Di Francesco: “Psicologia, tecnica e fisico: così si vince. Non firmo per il pari” (FOTO e VIDEO)

0

CHELSEA-ROMA – Il tecnico giallorosso Di Francesco e l’attaccante Dzeko intervengono in conferenza stampa alla vigilia di Chelsea-Roma. L’allenatore e il centravanti introducono alle 19.15 (20.15 in Italia) ai giornalisti il match di Champions League in programma domani alle 20.45 alo Stamford Bridge.

Da Stamford Bride:
L’inviato
Gian Marco Torre

ROMANEWS.EU SEGUE L’EVENTO LIVE DA STAMFORD BRIDGE

LA CONFERENZA

Mangiante, Sky Sport: Che Roma si aspetta contro il Chelsea?

“Voglio un approccio diverso rispetto al Napoli, i ragazzi lo sanno benissimo sapendo che dall’altra parte c’è un’altra squadra, che avrà un approccio feroce, avendo perso con l’ultima in classifica.Io guardo la mia squadra e cercheremo di approcciare meglio a questa squadra”.

D’Ubaldo, CorSport: Avrà più soluzioni in panchina, avrà più possibilità nei vari reparti dove magari è mancato qualcosa con il Napoli?

“Penso che più di reparti parliamo di una partita con l’approccio fatto in maniera sbagliato. Nel complesso però la squadra ha reagito alla grande, credo che non ci sia un grande divario e questo ci deve dare forza. La possibilità di cambiare c’è sempre, perché i miei calciatori me lo consentono ma non sono qui a dirvelo, sono decisioni che prenderò domani”.

Cecchini, Gazzetta: Si parla tanto degli infortuni e della condizione atletica. Ci sono differenze con la preparazione dell’anno scorso? Altra domanda, l’anno prossimo andrà in tournée?

“Sono venuto a Roma per collaborare e crescere insieme. Quello che si fa, si fa insieme ed il primo a prendersi le responsabilità è il mister e quindi io. Detto questo, capita di avere infortuni credo ci siano anche qui al Chelsea. Il fatto di tante situazioni anche casuali che ci sono state hanno portato ad infortuni. Sul futuro è prematuro, oggi come oggi mi interessa di parlare più del Chelsea che di altro. Qualsiasi altro discorso lo porteremo avanti in altri momenti”.

Goria, Rai Sport: C’è pressione per la partita di domani? Come motivi i giocatori?

“La cosa più importante è preparare la partita per i tre punti. Io alla mia squadra devo chiedere il meglio e cioè cercare di vincere le partite, nonostante una squadra fortissima davanti. Io non penso all’Atletico, io devo pensare al Chelsea che è una tappa importante per rispondere alla partita contro il Napoli. I miei calciatori vogliono riprendersi ciò che hanno lasciato per strada”.

Lo Monaco Il Romanista a Di Francesco: Le condizioni di Gonalons? Può giocare dopo Baku?

“A Baku per i primi trenta minuti ha fatto un ottimo lavoro, cercando quello che gli avevo chiesto. Poi è entrato nel pallone, e non deve accadere. È un ragazzo splendido che si allena in maniera eccellente. In queste settimane mi ha dimostrato di essere competitivo e che ha superato le difficoltà di Baku. Può essere domani della partita”.

Valdiserri Corriere della Sera a Di Francesco: Esperienza o corsa, quale delle due conta di più?
“Ogni calciatore ha tre qualità fondamentali: psicologica, tecnica e fisiche. Vanno abbinate, se riusciamo a ottenerlo sarebbe il massimo. Prima di tutto iniziamo a correre, cercando di tenere alto il ritmo perché soprattutto in Champions ci sono squadre che – anche come il Qarabag – non mollano mai. Dobbiamo pareggiarle in questa qualità per poi avere maggiore testa e maggiore qualità”.

CLICCA QUI PER LE PAROLE DI EDIN DZEKO

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here