Doppietta e saluto militare, in Turchia è sempre più “Under-mania”

11

UNDER MANIA TURCHIA – E’ sempre più ‘Under-mania‘ in Turchia. Dopo la doppietta di ieri sera contro il Benevento – la prima di un calciatore turco in seria A dal 2002 – il 20enne talento della Roma Cengiz Under viene celebrato stamani dai media di Ankara per i suoi gol, ma anche per il suo gesto ‘nazionalista‘. Come riporta l’Ansa, giornali e siti web sottolineano il “saluto militare” a favore di telecamera dopo il primo gol, rivolto a loro dire (Under non ha rilasciato dichiarazioni dopo la partita) ai soldati attualmente impegnati nell’offensiva contro l’enclave curdo-siriana di Afrin. Un gesto molto apprezzato in Turchia, dove i calciatori non sono nuovi a esultanze di questo tipo: nella serie delle esultanza a carattere militare da ieri si iscrive anche Under. Dall’inizio della nuova operazione in Siria, il 20 gennaio scorso, Ankara conta almeno 31 vittime tra i suoi militari.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

11 Commenti

    • Sono in tanti a farlo.
      Anche se sarebbe meglio esultare in modo più naturale, senza messaggi politici, che secondo me, tanti giocatori non capiscono veramente.
      Devo dire che non ho mai apprezzato le celebrazioni preparate prima, ho sempre preferito le più naturali e spontanee.

      • Sfondi una porta aperta, sottolineavo solamente il fatto che per un giocatore lo stesso gesto può avere un significato, per un altro giocatore ne può avere un altro, per qualcuno può persino non averne affatto ed essere semplicemente un gesto che trovano “divertente” (ricordo ad esempio Vucinic mi pare al Lecce faceva per finta una mossa di wrestling potenzialmente letale con un compagno, e lui si stupì tantissimo delle critiche ricevute).
        Poi, ribadisco, anche io sono per la naturalezza, ad esempio ho amato vedere gli occhi di Gerson dopo il primo gol in giallorosso, e quelli dello stesso Under contro il Verona.

  1. …parlare delle vittime turche a fronte di una loro infame aggressione nei confronti dei curdi, a casa mia, vuol dire rigirare la frittata in modo oltretutto indegno…

  2. Dovrebbe chiedere ad Enes Kanter riguardo ciò che crede di sapere e su cui invece non sa nulla in quanto è solo un ragazzino imbevuto di propaganda di regime… e mi spiace di più che la Roma si presti a questo giochetto filo-Erdogan…

  3. Se voleste fare un articolo “serio” occorrerebbe citare, per decenza e rispetto dei fatti, le molto più numerose vittime curde e le devastazioni subite da questo popolo da parte dei “valorosi” militari turchi…

  4. Scusate ma la storia del saluto militare è un’altra
    se andate sugli amici twitter di Under c’è una intera squadra locale amica di twitter con una foto di 3 anni fa dove tutti sono in fila col saluto militare che riportano con orgoglio anche l’ultima foto giallorossa di Under col saluto miliare…
    Insomma diciamo che la Turchia è molto “Patrottica” comunque non centrrano nulla le ultime operazioni turche in Siria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here