Defrel: “Segnare il 5-2 non è emozionante come segnare l’1-0, spero di fare gol più importanti”

0

ROMA-BENEVENTO, LE INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni Defrel in occasione del match tra Roma e Benevento.

POST PARTITA

DEFREL IN ZONA MISTA

“Il rigore? Tutti mi hanno detto di sì, è molto importante, un bel gesto, ora devo fare di più nelle prossime partite”

Come ti senti?
“Sto molto meglio, ho sempre detto che davanti mi trovo meglio, ma mi metto dove mi mette il mister e provo a dare il massimo”

Cosa ti ha detto Dzeko?
“Aveva la palla lui, gli ho chiesto se potessi tirare e mi ha dato la palla. Poi mi ha detto di fare gol, e mi ha dato il cinque. Il quinto gol su rigore non è emozionante come un gol all’ultimo minuto sullo 0-0. Spero di farne tanti altri, e più importanti”

Cosa è successo nel primo tempo?
Abbiamo avuto un po’ di difficoltà, non so se è il cambiamento di modulo, sicuramente su questo lavoreremo

DEFREL A ROMA TV

L’avevamo detto anche nel pre partita, stai bene ed eri alla ricerca del primo gol. Non eri te il rigorista ma c’è stato questo bel gesto da parte di Dzeko che ti ha concesso il tiro dagli 11 metri.
“Si stasera siamo contenti per i tre punti. Ho chiesto il pallone a Dzeko che mi ha lasciato il pallone e mi ha permesso di fare gol. Un bel gesto, siamo contenti”

E’ una Roma che nel secondo tempo ha dimostrato di essere migliorata. Ora però arriva un periodo difficile dal punto di vista del calendario.
“Si, il primo tempo non è stato bellissimo, avevamo difficoltà a giocare. L’importante era reagire nel secondo tempo e siamo riusciti a trovare diversi gol.”

Il mister oggi ha messo diversi giocatori sulla trequarti tra cui anche te, ma ho visto che avete comunicato molto a bordo campo prima del tuo ingresso in campo. Cosa ti ha detto?
“Prima di entrare mi ha detto di giocare dietro Dzeko, di inserirmi, di giocare tra le linee e di andare a fare gol. Dopo il 4-1 è stato un po più facile”

Hai ormai capito il meccanismo di Roma, sei pronto ora per fare il salto?
“Certo, ora mi sento meglio e devo fare di più. Sono sicuro che ci riuscirò già dalle prossime partite.”

DEFREL A PREMIUM SPORT

Passata la grande paura?
“Siamo molto contenti per il risultato e per i moltissimi gol. Nel primo tempo abbiamo fatto fatica me nel secondo ci siamo ripresi e l’abbiamo vinta meritatamente. Non era facile”.

Dzeko ti ha lasciato la palla?
“Io ho chiesto, loro mi hanno lasciato la palla senza problemi. E’ un bel gesto, sono contento. Quando ho visto la palla verso il palo mi sono preoccupato, menomale che è andata bene”.

Under parla italiano?
“Sì, lo sta imparando, è un grandissimo giocatore e sta facendo benissimo”.

Ti metti sempre a disposizione della squadra…
“E’ vero, non ho problemi in questo senso, però devo essere più pericoloso in avanti. Mi trovo molto bene nel ruolo di seconda punta, ma sono completamente a disposizione”.

Corsa Champions…
“Inter e Lazio sono forti, ma vogliamo finire davanti a tutte e due, soprattutto la Lazio”.

PRE PARTITA

DEFREL A ROMA TV

Partita importante per dare continuità al risultato di Verona, la gente si aspetta però anche un grande prestazione sul campo.
Dobbiamo fare una grande partita stasera, fare gol ed essere più determinati davanti la porta. Con i risultati delle altre, questa sera dobbiamo assolutamente vincere.

Queste sono partite sulla carta semplici ma che si rivelano poi complicate.
Il Benevento darà il massimo stasera, sono ultimi ma giocano bene a calcio. Dobbiamo essere concentrati al massimo e non sbagliare, ci siamo allenati bene in settimana e siamo pronti.

Come stai fisicamente?
Io sto meglio, sto lavorando per farmi trovare pronto

DEFREL A PREMIUM SPORT

La vittoria dell’Inter ha complicato la serata?
Sì infatti, peccato per l’Inter. Senza guardare alle altre squadre, noi dobbiamo vincere. La settimana scorsa, dopo un momento così così, siamo tornati a vincere e va bene così.

Si produce tanto ma si segna poco. Come lo vedi dall’interno? 
Ne abbiamo parlato tanto, anche in allenamento il mister ci ha chiesto di essere più cattivi. E’ una cosa più mentale, arriverà e ne faremo tanti.

Benevento pericoloso?
Abbiamo visto contro il Napoli che giocano bene senza buttare il pallone, i punti gli servono e sono tosti. Dobbiamo fare la nostra partita e prendere i punti.

DEFREL A SKY

Mancano i gol?
“Penso che valiamo davanti, pero i gol ancora non arrivano. dobbiamo essere più determinati davanti la porta. È anche un discorso mentale, spero che stasera segneremo molto”

La vittoria di Verona è un punto di ripartenza?
“Certo, è stato un periodo difficile. Ora dobbiamo continuare cosi, penso che abbiamo visto delle cose cambiare e stasera vinceremo”

Passare la Lazio è uno stimolo in più?
“Certo, sono partite importanti per noi per stare lassù, partendo sa stasera”

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here