicino mi viene da piangere come siamo ridotti male….
        Garay del Valencia intendevi? Se non sbaglio quello che cercava Sabatini qualche anno fa e poi fini allo Zenith S. Pietroburgo toppando clamorosamente la stagione.
        L’ho un po perso di vista ultimamente non saprei tu che dici è ritornato quello di tre/ quatto anni fa? Allora sembrava uno dei migliori centrali d’europa.
        P.s Lupo52 è sempre lucido te lo assicuro.

        • Ahaha ho fatto casino tra lupo52 e anto58 . Si intendevo Garay , è vero si è un po’ perso ma secondo me serve un centrale forte e di esperienza da affiancare a Manolas. Come serve , l’ha chiesto proprio Difra l’esterno alto mancino . Fatti questi 2 acquisti penso che siamo completi , non so se pronti per vincere ma almeno una rosa con 2 giocatori per ruolo .

  7. Ubaldo Righetti lascia perdere Gerson. Parla della nuova Roma, parla dei nuovi giocatori, parla soprattutto di Di Francesco, lui si è una vera incognita. Perchè finora ha allenato squadrette e deve dimostrare alla città capitale d’Italia di essere un allenatore vincente, la qual cosa ad oggi proprio non si sa. Finora non sento quasi nessuno che parla di questo argomento. Altro che Gerson e le Gersonate.

  8. @Lupo, come sempre molto lucido.
    Con un altro centrale di pari livello di Manolas, sarebbe un grande segnale da parte della società,
    con un attaccante da fare giocare a destra,Mahrez o Munir ma potrebbe essere anche Cengiz, tutti dicono che il giovane turco sia un fenomeno, però sappiamo le difficoltà che potrebbe incontrare, sarebbe una gran bella ROMA che potrebbe lottare per le prime posizioni.
    Non so se prima o quarta ma lì potrebbe starci tranquillamente, insieme a Juve, Napoli, Milan e probabilmente Inter.
    Certo, leggere di squadre che spendono 180 mil. per un calciatore, Mbappè, o di altre che sono disposte
    a fare un’operazione il cui costo complessivo sarebbe di 500 mil., Neymar, ci fa capire quanta sia ancora lunga la strada da fare per competere in CL.
    In ogni caso, sempre FORZA ROMA.

    • Pero’ e’ anche vero che il PSG, pur essendo una delle squadre che ha speso di piu’ in assoluto negli ultimi anni, non ha mai convinto in pieno in CL. Mentre invece una Juve equilibrata ma priva di tutti quei soldoni (quella del primo anno di Allegri intendo) e’ arrivata in finale…
      Questo e’ anche per dire che Milan e Inter sono molto lontane da Juve Napoli e noi. Se riescono a stare con queste tre allora tanto di cappello, ma e’ arduo e decisamente non scontato.

      Prima di tutto serve un gruppo unito e solido, con tutti che corrono e si aiutano. Se riusciamo a costruire questo allora sara’ tutto piu’ facile per noi e piu’ difficile per gli altri.

      Forza Roma!

  9. In fatto che ci possano essere piu’ squadre forti che competino per la leadership non deve essere visto necessariamente come uno svantaggio per la Roma. Anzi, solitamente noi perdiamo con le piccole e non con le grandi. Lo svantaggio piu’ grande lo avrrebbe la Juve, che è candidata al titolo. Avrebbe molti piu’ scontri diretti che negli anni passati e meno squadre cuscinetto che si scanzano. Intanto diciamo pure Forza Roma!!!

LASCIA UN COMMENTO